Stai leggendo: Kevin McHale di Glee è irriconoscibile nel selfie col fisico scolpito

Letto: {{progress}}

Kevin McHale di Glee è irriconoscibile nel selfie col fisico scolpito

Kevin McHale ha condiviso una foto in cui mostra la trasformazione ottenuta con un ferreo regime di dieta e sport:il risultato è un fisico scolpito praticamente irriconoscibile.

Kevin McHale Getty Images

3 condivisioni 0 commenti

Kevin McHale ha mostrato in una foto gli incredibili risultati del suo nuovo stile di vita, un mix di dieta ed allenamenti che ha trasformato il suo aspetto, portandolo ad avere un fisico davvero scolpito.

L’attore di Glee ha infatti seguito il programma di 12 settimane Ultimate Performance Fitness perdendo poco peso (è sceso da 63kg a 60), ma al contempo perdendo l’8,2% di massa grassa e acquisendo 2,3 kg di muscoli. Non si trattava dunque di perdere peso perché ne aveva in eccedenza, quanto più di trovare una forma fisica che lo facesse sentire bene (la stessa filosofia su cui la personal trainer Kayla Itsines ha costruito un impero), e si direbbe che l’esperimento è riuscito, basta guardare non tanto gli addominali cesellati, quanto l’espressione del viso e l’atteggiamento generale dell’attore trentenne in entrambe le foto.

Umm #KevinMcHale from #Glee really did that!! #glowup

A post shared by Celebrity & Fashion by WW (@wonderwall) on

“In parole semplici, ero diventato un ‘magro grasso’. Ho avuto a lungo a che fare con un problema intestinale/digestivo che nessuno riusciva a diagnosticare e che mi ha fatto patire parecchio”, ha raccontato in una dichiarazione. “Avevo dolori costanti, ho provato una miriade di diete che escludevano diverse categorie di alimenti - non ne funzionava una. Ero arrivato al punto in cui oltre a essere avvilito per i problemi di salute mi sentivo in colpa perché non mi convincevo ad andare in palestra o mangiare nella maniera più sana possibile, era una ricetta per il disastro”.

Fortunatamente, un suo amico,Scott Mills, gli ha poi mandato un messaggio all’improvviso che lo informava dell’arrivo a Los Angeles del programma Ultimate Performance, e l’attore dice di non aver perso tempo, entusiasta all’idea di poter lavorare con quel team. Così, il trainer di Kevin ha creato delle routine di allenamento per lui ed un regime di dieta che la star ha seguito per tre mesi.

Mi sentivo male per colpa del mio coro. Non tanto da un punto di vista superficiale... volevo di certo migliorare il mio aspetto, ma perlopiù mi sentivo a terra.

A lady 📸 @mirandadivozzo

A post shared by Kevin McHale (@kevinmchale) on

Ed ha aggiunto: “Quando investi il tuo tempo e le tue energie su te stesso in quel modo, cambia molte cose della tua vita. Le cose che sembrano inezie come dormire meglio perché hai davvero esaurito le energie del tuo corpo, sono tutti elementi che migliorano il benessere, anche emotivo e mentale”.

Ora mi sento alla grande, come qualcuno che sa davvero come allenarsi in palestra, so come mangiare e soprattutto mi sento di aver acquisito una conoscenza che potrò usare per sempre.

McHale ha specificato: “Nessuno ti vessa con carrellate di informazioni nutrizionali o consigli di allenamento estremo, ma arrivi a capire queste cose col tempo e loro ti mostrano pian piano i piccoli accorgimenti che aiutano. Tutto ciò porta ad un successo a lungo termine, di quelli che puoi immaginare e mantenere”

Mi sento pieno di fiducia al riguardo, il che la dice lunga nel mio caso.

“I’m on a diet...ok one sip...” 📸 @mirandadivozzo

A post shared by Kevin McHale (@kevinmchale) on

Il piano seguito da McHale prevedeva sessioni di allenamento che genericamente includevano : split squat, sollevamento manubri, flessioni sulla panca inclinata, vogatore, cyclette, allenamento dei bicipiti, tricipiti e uso della puleggia sulla panca. Quanto alla dieta, invece, a colazione Kevin mangia 2 albumi di uova, due uova strapazzate ed un avocado. Per pranzo, broccoli, cavolo e cosce di pollo e per cena macinato di manzo, tortillas e avocado. Gli snack invece erano 2 cucchiai di polvere proteica a base vegetale, latte di canapa ed una banana. Cosa ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.