Stai leggendo: Malika Ayane presenta il suo nuovo album Domino

Letto: {{progress}}

Malika Ayane presenta il suo nuovo album Domino

Dopo tre anni di assenza torna Malika Ayane con un nuovo album dal titolo Domino. Ecco come lo racconta la cantautrice.

1 condivisione 0 commenti

Fresco, energico, raffinato, romantico: questo e molto altro è Domino, il nuovo album di Malika Ayane. La cantautrice milanese torna sulle scene, dopo tre anni di assenza, con il suo quinto album. Un lavoro che si può già considerare tra i suoi migliori, sia per ispirazioni che contaminazioni.

Una sensazione che ha la stessa Malika, come ha dichiarato incontrando la stampa nella sede milanese della sua casa discografica (la Sugar):

Sono veramente contenta, perché questo è il mio disco ad oggi più bello. Non perché gli altri non avessero qualcosa di speciale, ma dopo dieci anni di carriera c'è una diversa consapevolezza di sé. Queste canzoni sono frutto di una ricerca onesta, positiva e serena.

Colpisce il titolo Domino, che ispira anche la cover dell'album che si contraddistingue da un bell'effetto ottico (il progetto grafico è firmato da Federico Pepe, fondatore di Le Dictateur). A cosa si deve questa scelta?

A parte che gioco a Domino, mi piace l'idea che sulla stessa tessera ci siano due numeri che permettono combinazioni infinite e ci spingono a cercare la nostra strada, anche diversa.

L'album, pur strizzando l'occhio alla canzone d'autore italiana, ha un sapore internazionale. Non a caso è stato scritto tra Milano, Londra, Parigi e registrato a Berlino, al Jazzanova Recording Studio con la collaborazione di Axel Reinemer e Stefan Leisering.

Un team con cui Malika aveva già lavorato nel precedente Naif:

Stavolta è stato però diverso, perché ci conosciamo di più e c'è stata una maggiore sintonia. Tra di noi c'è stato uno scambio maturo e profondo, poi il bello di lavorare con loro è che non hanno alcun pregiudizio, né in negativo né in positivo.

I nuovi brani hanno tante influenze, ma sono soprattutto percorsi da un bel brivido elettronico. Il motivo?

Perché volevo studiare. Io ho studiato al Conservatorio e i miei primi approcci sono stati con Bach, quindi mi piaceva l'idea di approfondire questo mondo che in realtà non è poi così tanto sperimentale, dato che l'elettronica è ormai nata negli anni'70.

Invece per i testi è stato scelto un hashtag che ben li rappresenta: #pezzidinoi. In ognuno, infatti, ci sono riflessioni, pensieri e spaccati di vita in cui è facile riconoscersi. A tal proposito Malika svela:

Molte cose nascono da conversazioni con altre persone. Capita spesso, infatti, che i miei cari ma anche degli sconosciuti si confidino e mi dicano quello che stanno vivendo. Quindi anche le storie degli altri vengono raccontate attraverso il mio punto di vista.

E sul fatto che si parli così tanto di quotidianità, accantonando le classiche canzoni d'amore intense e tormentate, dice:

Sono tutti capaci di uscire perfetti per il primo appuntamenti, poi è difficile affrontare la quotidianità e rimettersi sempre in gioco, rinnovare la curiosità e lo stupore. È importante non solo in amore, ma anche nel lavoro. Dicono sia un segno di maturità.

L'artista tiene poi a sottolineare l'importanza che ha per lei la scrittura:

Si è sempre parlato della mia voce e poco della scrittura, ma ora finalmente (dopo dieci anni) vengo finalmente considerata una cantautrice. Però non capisco ancora perché quando è una donna a scrivere si pensa sempre sia autobiografia, mentre se è un uomo si parla di poesia.

Domino, che è nei negozi (fisici e digitali) dal 21 settembre, sarà anche un tour che partirà il 6 novembre da Genova (dal Teatro Politeama Genovese) e avrà come location teatri e club:

I set saranno diversi. Nei club sarò accompagnata solo da chitarra e batteria, per dei live basati sul ritmo, dove si ballerà. In teatro invece verrà privilegiata la dimensione dell'ascolto, con più strumenti e arrangiamenti collettivi. Speriamo vada tutto per il meglio!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE