Stai leggendo: Gwen Stefani è la ragione per cui Trump è presidente?

Letto: {{progress}}

Gwen Stefani è la ragione per cui Trump è presidente?

Secondo il documentarista Michael Moore, Gwen Stefani sarebbe il motivo per cui Donald Trump iniziò la sua corsa verso la presidenza degli Stati Uniti. Ecco per quale ragione.

Collage tra Donald Trump e Gwen Stefani Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Secondo una teoria di Michael Moore, documentarista americano, riportata da TooFab, Gwen Stefani sarebbe indirettamente responsabile della candidatura di Trump alla presidenza e quindi, di conseguenza, della sua vittoria.

Il tutto risale a quando la Stefani venne pagata più di Trump per The Voice di NBC: il magnate, impegnato con The Apprentice, non poteva accettare questo smacco e per questo avrebbe promulgato la sua campagna Trump Tower, per dimostrare ai telespettatori, al pubblico, alla gente, che "lui valeva di più".

Moore ha rivelato a The Hollywood Reporter che, a suo parere, Trump aveva parlato di candidarsi dal 1988 ma non voleva davvero assumere il comando degli Stati Uniti. Il motivo, a Moore, è molto chiaro.

La Casa Bianca non ha un attico.

In pratica Trump avrebbe solo escogitato uno stratagemma per farsi pagare di più dall’emittente. La stessa accusa si trova nel libro di Michael Wolff Fire and Fury: Inside the Trump White House, che sostiene che Trump avesse in mente di candidarsi “per finta”, senza vincere, come possibilità per accescere la propria popolarità e lanciare un network.

Michael Moore in primo pianoHDGetty Images
Michael Moore è convinto che Trump non volesse diventare presidente

Moore sta lavorando a un nuovo documentario, proprio incentrato su Trump, e siamo certi che il punto di vista sul presidente degli Stati Uniti sarà tutt’altro che edulcorato.

Intanto Gwen Stefani e i suoi portavoce non hanno ancora replicato alla teoria riportata da TooFab.

Gwen Stefani seduta sulla scrivaniaHDGetty Images
Gwen Stefani c'entra con l'ascesa di Trump?

La platinata cantante sarebbe davvero così responsabile dell’ascesa di Trump?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.