Stai leggendo: Beck is back: la recensione dei primi due episodi della serie

Letto: {{progress}}

Beck is back: la recensione dei primi due episodi della serie

Tradimenti, omicidi, ritorni di fiamma, figli contesi per avviare promettenti carriere politiche: questo e molto altro ancora nei primi due episodi di Beck is back.

0 condivisioni 0 commenti

Il padre mammo Hannes con quattro figli, la moglie in carriera Kirsten, la vecchia amica Susanne di ritorno in città e la giudice Jasmina Božic costretta a lavorare come donna delle pulizie: sono questi gli ingredienti di Beck is back!. La serie inizia subito con il botto e sfidiamo chiunque a dimenticare la scena con la moglie di Hannes intenta a tradire il suo giovane e bel marito.

Un primo episodio pieno di sorprese per la nuova serie di Foxlife, caratterizzata da un ritmo molto veloce. Dopo la scoperta del tradimento, veniamo subito catapultati in carcere, dove Hannes incontra il suo nuovo cliente arrestato per l’omicidio di una giovane donna.

Hannes e le sue infinite risorse

Avevamo lasciato Hannes tradito e senza lavoro e lo ritroviamo prima in carcere e poi in tribunale, dove il suo arrogante avversario è l’amante della moglie. E proprio in tribunale Hannes si ritrova faccia a faccia con i suoi limiti come genitore e come avvocato. Ma le difficoltà saranno il suo pane quotidiano ed è impossibile non seguirlo mentre corre la sua gara ad ostacoli, superando un problema dietro l’altro in un continuo ribaltamento di ruoli. Già, perché nello stesso episodio toccherà anche alla moglie trovarlo con una donna nuda in casa. Peccato che la ragazza sia solo il frutto di un errore sulla rubrica degli annunci di lavoro!

Hannes, però, si prende la sua rivincita amorosa rifiutando i tentativi di riconciliazione della moglie. Ed è a questo punto che sorge spontanea una domanda: Hannes Beck è così perfetto come sembra? Possibile che un uomo tradito in quella maniera, non manifesti neanche un po’ di rabbia e sia interessato solo al bene dei bambini?

Ebbene, sembrerebbe proprio che Hannes sia perfetto, visto che non si fa provocare dalle battute cattive dall’amante della moglie e non si lascia neppure condizionare dalle bugie del suo cliente. In realtà, si rivela subito un avvocato così scrupoloso da mettersi al servizio del suo cliente e da indagare in prima persona per scoprire la dinamica dei fatti.

Per fortuna, l’ex giudice-donna della pulizie si fa avanti al momento giusto. E si qualifica subito come il personaggio più ironico della serie, dotato di una capacità notevole di produrre frasi ad effetto:

Se una cosa non la vedi alla prima occhiata, forse non c’è!.. Che pensava Hannes di vincere tutte le sue cause e di uscire dall’aula su un unicorno?

Beck is back - serie TV - stagione 1 e episodio 1 MG RTL
Hannes e Yasmina in Beck is back

E che Jasmina sarà una preziosa assistente legale è immediatamente evidente, dato che aiuta Hannes ad indagare e trova persino un ufficio un po' improbabile all’interno di una rosticceria specializzata in polli.

Come va a finire l’episodio? Hannes e Jasmina risolvono il caso con l'assoluzione del loro cliente e una confessione dell'assassino!

Recensione secondo episodio: Nove minuti

E se il primo episodio è stato ricco di sorprese, il secondo inizia con una scena al cardiopalma: una bambina in condizioni disperate e una madre accusata di averla lasciata sola in automobile causandole un malore. Insomma, il caso perfetto per il difensore di ufficio Hannes che prende subito a cuore la storia della giovane mamma single, senza sapere che la ex moglie e il procuratore tremano alle sue spalle per favorire la carriera politica di lei sulla pelle dei quattro figli. Le possibilità di essere eletta di Kirsten, infatti, aumenterebbero se l’immagine della donna fosse quella di una mamma perfetta. E Kirsten è intenzionata a usare i suoi figli per raggiungere lo scopo.

La dedizione al lavoro è davvero il punto debole di Hannes e l'ex-moglie  e l'odioso amante ne approfittano per raggirarlo con un finto sopralluogo serale. Ma Hannes è pieno di risorse e trasforma la serata in un momento speciale in compagnia dell’amica Susanne, che si rivela subito non proprio una semplice amica.

Beck is back: Hannes Beck e SusanneHDMG RTL
Beck is back: i due protagonisti Hannes e Susanne

Beck is back, però, non si ferma neanche quando è il romanticismo ad avere la meglio e il ritmo riprende sostenuto. Purtroppo, il caso si complica a causa anche delle interferenze del padre della bambina e sarà necessario un nuovo provvidenziale intervento di Jasmina. Non appena si comincia a tirare un po’ il fiato, la trama ricomincia a correre scatenando continui colpi di scena: la bimba rischia la vita, Susanne annuncia la sua partenza lavorativa per le Gran Canarie e una nuova testimone mette in crisi il caso. Ancora una volta, il nostro protagonista dimostra di avere il fiuto giusto e di non avere paura di lasciarsi coinvolgere in prima persona. Da avvocato si trasforma nuovamente in investigatore e riesce ad arrivare alla verità.

Ma cosa succederà ai figli di Hannes così necessari alla carriera politica della ex moglie? E Susanne partirà davvero rinunciando di nuovo al suo vecchio amore? Non perderti l'appuntamento con Beck is back!: i prossimi episodi andranno in onda su FoxLife martedì 25 settembre

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.