Stai leggendo: Venezia 75, Bradley Cooper e Lady Gaga su star Is Born: 'abbiamo legato grazie alle radici italiane'

Letto: {{progress}}

Venezia 75, Bradley Cooper e Lady Gaga su star Is Born: 'abbiamo legato grazie alle radici italiane'

Bradley Cooper e Lady Gaga sono arrivati a Venezia 75 per presentare, fuori concorso, il film A Star Is Born.

Bradley Cooper e Lady Gaga a Venezia 75 Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

A Venezia 75 il grande momento, quello tanto atteso, è finalmente arrivato: Lady Gaga è approdata al Lido, a braccetto di Bradley Cooper. Quest'ultimo l'ha infatti diretta nel suo primo film da regista, A Star Is Born, presentato alla Mostra del Cinema fuori concorso. Si tratta del remake del celebre film omonimo del 1937 diretto da William A. Wellman, che ne aveva avuti già due nel 1954 e nel 1976.

Al centro la storia di Ally (Lady Gaga), una ragazza che si guadagna da vivere facendo la cameriera e ha abbandonato il sogno di diventare una cantante, nonostante abbia un grande talento. Una sera, mentre si sta esibendo in un locale di drag queen, viene notata dal noto musicista Jackson Maine (Bradley Cooper) una star della musica che capita lì per caso.

Lui rimane incantato dalla sua voce, oltre che da lei, tanto che il giorno dopo la invita a un suo concerto invitandola sul palco a cantare. Tra i due nascerà una tenera storia d'amore e mentre lei inizierà la scalata verso il successo, lui dovrà fare i conti con i suoi demoni interiori.

Nel film c'è quindi tanta musica, ma a cantare non è solo Lady Gaga, come tiene a sottolineare lei durante la conferenza stampa veneziana:

Bradley ha una voce fantastica, canta con il cuore e lo si percepisce. Ne sono rimasta affascinata.

Bradley Cooper e Lady Gaga al photocall di Venezia 75HDGetty Images

Tra i due c'è visibilmente un grande feeling (che speriamo non faccia ingelosire Irina Shayk, la dolce metà di Bradley Cooper), nato anche grazie a delle radici comuni. A svelarlo è l'attore-regista:

Mi ricordo quando ci siamo incontrati per la prima volta: dopo dieci minuti stavamo mangiando cibo fatto in casa che ha cucinato lei, rigorosamente italiano. Abbiamo infatti scoperto che le nostre famiglie sono originarie della costa orientale dell'Italia.

Lady Gaga ricorda poi come l'ha convinta a partecipare a questo progetto:

Io ho sempre sognato di fare l'attrice, ma devi trovare qualcuno che ti dia fiducia e lui l'ha fatto. Però ha voluto che per una volta non mi truccassi (cosa che uso fare sempre, perché fa parte della mia arte trasformarmi e inventare personaggi diversi) e dato che con lui mi trovo a mio agio ho accettato. Ho scoperto un mio nuovo volto, che mi ha messo a nudo e mi ha reso vulnerabile, ma anche libera.

Dal canto suo Bradley tiene a precisare:

Io non smetterò mai di ringraziarla per avere avuto lei fiducia in me. Non capita tutti i giorni di poter dirigere una star come lei, che ha cantato anche al Super Bowl. Ogni volta che sul set iniziava a cantare la guardavamo con grande ammirazione: non potevamo creder che fosse davvero lì con noi.

Lady Gaga sul red carpet di Venezia 75HDGetty Images

In A Star Is Born, ad un certo punto, Ally incontra un manager che vuole farla diventare una stella del pop e quindi le chiede di fare un po' di cambiamenti, anche nel look. Ma sarà capitato anche a Lady Gaga quando era agli inizi?

Per fortuna ero già all'epoca piuttosto forte, con le idee ben chiare. Così, quando mi trovavo davanti a discografici che volevano dare i pezzi scritti da me a ragazze più belle, me ne andavo. Ho sempre avuto la mia visione personale e e non avevo alcuna intenzione di essere sexy come le altre.

Il film è incentrato molto sulla musica dal vivo, non a caso Bradley ama andare ai festival e ai concerti (soprattutto a quelli dei Metallica), con un punto di vista molto personale e originale. A chi si chiede se sia intenzionato a tornare dietro la macchina lui risponde:

Se capitasse di raccontare altre storie come questa e di avere la possibilità di crescere, sia professionalmente che umanamente, si . Ho 43 anni e per me il tempo è una moneta molto importante. Spero di usare quello che ho a disposizione nel miglior modo possibile.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.