Stai leggendo: Prosciutto di cocomero: arriva a New York il frutto da 75 dollari

Letto: {{progress}}

Prosciutto di cocomero: arriva a New York il frutto da 75 dollari

Sembra un prosciutto, ma in realtà è un cocomero. E costa 75 dollari

Cocomero free images

3 condivisioni 0 commenti

Dal prosciutto e melone al... prosciutto di cocomero. Ebbene sì: è questa l'ultima stramberia culinaria made in USA. Da New York con furore e senza badare a spese: l'anguria affumicata ha un valore sul mercato di 75 dollari. Il segreto? Una lunga preparazione del frutto che, attraverso l'affumicatura, viene poi venduto come fosse un prosciutto. E l'effetto visivo è davvero pazzesco.

A inventare questa nuova pietanza è lo chef Will Horowitz, socio del ristorante Duck's Eatery di New York, nel quale l'anguria viene servita accompagnata da tre tipi di contorno. E proprio dal locale annunciano: tutto esaurito per il prosciutto di cocomero, almeno fino a novembre. I lunghi tempi di lavorazione rendono il piatto davvero esclusivo: ci vogliono circa cinque giorni per preparare il frutto affumicato.

Prosciutto di cocomero: il frutto da 75 dollari

Prima si procede con l'essiccazione, poi l'affumicatura (per otto ore), infine il cocomero finisce saltato in padella. E il ristorante specializzato in prodotti affumicati non vuole più fermarsi: "Vogliamo continuare a innovare e implementare tecniche per affumicare altri cibi che non siano carne", ha dichiarato Horowitz.

Intanto, le prenotazioni al Duck's Eatery aumentano a dismisura, nonostante il prezzo sul menù. I video sui social network di quell'anguria così simile al roast-beef hanno fatto il resto, diventando in breve tempo virale e amplificando la notorietà dell'ultima novità in tavola.

Il piatto è già una tendenza, e sui social network spopolano i video tutorial per replicare la ricetta a casa, creando un piatto che funga anche come alternativa vegetariana alla cara vecchia bistecca.

Che si possa finalmente parlare della soluzione perfetta a quell'irrefrenabile voglia di cocomero che coglie alla sprovvista nei freddi mesi invernali? Difficile da sapere. Intanto, in America le richieste schizzano alle stelle e tutti vogliono assaggiare l'anguria affumicata. Voi siete tentati? Fatecelo sapere lasciando un commento qui sotto !

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.