Stai leggendo: Cosmopolitan mette in copertina la modella plus size Tess Holliday

Letto: {{progress}}

Cosmopolitan mette in copertina la modella plus size Tess Holliday

La modella americana Tess Holliday è stata scelta da Cosmopolitan UK come cover girl. Questo è un traguardo davvero importante per il body positivism: la bellezza non conosce taglie o peso e tutte le donne devono poter amare il proprio corpo.

6 condivisioni 0 commenti

"Quando mi hanno chiesto di posare per Cosmopolitan ho pianto", ha dichiarato all'emittente televisiva BBC la modella americana Tess Holliday.

A 33 anni, Tess - che porta una taglia 56 - è la prima plus size ad apparire in copertina su Cosmopolitan UK. La sua foto in bikini verde smeraldo e capelli rosso fuoco troneggerà sul numero di ottobre della nota rivista, segnando un cambiamento a dir poco epocale nella storia dell'editoria.

Non accade spesso, infatti, che una modella taglie forti si conquisti una copertina tutta sua, ancor meno spesso se si parla di una rivista di punta come Cosmopolitan. Tess ha condiviso la sua immensa gioia per questo traguardo su Twitter:

Sono una COSMO GIRL! Non posso crederci! Grazie Cosmopolitan per questa opportunità incredibile, se avessi visto un corpo come il mio su una rivista da ragazzina la mia vita sarebbe stata diversa.

Tess Holliday - che è mamma di due bambini, Bowie e Rylee - ha sempre combattuto con i suoi chili di troppo ed è stata frequentemente bersagliata dalle critiche di chi, in un modo o nell'altro, provava a convincerla di essere sbagliata. Purtroppo, lo stesso accade ancora oggi: d'altronde, il body shaming sui social è sempre più dilagante.

Accanto ai tantissimi post di congratulazioni e di sostegno, Tess ha anche ricevuto insulti e offese. C'è chi la accusa - additando, di conseguenza, anche la scelta di Cosmopolitan - di promuovere un ideale di bellezza malato e poco sano, distraendo l'opinione pubblica dal reputare l'obesità un vero e proprio problema di salute.

Ha colpito, in particolar modo, un post condiviso su Instagram dal conduttore televisivo Piers Morgan:

Mentre la Gran Bretagna combatte il problema dell'obesità in continuo peggioramento, questa è la nuova cover di Cosmo. Apparentemente, dovremmo vederlo come un 'enorme passo avanti per il body positivism'. Che carico di vecchie sciocchezze. Questa cover è altrettanto pericolosa e fuorviante della celebrazione della taglia 0.

Tess ha risposto (duramente) su Twitter alle parole di Piers Morgan:

Per tutti quelli che dicono che sono un peso per il sistema sanitario britannico, io sono americana, quindi non dovete preoccuparvi del mio c**o grosso. Preoccupatevi per le persone orribili che siete lamentandovi di come la copertina di una rivista patinata sconvolga la vostra mente ristretta.

Tess Holliday non ha mai promosso l'obesità, ma ha sempre cercato di invogliare le donne - di qualsiasi taglia - ad amarsi per come sono, o comunque perlomeno a non odiare il proprio corpo. L'accettazione e la convivenza con i propri difetti rappresentano ancora oggi un tasto dolente per Tess, che però ce la mette tutta per riuscire a volersi bene ed essere sicura di se stessa, specialmente dopo aver affrontato due gravidanze:

Non sono mai stata più grassa di così, e questo mi ha portato ad amarmi ancora di più oggi.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE