Stai leggendo: National Geographic: Indagini ad alta quota, Una tragedia italiana

Letto: {{progress}}

National Geographic: Indagini ad alta quota, Una tragedia italiana

Mercoledì 5 settembre National Geographic trasmette Indagini ad alta quota: Una tragedia italiana: l'episodio ricostruisce lo schianto del volo Alitalia 404.

2 condivisioni 0 commenti

Mercoledì 5 settembre non perderti l’appuntamento con Indagini ad alta quota su National Geographic. Questa volta, la trasmissione è incentrata sul tragico incidente del 14 novembre 1990. Nell’episodio, intitolato Una tragedia italiana, è stato ricostruito il volo dell’aereo Alitalia 404 partito da Milano Linate e schiantatosi nei pressi del comune di Weiach, nel Cantone di Zurigo.

Il velivolo è precipitato proprio durante la fase di discesa presso l’aeroporto di Zurigo. Secondo le ricostruzioni, l’incidente è stato provocato dal malfunzionamento delle apparecchiature di bordo e in particolare dal Sistema di Atterraggio Strumentale (ILS). Si tratta di una serie di dispositivi che consentono all’aereo di allinearsi con la pista senza colpire alberi, edifici o altre strutture nella fase di discesa.

A causa del guasto, l’aero si è schiantato su una collina distante circa 10 chilometri dalla pista. All’epoca dei fatti, sono stati pubblicati anche dei frammenti di conversazione rimasti impressi nella scatola nera. A parlare sono il comandante e il secondo pilota, che esprimono in poche drammatiche parole la loro consapevolezza di quanto stava per avvenire e la loro impotenza di fronte agli eventi.

Purtroppo, entrambi i piloti sono morti insieme agli altri 4 membri dell’equipaggio e a 40 passeggeri. Nell’elenco delle vittime c’è anche Roberto Mariano, noto per aver interpretato il ruolo di Antonio nei film Mary per sempre e Ragazzi fuori di Marco Risi.

Mery per sempre - poster del filmAcademy - Creazioni Home Video

 All’epoca dell’incidente, Roberto aveva soltanto 21 anni e il regista Marco Risi lo ha ricordato così subito dopo aver appreso la notizia della morte:

Tra tutti i ragazzi del film era forse quello più impacciato, che si muoveva più a disagio sotto i riflettori. Ma mi colpirono i suoi occhi, il suo sguardo dolce. Lo scelsi e poi diventò anche bravo come tutti gli altri.

Sullo stesso volo, avrebbe dovuto viaggiare anche un collega di set di Roberto Mariano: Salvatore Termini. Quest'ultimo non riuscì ad arrivare in tempo in aeroporto per prendere il volo e scampò fortunatamente alla tragedia.

Non perderti l’appuntamento con Una tragedia italiana: l’episodio è previsto per mercoledì 5 settembre alle 20:55 su National Geographic, canale 403 di SKY. 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.