Stai leggendo: Olio di Neem: tutto quello che c'è da sapere su quest'olio essenziale

Letto: {{progress}}

Olio di Neem: tutto quello che c'è da sapere su quest'olio essenziale

L'olio di Neem è un potente rimedio naturale contro molteplici disturbi e infiammazioni a livello cutaneo. Si dimostra efficace anche come antiparassitario e per difendere la casa dagli acari. Nell'articolo vi sveliamo le sue proprietà e i suoi usi.

Ciotola con olio di neem istockphoto

0 condivisioni 0 commenti

L’olio di Neem è considerato tra i rimedi naturali più efficaci, un aiuto contro svariati disturbi e patologie, in particolare quelle che interessano la pelle. Ricavato da una pianta chiamata Azadirachta Indica, non dovrebbe mai mancare in casa nella sua formulazione pura.

In India viene usato fin dalla notte dei tempi come antibatterico e per le sue proprietà antibiotiche. In virtù dei suoi indiscutibili benefici, al giorno d’oggi è diventato di uso comune tra tutti coloro che vogliono avere un approccio naturale nei confronti delle più svariate problematiche fisiche.

Vediamo adesso in modo più approfondito quali sono le caratteristiche dell’olio di Neem, per cosa può essere utilizzato, quali sono le sue controindicazioni e dove può essere acquistato. Più nello specifico questi sono gli argomenti che affronteremo nell’articolo:

Proprietà e benefici dell’olio di Neeem

Ciotola con accanto una confezione di olio di neemHDistockphoto

L’olio di Neem può essere impiegato sia puro, addizionato ad altri oli essenziali oppure ad altri prodotti come ad esempio creme e shampoo per aumentarne l’efficacia contro infiammazioni cutanee e pelle secca.

Il suo elevato contenuto di Vitamina E e di acidi grassi essenziali lo rende un ottimo antiossidante naturale. Per cui aggiungerne qualche goccia ai prodotti per il viso aiuta a prevenire la formazione delle rughe.

Svolge anche una funzione antibatterica, antivirale, antifungina e antiparassitaria ma a differenza di altri tipi di oli essenziali può essere impiegato solo all’esterno e non ingerito.  La versione pura è altamente concentrata, di conseguenza ne basta qualche goccia per sfruttare le sue proprietà.

Come e quando usare l'olio di Neem

Ciotole e caraffa con olio di NeemHDistockphoto

L’olio di Neem può essere utilizzato per difendere gli animali dagli attacchi dei parassiti. Ad esempio è possibile impiegarlo come antipulci naturale. È sufficiente metterne qualche goccia sul pelo del cane o del gatto oppure, per evitare il contatto con la pelle, si può immergere un pezzo di stoffa in esso e utilizzarlo come collare antipulci.

La sua efficacia è comprovata anche nelle persone. In tal senso è un valido alleato nel favorire la rigenerazione della pelle nel caso in cui si abbiano cicatrici e smagliature. La sua applicazione costante migliora l’elasticità e l’aspetto dell’epidermide.

Sempre a proposito di problematiche a livello cutaneo, l’olio di Neem si dimostra un importante aiuto contro la psoriasi. L’efficacia dei risultati dipende dall’estensione e dalla gravità della patologia ma in linea di massima si possono ottenere dei miglioramenti. Naturalmente è necessario utilizzarlo puro, evitando di addizionarlo ad altri oli essenziali.

Per chi, invece, è affetto da acne può spalmare qualche goccia di olio nelle zone infiammate e con le bolle dopo la doccia o un bagno caldo. Ciò consentirà al prodotto di penetrare più in profondità, in quanto i pori della pelle risulteranno più dilatati. Il suo impiego quotidiano aiuta a regolare la produzione del sebo e a rendere l’epidermide meno oleosa e grassa.

Se soffrite di candida, aggiungete qualche goccia di olio di Neem nel sapone per l’igiene intima o in una lavanda. Con il passare dei giorni avvertirete del sollievo. In caso di otite è consigliato usare qualche goccia di olio direttamente nell’orecchio.

Contro la forfora basta versare dieci gocce di olio di Neem nello shampoo che usate abitualmente per trasformarlo in un ottimo prodotto curativo contro tale disturbo. Nella stessa modalità può essere impiegato nei bambini in età scolare allo scopo di prevenire i pidocchi.

L’olio di Neem è utile anche in casa, in quanto aggiunto a dell’acqua può essere nebulizzato su tende, cuscini, biancheria per preservarli dall’attacco degli acari.

Controindicazioni dell'olio di Neem

Sapone e asciugamano e flaconcino con olio di NeemHDistockphoto

L’olio di Neem non presenta particolari controindicazioni o effetti collaterali ma è bene non usarlo in quantità eccessiva poiché può causare rossori ed eritemi sulla pelle, soprattutto in soggetti sensibili.

Non va impiegato neanche in gravidanza o se si sta provando ad avere un figlio in quanto i principi attivi in esso presenti possono favorire l’aborto.

Tenete infine in considerazione che l’olio di Neem ha un odore sgradevole, se proprio non riuscite a sopportarlo unitelo a qualche goccia di olio essenziale profumato che ne stempererà l’aroma acre. Sarebbe però sempre opportuno usarlo puro.

Dove acquistare l’olio di Neem

Illustrazione sull'olio di NeemHDistockphoto

L’olio di Neem si può acquistare nelle erboristerie con un costo che va dai 10 ai 20 euro in base alla quantità e alla qualità del prodotto. Può essere anche acquistato su Amazon ad ottimi prezzi, qui di seguito vi consigliamo le tipologie preferite dagli utenti, quelle più commentate e apprezzate.

Flacone olio di Neem da 250 mlamazon
Tre flaconi di olio di Neem di diversa grandezza amazon

L’olio di Neem, dunque, date le sue molteplici proprietà, andrebbe sempre tenuto in casa e utilizzato in base alle necessità. E voi lo avete mai provato? Raccontatelo in un commento.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE