Stai leggendo: Emmy 2018: tutti i vincitori dei premi delle serie tv, trionfa Mrs Maisel

Letto: {{progress}}

Emmy 2018: tutti i vincitori dei premi delle serie tv, trionfa Mrs Maisel

Gli Emmys 2018 segnano il trionfo della serie Amazon La fantastica signora Maisel, ma anche Game of Thrones, The Crown, L'assassinio di Gianni Versace e Barry hanno ricevuto importanti riconoscimenti. Ecco tutti i vincitori.

1 condivisione 0 commenti

Lunedì 17 settembre (da noi nelle prime ore del 18), sono stati consegnati a los Angeles i Primetime Emmy Awards, giunti quest’anno alla loro 70ma edizione. È stata la notte che ha incoronato una nuova regina, non solo nel regno delle commedie TV, ma nel panorama di Hollywood tutto.

Il trionfo della serie La fantastica signora Maisel infatti non è semplicemente il dovuto riconoscimento di una serie comedy brillante, con un cast ottimo ed un reparto tecnico ancora migliore, ma è il segnale più importante dello sfondamento di quel “soffitto di cristallo” che teneva le donne separate dall’empireo all-male dello showbusiness, e non poteva essere altrimenti, nell’anno di #MeToo e Time’s Up.

Così come il suo alter ego nello show, Rachel Brosnahan e la sceneggiatrice e regista Amy Sherman-Palladino sono infatti state omaggiate con importanti riconoscimenti molto spesso riservati agli uomini, in particolare: Miglior attrice non protagonista (Alex Borstein), Miglior attrice protagonista (Brosnahan), miglior serie comica, miglior regia e miglior sceneggiatura (entrambe queste vinte da Amy Sherman-Palladino per il pilot). E tutto questo, per la prima volta nella storia degli Emmy, per uno show prodotto da un servizio streaming (Amazon).

Gli Emmy non hanno però dimenticato Game of Thrones, che di certo è stato meno incensato degli anni scorsi ma comunque di tutte le 22 nominations con cui si è presentato, ha portato una statuetta a Peter Dinklage come miglior attore non protagonista di una serie drammatica (battendo Matt Smith di The Crown ed il suo stesso collega Nikolaj Coster-Waldau) e miglior serie drammatica, oltre ai 7 premi raccolti lo scorso weekend nei Creative Arts Emmys.

In ambito comedy ha vinto anche la serie HBO Barry: Bill Hader e Henry Winkler (la sua prima vittoria in 42 anni dalla nomination per Happy Days) hanno vinto un Emmy rispettivamente come miglior protagonista e non protagonista in una serie comica, mentre nella controparte drama ha a Matthew Rhys per la sua performance come protagonista nella stagione finale dell’acclamata The Americans (che è valsa una statuetta anche agli sceneggiatori Joel Fields e Joe Weisberg), e a Darren Criss per la miniserie L’assassinio di Gianni Versace.

Quanto alle altre performance femminili: Claire Foy ha vinto come miglior protagonista nella seconda stagione di The Crown (premiato anche per la regia dell’episodio Paterfamilias), ed ha dedicato il premio al cast delle prossime due stagioni, mentre Merrit Wever è la miglior non protagonista in una miniserie (Godless), Regina King la miglior protagonista nella stessa categoria (Seven Seconds) e Thandie Newton miglior non protagonista in una serie drama per la sua Maeve di Westworld.

Ecco la lista completa dei vincitori:

Miglior attore non protagonista in una serie comica

  • Brian Tyree Henry, Atlanta
  • Henry Winkler, Barry
  • Louie Anderson, Baskets
  • Alec Baldwin, Saturday Night Live
  • Kenan Thompson, Saturday Night Live
  • Tony Shalhoub, The Marvelous Mrs. Maisel
  • Tituss Burgess, Unbreakable Kimmy Schmidt

Miglior attrice non protagonista in una serie comica

  • Zazie Beetz, Atlanta
  • Laurie Metcalf, Roseanne
  • Betty Gilpin, GLOW
  • Aidy Bryant, Saturday Night Live
  • Leslie Jones, Saturday Night Live
  • Kate McKinnon, Saturday Night Live
  • Alex Borstein, The Marvelous Mrs. Maisel
  • Megan Mullally, Will & Grace

Miglior sceneggiatura per una serie comica

  • Amy Sherman-Palladino, The Marvelous Mrs. Maisel, “Pilot”
  • Donald Glover, Atlanta, “Alligator Man”
  • Stefani Robinson, Atlanta, “Barbershop”
  • Alec Berg and Bill Hader, Barry, “Chapter One: Make Your Mark”
  • Liz Sarnoff, Barry, “Chapter Seven: Loud, Fast, and Keep Going”
  • Alec Berg, Silicon Valley, “Fifty One Percent”

Miglior regia per una serie comica

  • Amy Sherman-Palladino, The Marvelous Mrs. Maisel, “Pilot”
  • Donald Glover, Atlanta, “Fubu”
  • Mark Cendrowski, The Big Bang Theory, “The Bow Tie Asymmetry”
  • Jesse Peretz, GLOW, “Pilot”
  • Hiro Murai, Atlanta, “Teddy Perkins”
  • Mike Judge, Silicon Valley, “Initial Coin Offering”
  • Bill Hader, Barry, “Chapter One: Make Your Mark”

Miglior attrice in una serie comedy

  • Pamala Adlon, Better Things
  • Rachel Brosnahan, The Marvelous Ms, Maisel
  • Allison Janney, Mom
  • Issa Rae, Insecure
  • Tracee Ellis Ross, Black-ish
  • Lily Tomlin, Grace and Frankie

Miglior attore in una serie comedy

  • Anthony Anderson, Black-ish
  • Ted Danson, The Good Place
  • Larry David, Curb Your Enthusiasm
  • Donald Glover, Atlanta
  • Bill Hader, Barry
  • William H. Macy, Shameless

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film TV

  • Adina Porter, American Horror Story: Cult
  • Letitia Wright, Black Museum: Black Mirror”
  • Merritt Wever, Godless
  • Sara Bareilles, Jesus Christ Superstar Live In Concert
  • Penélope Cruz, The Assassination Of Gianni Versace: American Crime Story
  • Judith Light, The Assassination Of Gianni Versace: American Crime Story

Miglior attore non protagonista in miniserie o film TV

  • Jeff Daniels, Godless
  • Brandon Victor Dixon, Jesus Christ Superstar: Live in Concert
  • Ricky Martin, The Assassination Of Gianni Versace: American Crime Story
  • Edgar Ramírez, The Assassination Of Gianni Versace: American Crime Story
  • Finn Wittrock, The Assassination Of Gianni Versace: American Crime Story
  • Michael Stuhlbarg, The Looming Tower
  • John Leguizamo, Waco

Miglior sceneggiatura per una miniserie, Film Tv o Speciale

  • Kevin McManus and Matthew McManus, American Vandal (“Clean Up”)
  • Scott Frank, Godless
  • David Nicholls, Patrick Melrose
  • Tom Rob Smith, The Assassination Of Gianni Versace: American Crime Story (“House By The Lake”)
  • David Lynch and Mark Frost, Twin Peaks
  • William Bridges and Charlie Brooker, “USS Callister: Black Mirror”

Miglior regia per una miniserie

  • Scott Frank, Godless
  • David Leveaux (director) and Alex Rudzinski (Live Television Director), Jesus Christ Superstar: Live In Concert
  • Barry Levinson, Paterno
  • Edward Berger, Patrick Melrose
  • Ryan Murphy, The Assassination Of Gianni Versace: American Crime Story (“The Man Who Would Be Vogue”)
  • Craig Zisk, The Looming Tower (“9/11”)
  • David Lynch, Twin Peaks

Miglior attrice in una miniserie

  • Jessica Biel, The Sinner
  • Laura Dern, The Tale
  • Michele Dockery, Godless
  • Edie Falco, Law & Order True Crime: The Menendez Brothers
  • Regina King, Seven Seconds
  • Sarah Paulson, American Horror Story: Cult

Miglior attore in una miniserie o film TV

  • Antonio Banderas, Genius: Picasso
  • Darren Criss, The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story
  • Benedict Cumberbatch, Patrick Melrose
  • Jeff Daniels, The Looming Tower
  • John Legend, Jesus Christ Superstar
  • Jesse Plemons, Black Mirror: USS Callister

Miglior sceneggiatura per un varietà

  • John Mulaney, Kid Gorgeous
  • Full Frontal With Samantha Bee Presents: The Great American* Puerto Rico (*It’s Complicated)
  • Michelle Wolf: Nice Lady
  • Patton Oswalt: Annihilation
  • Steve Martin & Martin Short: An Evening You Will Forget for the Rest of Your Life

Miglior regia per un Varietà

  • Dave Chappelle: Equanimity
  • Jerry Seinfeld: Jerry Before Seinfeld
  • Steve Martin & Martin Short: An Evening You Will Forget for the Rest of Your Life
  • Super Bowl LII Halftime Show Starring Justin Timberlake
  • Glenn Weiss, The Oscars

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica

  • Nikolaj Coster-Waldau, Game of Thrones
  • Peter Dinklage, Game of Thrones
  • Mandy Patinkin, Homeland
  • David Harbour, Stranger Things
  • Matt Smith, The Crown
  • Joseph Fiennes, The Handmaid’s Tale

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica

  • Lena Headey, Game of Thrones
  • Millie Bobby Brown, Stranger Things
  • Vanessa Kirby, The Crown
  • Yvonne Strahovski, The Handmaid’s Tale
  • Alexis Bledel, The Handmaid’s Tale
  • Ann Dowd, The Handmaid’s Tale
  • Thandie Newton, Westworld

Miglior sceneggiatura in una serie drammatica

  • David Benioff and D.B. Weiss, Game of Thrones (“The Dragon and the Wolf”)
  • Phoebe Waller-Bridge, Killing Eve (“Nice Face”)
  • The Duffer Brothers, Stranger Things (“Chapter Nine: The Gate”)
  • Joel Fields and Joe Weisberg, The Americans (“Start”)
  • Peter Morgan, The Crown (“Mystery Man”)
  • Bruce Miller, The Handmaid’s Tale (“June”)

Miglior regia in una serie drammatica

  • Alan Taylor, Game Of Thrones (“Beyond The Wall”)
  • Jeremy Podeswa, Game Of Thrones (“The Dragon And The Wolf”)
  • Jason Bateman, Ozark (“The Toll”)
  • Daniel Sackheim, Ozark (“Tonight We Improvise”)
  • The Duffer brothers, Stranger Things (“Chapter Nine: The Gate”)
  • Stephen Daldry, The Crown (“Paterfamilias”)
  • Kari Skogland, The Handmaid’s Tale (“After”)

Miglior attore in una serie drammatica

  • Jason Bateman, Ozark
  • Matthew Rhys, The Americans
  • Sterling K. Brown, This Is Us
  • Milo Ventimiglia, This Is Us
  • Ed Harris, Westworld
  • Jeffrey Wright, Westworld

Miglior attrice in una serie drammatica

  • Sandra Oh, Killing Eve
  • Tatiana Maslany, Orphan Black
  • Keri Russell, The Americans
  • Claire Foy, The Crown
  • Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale
  • Evan Rachel Wood, Westworld

Miglior show competitivo di reality TV

  • The Amazing Race
  • American Ninja Warrior
  • Project Runway
  • RuPaul’s Drag Race
  • Top Chef
  • The Voice

Miglior serie varietà di sketches

  • At Home With Amy Sedaris
  • Drunk History
  • I Love You America with Sarah Silverman
  • Portlandia
  • Saturday Night Live
  • Tracey Ullman’s Show

Miglior serie varietà - talk show

  • The Daily Show with Trevor Noah
  • Full Frontal with Samantha Bee
  • Jimmy Kimmel Live
  • Last Week Tonight with John Oliver
  • The Late Late Show with James Corden
  • The Late Show with Stephen Colbert

Miglior miniserie

  • The Alienist
  • The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story
  • Genius: Picasso
  • Godless
  • Patrick Melrose

Miglior serie comica

  • Atlanta
  • Barry
  • Black-ish
  • Curb Your Enthusiasm
  • GLOW
  • The Marvelous Mrs. Maisel
  • Silicon Valley
  • Unbreakable Kimmy Schmidt

Miglior serie drammatica

  • The Americans
  • The Crown
  • Game of Thrones
  • The Handmaid’s Tale
  • Stranger Things
  • This Is Us
  • Westworld

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.