Stai leggendo: Michelangelo infinito: il film evento nelle sale dal 27 settembre

Letto: {{progress}}

Michelangelo infinito: il film evento nelle sale dal 27 settembre

Enrico Lo Verso, diretto da Emanuele Imbucci, è Michelangelo Buonarroti, artista italiano tra i più ammirati al mondo. Nei cinema dal 27 settembre al 3 ottobre.

4 condivisioni 0 commenti

Una vera e propria immersione nel tormento e nell’estasi di un genio dell’arte: Michelangelo infinito, film evento e produzione originale Sky con Magnitudo film distribuito da Lucky Red, diretto da Emanuele Imbucci, riesce a raccontare, senza cadere nel didascalico, la vita e le opere di Michelangelo Buonarroti (1475 – 1564), pittore e scultore del Rinascimento italiano, trasmettendo a pieno la potenza visiva e simbolica dei suoi dipinti e tutta la marmorea magnificenza delle sculture, che riflettono il percorso artistico e psicologico di un talento ineguagliabile.

Enrico Lo Verso è Michelangelo Buonarroti in Michelangelo Infinito HDLucky Red

Il regista, presente all’anteprima stampa nella sala Viscontea del Castello Sforzesco di Milano, ha raccontato il suo incontro con le opere di Michelangelo e la scelta ragionata di non utilizzare le professionali descrizioni di critici blasonati ma di dare voce all’artista stesso, impersonato dall’attore Enrico Lo Verso (Il ladro di bambini) accompagnato dalla testimonianza di Giorgio Vasari, un sempre bravo Ivano Marescotti (A casa tutti bene).

Dai primi approcci al disegno nella bottega del Ghirlandaio, il primo a riconoscere nel giovane dal carattere introverso la sua rara predisposizione, fino alle committenze papali in cui si evidenziano a pieno l’indiscusso talento, l’arrogante coscienza di sé e quelle intuizioni che gettano un ponte ideale con le future stagioni dell’arte.

Una vita piena di onori, riconoscimenti e solitudine, con piccole, affettuose parentesi con l’amica e confidente Vittoria Colonna, marchesa di Pescara e lo slancio amoroso per il nobile Tommaso de’Cavalieri, assurto a simbolo di bellezza maschile universale secondo i canoni classici.

Ivano Marescotti è Giorgio Vasari in Michelangelo Infinito HDLucky Red

Progetti difficili ed elaborati come la tomba di Giulio II e la vasta complessità della volta della Cappella Sistina hanno portato Michelangelo oltre le sue ambizioni, in un percorso creativo in cui sfide tecniche impossibili e il rovesciamento prospettico fino ad allora conosciuto incontrano il tormento spirituale e il singolare rapporto con il divino, tema caro all’artista che lo accompagnerà per tutta la sua esistenza, fino alla morte.

La regia viaggia tra spunti documentari e linguaggio cinematografico, sottolineando efficacemente la struttura materica delle statue, la luce dei dipinti, le venature sottili di un drappeggio o di un guizzo corporeo e ricostruendo in modo puntuale la vita di Michelangelo e le sue sfide esteriori e interiori con i blocchi di marmo e con i colori, che colano direttamente sul corpo dell’artista, teso e concentrato nel progettare la grandiosità del Giudizio Universale.

Enrico Lo Verso dipinge la cappella sistina nei panni di Michelangelo Buonarroti HDLucky Red

Enrico Lo Verso, con la sua fisicità e intensità espressiva, è un efficace e sensibile cantore delle gesta del maestro aretino così come Ivano Marescotti è il perfetto narratore e contrappunto che sottolinea la magnificenza di un’esistenza votata alla più bella e misteriosa attività che l’umano possa mai conoscere, l’arte e la sua universalità. Michelangelo infinito arriva nelle migliori sale per soli 7 giorni, dal 27 settembre al 3 ottobre 2018.

Voto7,5/10

Un vero e proprio viaggio nel processo creativo e introspettivo di Michelangelo Buonarroti tra cinema, arte e bellezza universale.

Silvia Levanti

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.