Stai leggendo: Ecco quanto costerebbe affittare l'iconico appartamento di Friends oggi

Letto: {{progress}}

Ecco quanto costerebbe affittare l'iconico appartamento di Friends oggi

Vi siete mai chiesti come potessero Rachel e Monica permettersi un appartamento come il loro a Manhattan? Ecco quanto costerebbe l'affitto di un immobile come quello nel West Village.

Una scena della serie Friends NBC

1 condivisione 0 commenti

Vi siete mai chiesti quanto potesse costare vivere nell'appartamento di Rachel e Monica in Friends? O più esattamente quanto bisognerebbe sborsare per potersi permettere l'affitto di quel tipo di abitazione, in una zona così esclusiva di Manhattan?

È una domanda che si sono posti in tanti, e che incuriosisce ancora tutti noi, nonostante siano passati due decenni dal debutto della serie cult Friends sul network americano NBC il 22 settembre del 1994. Il sito NewsBytes ha fatto qualche indagine per trovare la risposta.

Ci ricordiamo tutti di quegli interni con le pareti viola, la bellissima vetrata ed il balcone della casa di Monica. Un immobile davvero spazioso per gli standard di Manhattan: si è stimato che quella proprietà con due camere da letto ed un bagno misurasse tra i 104 ed i 140 metri quadrati. Stando però a quanto riportato dalla compagnia di ricerca di proprietà immobiliari Yardi Matrix, un appartamento da due stanze a Manhattan si aggira sui 90 metri quadrati.

View this post on Instagram

Who wants French toast?

A post shared by Friends (@friends) on

Veniamo poi alla posizione l'elemento più importante quando si parla di proprietà immobiliari. Ovviamente nella realtà l'appartamento di Monica era ricostruito negli studi di posa della Warner Bros in California, però le riprese degli esterni ci mostravano un vero edificio che si trova nel costoso quartiere del West Village di Manhattan, in particolare al numero 90 di Bedford Street; e sono molte le occasioni sparse nella serie in cui i vari personaggi si riferiscono alla posizione della casa in questione come “The Village”.

Come potevano dunque quelle due ragazze permetterselo? Gli stessi showrunner dovettero trovare una ragione per giustificare questa incongruenza, e così escogitarono l’idea di un contratto di leasing immobiliare a tasso fisso che Monica eredita dalla nonna, permettendole di pagare solamente $200 al mese d'affitto. C'è però chi obietta che sia Monica che Rachel hanno vissuto momenti di disoccupazione, e Rachel ha lavorato come cameriera per le prime due stagioni, quindi rimane sempre piuttosto inspiegabile come siano riuscite a permettersi di mantenere quell’appartamento per oltre un decennio.

View this post on Instagram

The Giant Poking Device.

A post shared by Friends (@friends) on

Infine, un appartamento con due stanze da letto nel West Village oggi si può affittare mediamente con 4500 dollari al mese, ma se parliamo di una casa proprio nel punto in cui vivevano Rachel e Monica, la i prezzi schizzano a 7000 o 8000 dollari al mese. E se qualcuno volesse acquistare una proprietà del genere dovrebbe sborsare una somma pari a 2 milioni di dollari.

Magari avessimo tutti una nonna come quella di Monica!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.