Stai leggendo: Ottobre coi bambini: che cosa fare mentre arriva l'autunno

Letto: {{progress}}

Ottobre coi bambini: che cosa fare mentre arriva l'autunno

Ottobre non è solo Halloween! Sono anche prime giornate d’autunno e soprattutto momenti da passare con i nonni! Scopri le nostre proposte per passare un mese divertente con i tuoi figli!

Bambino nelle foglie michael podger on Unsplash

1 condivisione 1 commento

Ottobre è il mese in cui ormai la scuola è tornata regime, le giornate si fanno via via più fresche e magari ci scappa pure un po’ di pioggia. Insomma, nonostante l’autunno tinga tutto di mille colori, i bambini possono trovare questo mese un po’ spento. Ecco allora tante attività divertenti da fare insieme a loro, per ricordargli che ottobre è un mese divertente (in fondo, è anche il mese di Hallowwen!)

A caccia dei colori dell’autunno

Bambina nel boscoHDSander Weeteling on Unsplash

Se volete dedicare un po’ di tempo ad attività creative da fare con il vostro bambino, ecco alcune idee per voi usando materiali che la natura mette naturalmente a disposizione in questo periodo.

Per i bambini, già uscire in un parco e andare a caccia di foglie colorate, ghiande, sassi e rami è un’avventura, un momento di sfogo e gioco in vostra compagnia. Esplorare e andare a caccia di tesori, per i bambini, è sempre divertente: se poi anche voi adulti partecipate a questa attività, vedrete che ne saranno felicissimi!

Ecco quindi qualche attività che vi permetterà di usare al meglio i vostri tesori autunnali!

Lavoretti con le foglieHDIstock

Potete prendere del fino di nylon trasparente e legarlo ai gambi delle foglie, realizzando così una ghirlanda naturale per la cameretta del vostro bambino.

Oppure perché non usare le vostre foglie per creare un portacandele originale? Vi basterà prendere un portacandele in vetro, posizionare all’esterno le vostre foglie più belle creando un decoro che vi soddisfi, quindi ricoprirle con la colla vinilica. Quando sarà asciugata, diventando trasparente, vedrete solo le foglie attaccate al vetro che, illuminate dalla luce della candela, trasmetteranno alla vostra casa il romantico fascino dell’autunno.

Un’altra idea è quella di ricavare una cornice circolare da del cartoncino spesso. Su questa, con la colla a caldo, incollerete le vostre foglie creando così una splendida ghirlanda.

Foglie colorateHDIstock

Infine, se i vostri bambini preferiscono altri colori ai toni caldi dell’autunno, potrete creare un bosco magico usando le foglie come stampini. Lasciare che i vostri figli le colorino come più gli piace quindi, quando avranno finito, le premeranno dal lato colorato su un foglio bianco, creando così un albero magnifico.

Preparatevi per Halloween

HalloweenHDrawpixel on Unsplash

Le settimane prima di Halloween le potete passare a creare qualche spaventoso lavoretto che trasformerà la vostra casa in una dimora stregata.

Ecco qualche idea!

Barattoli di HalloweenHDIstock
  • Le zucca-bottiglie: questa idea ci piace anche perché così riciclerete un po’ di plastica! Non dovrete far altro che tagliare i fondi di due bottiglie da un litro e mezzo e incollarli uno sopra l’altro. Fate colorare ai bambini questa zucca di arancione e, una volta asciugata la tempera, fategli disegnare le spaventosissime facce!
  • La zucca-mela: In questo caso potrete ottenere uno stampino a forma di zucca usando… un mezza mela! Fatela intingere ai bambini nella tempera arancione e lasciateli timbrare magari la tovaglia di carta bianca su cui servirete i vostri terrificanti dolcetti per la festa di Halloween!
  • I terrificanti mostri: se avete organizzato una festicciola, potete decorare la casa con mummie e mostri. Sì, ma come realizzarli? Tenete da parte i barattoli di latta vuoti, puliteli e togliete l’etichetta. Chiedete quindi a vostro figlio di dipingerli di nero, verde, viola, arancione. Insomma, colori spaventosi! Quando il colore sarà asciutto viene il bello! Con un pennarello disegnerete su ogni barattolo una faccia spaventosa o la decorerete con occhietti mobili, bende, cicatrici, chiodi…

Se invece siete in cerca di qualche idea per una gita a tema Halloween ecco altre idee:

  • Leolandia: il parco divertimenti in provincia di Bergamo, fa durare i festeggiamenti dal 29 settembre all’11 novembre. Il parco si trasforma in HalLEOwen Town con allestimenti a tema, personaggi vestiti per l’occasione e una spettacolare parata.
  • Oltremare di Riccione: dal 31 ottobre al 4 novembre, il parco acquatico si concentra sugli spaventapasseri, con sfilare e laboratori divertentissimi.
  • Cinecittà World: dal 6 ottobre al 4 novembre i visitatori del parco del Cinema di Roma scopriranno attrazioni da brivido, come Inferno la montagna russa al buio o la Horror House, dove veri attori vi attendono per qualche scherzetto imprevisto. Il culmine della festa arriva però ovviamente il 31 ottobre con la Halloween Night!

Eventi, festival, manifestazioni

Se invece volete spezzare la routine partecipando a qualche evento, che magari diventa la scusa per una fuga fuoricittà, ecco alcuni appuntamenti nel mese di ottobre!

Ibla Buskers (Ragusa Ibla)

Dal 4 al 7 ottobre si tiene la 24° edizione di “Ibla Buskers“, festival degli artisti di strada che riunisce performer provenienti da tutto il mondo. Per l’edizione di quest’anno tutta l’attenzione sarà sul quartiere Giudecca, tra spettacoli, magie e laboratori per bambini e ragazzi.


Festival Fin da Piccoli (Trieste)

Il 6 ottobre a Triste si tiene la quarta edizione del festival dedicato alla promozione delle buone pratiche, per crescere bene. Quest’anno si parla di sentimenti ed emozioni: un tema complesso, presentato sottopunti di vista diversi.

Tuttestorie (Cagliari)

Dal 4 al 12 ottobre si terrà la tredicesima edizione di Tuttestorie, il festival della Letteratura per ragazzi. Il tema di quest’anno è il desiderio, espresso dal titolo della rassegna: voglio l’erba delle stelle. Nei giorni del festival saranno organizzati mostre, laboratori, installazioni, letture collettive e tanto altro.

W i nonni

Nonno e nipoteHDOC Gonzalez on Unsplash

A ottobre poi c’è la festa dei nonni! Il 2 ottobre è la giornata a loro dedicata, per dirgli grazie: mamma e papà per l’aiuto che danno nella gestione quotidiana della famiglia e i più piccoli per i piccoli vizi che ogni nonno concede. Pensate quindi insieme ai vostri figli come celebrare i nonni: potete organizzare una divertente giornata tutti insieme, una merenda a casa vostra, potete pensare di regalare loro una foto di famiglia oppure chiedere ai vostri bambini di realizzare con le loro mani un regalo unico e personale.

Se volete potete usare qualche idea autunnale che vi abbiamo dato, oppure lasciare che la fantasia dei vostri figli corra in libertà. Tanto, per i nonni, quello che conta è davvero il pensiero!

Insomma, ottobre si preannuncia un mese inaspettatamente… caldo!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.