Stai leggendo: Eros di carta: le illustratrici italiane che creano raffinate storie erotiche

Letto: {{progress}}

Eros di carta: le illustratrici italiane che creano raffinate storie erotiche

L'arte dell'illustrazione e del fumetto erotico visti attraverso lo sguardo femminile delle più note artiste italiane.

La illustratrice Carla Manea ha disegnato le Asiatiche per la mostra erotica del 2017 Drawjob Asiatiche, opera di Carla Manea, per gentile concessione

5 condivisioni 0 commenti

Con l’avvento del Web, il mondo culturale di riferimento ha subito modificazioni tali da aver non solo messo alle strette l’universo di carta stampata, sempre più isolato, inghiottito da una crisi di mezzi e contenuti senza precedenti ma, questione ancora più complessa, aver cambiato, volenti o nolenti, la percezione della sessualità, scissa tra un consumo illimitato di storie e materiale per tutti i gusti, visibile in loop raggiungibile da ogni parte del mondo, a ogni ora del giorno e della notte.

In questo transoceanico supermercato del porno, i fumetti e le illustrazioni erotiche riescono ancora a ritagliarsi uno spazio tra i più raffinati cultori della materia, grazie a un proficuo scambio tra arte ed eros, lontano da volgarità da pixel anche quando il materiale si fa esplosivo.

Sessualità e grafica si sono mirabilmente incontrati in una delle mostre italiane più interessanti del 2017, quella allo Spazio Tapirulan di Cremona: Draw Job – nome assai chiarificatore – ha messo nero su bianco 21 categorie tra le più note dei siti porno con una collettiva di bravi illustratori che hanno volutamente scelto di essere evocativi e mai banalmente espliciti.

Tra le tavole più apprezzate ci sono quelle disegnate dalle talentuose mani di artiste “classiche” come Elisabetta Benfatto, Gloria Pizzilli, Lorenza Natarella, e Chiara Fedele a dimostrazione che l’universo dell’illustrazione erotica non vive all'ombra delle indomite e libertine fanciulle di di Milo Manara, fumettista italiano che ha collaborato con Federico Fellini o nel caschetto nero dell’audace e moderna Valentina di Guido Crepax.

L’Eros è donna, quindi, non solo come soggetto passivo ed esibito ma come Deus ex machina di storie forti e conturbanti. Se siete curiosi di conoscere nuove voci dell’illustrazione di genere, ecco una carrellata di autrici che hanno scelto di ritrarre il macrocosmo dei sensi attraverso uno sguardo femminile che ha davvero molto da insegnare.

Giovanna Casotto

Giovanna Casotto è il perfetto esempio di fumettista audace, spericolata che ha assecondato la sua inclinazione verso la figura del nudo per sperimentare particolari forme d’arte come la rivista erotica dedicata alla pornostar anni ’90 Selen e altre tavole per importanti magazine stranieri di settore.

Alla più nota rappresentante del fumetto erotico italiano sono già state dedicate svariate antologiche in cui spicca in modo originale una femminilità esibita, carnale, priva di spigoli, viva e mai asessuata, che gioca con il bondage, il fetish, si diverte a sedurre senza pensieri o sensi di colpa.

Relazioni Pericolose e Oh Giovanna! libri erotici a fumetti di Giovanna Casotto Amazon

Molti gli autoritratti in cui dà vita alla propria bellezza autentica, in un gioco di specchi in cui si fonde realtà con la finzione. Le sua opere più apprezzate sono Relazioni Pericolose e Oh Giovanna!.

Carla Manea 

Poliedrica artista vicentina, Carla Manea ha un background professionale di tutto rispetto e collaborazioni con prestigiose case editrici. Dopo aver spaziato dalle illustrazioni di libri per bambini alle suggestive ispirazioni letterarie di Luigi Meneghello, suo conterraneo, ha voluto giocare anche con il complesso e variegato mondo dell'eros.

Per la mostra Draw Job ha scelto di dare vita, con timbri tonali delicati quanto efficaci, a una delle porn categories più frequentate dai surfisti del genere, quella delle donne asiatiche.

I riferimenti culturali sono molteplici: dai tatuaggi con animali sacri e fiori stilizzati, altamente simbolici, al sesso velato dai pixel, chiaro riferimento alla curiosa censura Keiho dei fumetti Hentai giapponesi, in atto fin dal 1907. Sensualità sfacciata e morbidezza dei tratti rendono la composizione di grande impatto, in cui l'esplicito punto di vista femminile riesce ad evitare comunque qualsiasi volgarità. 

Cristina Fabris

Illustratrice di rango del fumetto hard, Cristina Fabris sceglie l’esplicito per raccontare lo sguardo di una donna sui corpi e le fantasie di donne come lei.

Fetish, libro a fumetti erotico di Cristina Fabris Amazon

Figure femminili bellissime, quasi mitologiche, dal gusto mitteleuropeo vivono esperienze hot piene di dettagli senza mai travalicare il buon gusto e con una predilezione piuttosto marcata verso il fetish e il variegato mondo del BDSM.

Rosita Amici

La più giovane tra le fumettiste erotiche italiane, Rosita Amici ha un background variegato e oscilla tra la pura grafica e l’ illustrazione. Nata nel 1987, pesca i suoi primi riferimenti culturali negli Anime, Hentai giapponesi e nel fumetto americano della Marvel, in particolare quello di Frank Cho.

Il suo lavoro più rappresentativo è Spider-Man Sexual Simbiosis, in cui l'uomo-ragno prende una felice piega verso l’immaginario erotico: 24 tavole di rara bravura e personaggi cult che si lasciano andare a bizzarre, elaborate evoluzioni carnali, più che fantasiose.

Rosita Amici ha disegnato una storia erotica con Spider-Man in versione hot HDDisegni di Rosita Amici, per gentile concessione
Rosita Amici

Con le opere di queste agguerrite autrici, il mondo dell’Eros non è mai stato così vicino all’animo femminile. Quale tra queste illustratrici ha più acceso la vostra curiosità?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE