Stai leggendo: Abbronzatura a lunga durata: tutti i consigli e prodotti che funzionano davvero

Letto: {{progress}}

Abbronzatura a lunga durata: tutti i consigli e prodotti che funzionano davvero

Tornate in città dopo le vacanze estive è nostro desiderio mantenere la pelle abbronzata. Ecco i migliori prodotti e i nostri consigli per riuscirci.

Donna in spiaggia Pixabay

1 condivisione 0 commenti

Ormai settembre è arrivato e con lui la fine delle vacanze estive. La nostra pelle, fortunatamente, è ancora abbronzata e mantenere il colore che abbiamo ottenuto con tanta fatica è la nostra “missione beauty” del periodo, insieme a quella - decisamente più importante - di far sì che la tintarella non vada via a macchie.

Realisticamente l’abbronzatura, almeno quella più intensa, non può durare più di 28/30 giorni, periodo del naturale ciclo vitale della pelle, ma per “trattenerla” così a lungo importantissimo è idratarci all'interno e all'esterno, bevendo tantissimi liquidi (almeno tre litri al giorno) e utilizzando per la cura del corpo prodotti ad hoc, leggeri ma rimpolpanti.

Bagnodoccia per pelli abbronzate

Sfatiamo subito un mito: l’abbronzatura non è una sorta di vernice sul corpo ma una reazione dovuta alla stimolazione, tramite raggi solari, della melanina contenuta nello strato basale dell'epidermide che risale verso gli strati più vicini alla superficie visibile del derma scurendolo. 

Per questo motivo fare meno docce non renderà più duraturo il colorito, anche se è consigliabile lavarsi con prodotti formulati per pelli reduci da esposizioni solari o a base oleosa - e quindi molto idratanti - come ad esempio l’olio rassodante di Collistar o il Nuxe Sun bagnodoccia doposole.

Bagnoschiuma solariHDCollistar, Nuxe

Per quanto riguarda gli scrub farne uno (leggero!) a settimana dopo diversi giorni di esposizione solare aiuterà la pelle a eliminare le cellule morte e quindi a evitare che l’abbronzatura ci abbandoni “a zone“ creando antiestetiche macchie. Pensato proprio per le pelli abbronzate è lo scrub corpo Acqua e sale di Apiarium.

ScrubApiarium

Abbronzatura a lunga durata: olii, creme corpo e scrub

Come per i saponi, anche le creme corpo per pelle abbronzata devono essere leggere ma funzionali, soprattutto in quanto per aiutarci mantenere il colorito devono essere applicate due volte al giorno (mattina e sera).

Ben vengano quindi, anche una volta tornate in città, le creme doposole come l’ottimo Aloe ialuronico di Nature Unique o il Nuxe Huile Prodigieuse, arricchito da una concentrazione di Vitamina E e 6 oli pregiati. Adattissimo a pelli sensibili (e anche ai capelli).

Crema e olio corpo idratanti pelli abbronzateHDNature Unique, Nuxe

Migliori prodotti viso pelle abbronzata

Come per il corpo anche il viso va deterso, nutrito ed esfoliato quotidianamente anche (e soprattutto!) se abbronzato.

Un detergente viso schiumogeno e delicato, ottimo da usare in tutto l’anno ma particolarmente adatto a questo periodo, è il Clinique Extra Gentle Cleansing Foam.

Detergente viso pelli abbronzateClinique

Come creme viso leggere da applicare quotidianamente, due volte al dì, ottime sono quelle Jowae. Sia nella versione opacizzante che in quella idratante.

Crema idratante adatta anche a pelli abbronzateJowae

Infine un ottimo scrub per pelli abbronzate - leggero, rimpolpante, low cost e (cosa che non guasta mai) profumatissimo di cioccolato - è lo Sugar Scrub esfoliante e illuminante di L’Orèal.

Scrub leggero adatto anche a pelli abbronzateL'Orèal

Anche la zona perioculare va trattata con particolare attenzione dopo giorni di tintarella, per questo oltre a stendere la vostra crema contorno occhi di fiducia, dovete anche - una o due volte a settimana - regalarvi un momento per voi e applicare sotto gli occhi un trattamento ad hoc come i Pink Blur Hydrogel Eye Patch di G9SKIN.  Maschere miracolose che possono essere acquistate, anche insieme al tè al ginseng antiossidante di Or Tea? e a una deliziosa fascia per capelli da skin care, nel Beutea Kit di Miin Cosmetics.

Kit benessere viso corpoMiin Cosmetics

Tips: come sublimare l’abbronzatura

Appurato che, di settimana in settimana, è impossibile che - se non ci esponiamo più al sole o a lampade solari e simili - l’abbronzatura non ci abbandoni, possiamo comunque sublimare ciò che ne resta.

Il Claudalie Jambes Divines ad esempio è un buon fluido che, applicato su gambe, braccia e décolleté, attiva l’abbronzatura naturale della pelle. Mentre sul viso, come fondotinta, possiamo optare per l’ottimo Bonjour Sunshine di L’Orèal che ha la stessa funzione.

Nuxe, L'Orèal

Pronte a lottare, e idratarvi, per mantenere la vostra abbronzatura duramente conquistata il più a lungo possibile?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.