Stai leggendo: Agenda Brasil: a Roma arriva il Festival Internazionale di Cinema Brasiliano

Letto: {{progress}}

Agenda Brasil: a Roma arriva il Festival Internazionale di Cinema Brasiliano

La Casa del Cinema di Roma ospiterà, dal 26 al 28 settembre, tre giorni di proiezioni con Agenda Brasil, il Festival Internazionale di Cinema Brasiliano. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Film Eu, meu pai e os cariocas Ufficio Stampa Fusion Communications

1 condivisione 0 commenti

Dopo Genova e Milano, anche Roma celebra il cinema contemporaneo brasiliano, la cultura e l'identità del Paese latinoamericano.

Alla Casa del Cinema, dal 26 al 28 settembre, si alza il sipario su Agenda Brasil 2018, il Festival Internazionale di Cinema Brasiliano, collage suggestivo di storie individuali e collettive di un Paese, il Brasile, perennemente alla ricerca della propria identità.

L’evento - organizzato dall'Associazione Vagaluna, realizzato con il contributo del FSA (Fundo Setorial do Audiovisual) del Ministero della Cultura del Brasile e con il patrocinio dell’Ambasciata del Brasile a Roma - è gratuito e presenterà al pubblico capitolino sei film in versione originale con sottotitoli in italiano, di molti generi diversi.

Agenda Brasil si aprirà il 26 settembre alle 20:00 con Eu, me Pai e os Cariocas - 70 anos de Música no Brasil diretto da Lúcia Veríssimo e Premio del pubblico come miglior documentario al Festival Agenda Brasil Milano 2018: un autentico viaggio alla scoperta della storia della musica brasiliana, partendo dalla famosa Rádio Nacional e passando per bossa nova, tropicália, samba e MPB. La regista Lúcia Veríssimo sarà presente alla proiezione per incontrare il pubblico in sala. Seguirà il road movie Pela Janela diretto da Caroline Leone, Premio della Giuria come miglior film al Festival Agenda Brasil Milano 2018.

Agenda Brasil 2018, la locandinaHDUfficio Stampa Fusion Communications
La locandina di Agenda Brasil 2018

Il 27 settembre la serata sarà inaugurata alle 20:00 da Bingo, O Rei das Manhãs di Daniel Rezende. Basato su una storia vera, è un film sulla vita dietro la maschera di Augusto, attore di soft porn e soap opera che negli anni ’80 raggiunse la popolarità come "Bingo", il clown di un programma televisivo di successo. Il programma continuerà con la proiezione, alle 22:00, del documentario A Vida Extra-ordinária de Tarso de Castro​, diretto da Leo Garcia e Zeca Brito, ambientato negli anni della dittatura in Brasile.

L'ultima serata del Festival, il 28 settembre, prevede alle 20:00 la proiezione di Antes Que Eu Me Esqueça di Tiago Arakilian (Premio del pubblico come miglior film al Festival Agenda Brasil Milano) cui seguirà alle 22:00 la proiezione di Berenice Procura di Allan Fiterman, la storia di una tassista in crisi a causa del marito maschilista e del figlio alla ricerca della propria identità sessuale.

Tutti i dettagli sul programma sono qui. Sarà possibile seguire gli aggiornamenti circa Agenda Brasil sulle pagine social dedicate su Facebook e Instagram con l'hashtag #AgendaBrasil2018.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.