Stai leggendo: John Krasinski: 'Dopo l'incidente sul set di Jack Ryan sono un Transformer'

Letto: {{progress}}

John Krasinski: 'Dopo l'incidente sul set di Jack Ryan sono un Transformer'

La trasformazione da adorabile nerd a eroe di film e serie d’azione non è stata indolore: Krasinski racconta del suo brutto incidente al ginocchio sul set di Jack Ryan.

John Krasinski. Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Sono lontani i giorni in cui John Krasinski era solo un adorabile nerd nella serie The Office USA: con la sua ultima fatica, la serie di Amazon Jack Ryan, l’attore è ormai consacrato come eroe d’azione. Ma la trasformazione non è stata indolore, ed il divo ha infatti raccontato con ironia di un serio incidente al ginocchio sul set dello show.

Durante la presentazione della serie, la star del bellissimo A Quiet Place ha infatti raccontato la sua esperienza sul set di Jack Ryan: lui ed il resto del cast hanno girato in tante splendide location nel mondo, anche in Europa e Medioriente, ma non è stato tutto rose e fiori.

Mi sono frantumato il ginocchio in quattro punti. È stato davvero doloroso.

Dopo l’incidente l’attore è stato portato di corsa all’ospedale, ma alla fine è dovuto tornare negli States per sottoporsi ad un intervento chirurgico. Indicando ironicamente la sua gamba, Krasinski ha detto:

È tutto robotico. Ora sono un Transformer.

Lo scorso giugno, quando il cast ha presentato la serie al Monte-Carlo Television Festival, non si sarebbe mai detto che John Krasinski sia qualcosa meno che in formissima, e l’aspetto che sfoggia nelle puntate di Jack Ryan non darebbe a credere che l’attore abbia subito un incidente del genere. Il fisico scolpito di Krasinski sta riscuotendo un successo incredibile, e lo stesso attore si sta rendendo conto solo adesso del fatto che ormai è entrato nel novero dei tipi hot di Hollywood, ed è piuttosto modesto al riguardo.

Chissà se il look attuale gli avrebbe permesso di battere Chris Evans per la parte di Captain America. Di certo, l’attore è felicissimo di aver avuto l’opportunità di portare sullo schermo l’eroe nato dalla penna di Tom Clancy, che non è un tipo tutto muscoli. “Ho amato l’idea di interpretare un supereroe il cui vero superpotere è usare il suo cervello ed i suoi istinti”.

Eppure, è da qualche tempo che Krasinski non è più il tenero nerd Jim Halpert: nel 2016 è apparso nel film d’azione di Michael Bay 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi, per il quale si era sottoposto ad un intenso regime di dieta ed esercizi fisici inediti per lui (“prima di allenarmi non riuscivo nemmeno a fare una flessione”). La moglie Emily Blunt addirittura, lo preferiva un po’ più morbido, com’era prima, come aveva rivelato Krasinski a Stephen Colbert.

Lo odia. Preferirebbe di gran lunga riavere indietro il tipo rotondetto.

Voi cosa pensate della trasformazione di John Krasinski?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.