Stai leggendo: Sesso in gravidanza: ecco tutto quello che c'è da sapere

Letto: {{progress}}

Sesso in gravidanza: ecco tutto quello che c'è da sapere

Sesso in gravidanza: cosa cambia nel rapporto sessuale di coppia quando la donna è incinta? Il desiderio aumenta? È possibile raggiungere l'orgasmo? E fino a che mese si può continuare a fare l'amore? Proviamo a rispondere alle domande più frequenti.

0 condivisioni 0 commenti

La gravidanza è un momento unico nella vita di una donna. Un lasso di tempo costellato da una marea di cambiamenti, di novità, di speranze e - spesso - anche di preoccupazioni. Ma in tutto questo marasma di emozioni, che spazio ha il sesso nella vita di una donna incinta?

Si può fare l'amore con il pancione? E raggiungere l'orgasmo? Il desiderio aumenta o diminuisce? E l'uomo come la vive? Ne ha voglia, o è in qualche modo spaventato?

Queste sono solo alcune delle moltissime domande riguardo ad un argomento che potrebbe rivelarsi più semplice di quanto pensiamo. Perché la risposta è una, ed è sì. Eccetto alcune particolare situazioni - che il vostro ginecologo vi saprà senza dubbio indicare - fare l'amore in gravidanza è possibile, anche fino al nono mese. 

Sesso in gravidanza: cosa cambia (per lui e per lei)

C'è un però: non per tutte è la stessa cosa. Molte donne parlano di un aumento del desiderio, di orgasmi stellari. Altre invece scelgono di interrompere la propria attività sessuale, specialmente negli ultimi mesi, quando la pancia comincia a diventare a dir poco ingombrante. 

I dati raccontano che su un campione di 188 donne tra i 17 e i 40 anni, il 44% fa sesso fino al terzo mese, mentre il 55% smette nei mesi a seguire

Ma come la vivono i papà? A livello psicologico può capitare che alcuni di loro, all'inizio, abbiano quasi paura a toccare le proprie compagne o le proprie mogli. Come se temessero di fare male al bambino. Molti altri invece spiegano di aver sentito il proprio desiderio aumentare: una donna incinta, con le forme più morbide, con quella luce nuova e unica, può essere infatti molto, ma molto desiderabile.

Un'immagine di una donna in gravidanzaHDpixabay

L'aumento del desiderio per le donne in gravidanza è spesso anche legato ad una questione di fragilità. In un periodo tanto unico quanto delicato, potremmo volerci sentire più desiderate più che mai. Più donne, insomma.

Sesso in gravidanza: l'orgasmo

Ma torniamo ad un'altra domanda piuttosto comune per chi si appresta a mettere un bimbo in cantiere: è possibile raggiungere l'orgasmo in gravidanza? Bene, state tranquille perché anche in questo caso la risposta è .

Non solo l'orgasmo può arrivare, ma grazie ad alcuni cambiamenti dell'apparato riproduttivo femminile, come le grandi labbra che diventano più morbide, può capitare di provare sensazioni ancora più amplificate. E non ci sono limiti: fin quando il fisico della donna lo permette, si può fare l'amore senza problemi, prediligendo quelle posizioni che rendono il tutto più... semplice. 

Anzi, come alcune ed alcuni di voi sapranno, il sesso è consigliato a tutte coloro che, arrivate al termine della gravidanza, ancora non hanno iniziato ad avere contrazioni. Non solo l'atto sessuale sollecita meccanicamente il collo dell'utero, ma il liquido seminale contiene le prostaglandine, sostanze che stimolano l'attività contrattile dell'utero. Quindi, se il tempo è scaduto e il vostro pargolo non accenna minimamente a venire fuori, avere rapporti sessuali può esservi di grande aiuto.

Coppia, gravidanzaHDpixabay

Insomma, tranne in alcune particolari situazioni che, ribadiamo, il vostro ginecologo vi saprà senza dubbio segnalare, fare l'amore in gravidanza non ha alcuna controindicazione.

E voi cosa ne pensate? Avete già affrontato la "questione"?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.