Stai leggendo: Lady Diana aveva paura di morire? La teoria estrapolata dall'analisi delle sue ultime foto

Letto: {{progress}}

Lady Diana aveva paura di morire? La teoria estrapolata dall'analisi delle sue ultime foto

Un'esperta del linguaggio del corpo ha analizzato le foto degli ultimi giorni (e ore) di vita di Diana Spencer. Ecco cosa è venuto fuori.

Lady Diana Getty Images

3 condivisioni 1 commento

Il 31 agosto scorso il mondo ha commemorato Lady Diana, morta nel 1997 a causa di un incidente stradale sotto il tunnel del Pont de l'Alma a Parigi dove ha perso la vita anche suo compagno Dodi Al-Fayed.

Nonostante siano passati oltre due decenni dal tragico evento, in molti ancora credono che la morte di Lady D. non sia stata affatto causata dal comportamento negligente dell’autista Henri Paul, che quella sera si mise alla giuda ubriaco (come hanno sottolineato le inchieste), ma che sia stata pianificata da “qualcuno”.

Tali teorie cospirazioniste sono state in questi giorni avallate anche dal Daily Star Online che ha ingaggiato l’esperta del linguaggio del corpo Judi James la quale, analizzando le immagini delle ultime ore e degli ultimi giorni della Principessa, ha confermato che effettivamente Diana in quel periodo sembrava “terrorizzata” e “infelice” in quanto aveva sempre la testa bassa e la tendenza a coprire il volto e la bocca con le mani. Come se non volesse più interagire con il “suo” amato popolo.

On August 31, 1997 just after midnight, Lady diana steps into the Mercedes waiting outside at The Ritz Hotel. This picture is from that moment. This was one of the last photos taken of Lady Diana. Less than fifteen minutes later, the car drives at high speed against the thirteenth pillar under The Alma bridge in Paris, France. Lady Diana is seriously injured. Emergency services are on their way to free the occupants from the car wreck. Lady Diana was still alive. A fireman remembers her last words: “ Oh my God, what happened?” Lady Diana was taken to Hospital Salpêtrière in Paris. Two hours later at 04:00 A.M Lady Diana was declared dead. At 05:30 A.M. this horrible news was broadcast on television with a press conference. #ladydiana

A post shared by Lady Diana, Princess of Wales (@lady.diana._) on

Tali gesti sono stati inconsciamente ripetuti dalla Principessa negli scatti rubati il 30 agosto del ‘97 all’uscita del Ritz di Parigi, prima di salire sulla macchina che poi si sarebbe scontrata con il 13esimo pilastro del Pont de l’Alma. 

“C'è una grande differenza tra l’atteggiamento di Diana nelle foto del Ritz al e gli atteggiamenti normalmente ottimisti e stoici che aveva avuto nei confronti dell'interesse dei paparazzi in passato”, ha affermato la James

Sembra che si sentisse braccata in queste foto e il suo palese gesto di schermatura del viso e l'espressione facciale sono esplicative di uno stato d’animo infelice e potrebbero suggerire fosse davvero molto impaurita.

Per quanto effettivamente Diana nell’agosto del 1997 era decisamente molto schiva nei confronti dei paparazzi, c’è da dire che all’epoca la stampa era ossessionata da lei e dalla sua relazione con Al-Fayed. Motivo per il quale (probabilmente) la Principessa aveva iniziato a sfuggire da loro, assumendo un modo di fare refrattario (più che spaventato).

Voi che ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.