Stai leggendo: Kate e William: a distanza di anni, trapelano le cause della rottura prima delle nozze

Letto: {{progress}}

Kate e William: a distanza di anni, trapelano le cause della rottura prima delle nozze

Sembra passato un secolo da quando, nel 2007, Kate e William hanno attraversato un forte periodo di crisi che li ha portati alla rottura. Ecco perché la coppia è stata separata per diverso tempo prima di ritrovarsi e sposarsi.

0 condivisioni 0 commenti

Kate Middleton e il Principe William sono una colonna portante della Royal Family.

Entrambi amatissimi dal popolo, con i loro tre figli - George, Charlotte e Louis - incarnano la quintessenza della famiglia perfetta. Il loro è un amore longevo, che dura da più di 15 anni, ma ha attraversato non poche difficoltà prima di diventare il legame solido e profondo che noi tutti conosciamo e ammiriamo.

La rottura del Duca e della Duchessa di Cambridge nel 2007, per esempio ha contribuito notevolmente a rinsaldare il loro rapporto. Come riportato da Harper's Bazaar, nel libro William and Kate: A Royal Love Story, Christopher Andersen racconta che fu William in quell'occasione a decidere per entrambi, lasciando Kate per telefono: "Non posso, tutto questo non funziona, non è giusto per te", avrebbe detto alla sua fidanzata per motivare la sua scelta.

Kate e William con i loro figliHDGetty Images
Kate e William con i loro figli

Il Principe si sentiva messo notevolmente sotto pressione dai media, che si aspettavano da un momento all'altro l'annuncio del loro fidanzamento ufficiale. William aveva bisogno di più spazio e la notizia turbò non poco Kate Middleton, che seppe, però, imparare da quanto accaduto: "All'epoca non ero molto contenta, ma in realtà quel periodo mi ha reso una persona più forte. Scopri cose su di te che forse non avevi realizzato", ha poi dichiarato la Duchessa dopo il matrimonio.

Andersen ha svelato anche che il Principe Carlo e la Regina Elisabetta appoggiarono la volontà di William, invitandolo a non fare nulla di affrettato. Nelle ultime settimane, si è inoltre tanto parlato dell'interferenza di Camilla: la seconda moglie di Carlo, secondo indiscrezioni, non avrebbe mai accettato l'ingresso di Kate nella Royal Family e avrebbe provato in tutti i modi ad allontanare i due fidanzati.

Non era la prima volta, a onor del vero, che i due si prendevano una pausa. Era già successo nel 2004, quando William - ormai prossimo alla laurea - cominciò a sentirsi oppresso dalle responsabilità e partì in barca per l'estate in compagnia dell'amico Guy Pelly, circondato da bellissime ragazze. In quel periodo al Principe vennero attribuiti svariati flirt, da quello con Isabella Anstruther-Gough-Calthorpe a quello con l'ereditiera americana Anna Sloan.

Kate e WilliamHDGetty Images
Kate e William quando hanno annunciato il loro fidanzamento

Lo stesso accadde anche nel 2007: il Principe frequentò altre donne, tra cui una vecchia amica di nome Tess Shepherd, la studentessa brasiliana Ana Ferreira e una ragazza di nome Lisa Agar, con cui venne avvistato più volte in discoteca. Durante la rottura, invece, Kate Middleton si allontanò da Londra, recandosi in Irlanda con sua madre e poi a Ibiza con il fratello James.

In seguito, decise di approfittare di quel periodo complicato per dedicarsi ad alcune attività benefiche. Si iscrisse alla Sisterhood, un'associazione femminile con cui pianificò un viaggio in canoa da Dover in Inghiltera a Calais in Francia per raccogliere fondi da devolvere a scopo umanitario.

Nonostante i flirt e i chilometri che li separavano, Kate e William sono sempre rimasti in contatto durante i vari "break". Nel loro caso, allontanarsi li ha aiutati: nel giro di pochi mesi decisero di riprovarci e a distanza di qualche anno, nel 2011, celebrarono il loro amore in uno dei matrimonio più belli della storia. Era scritto nel destino.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.