Stai leggendo: Capodanno in montagna, alcuni utili consigli

Letto: {{progress}}

Capodanno in montagna, alcuni utili consigli

Trascorrere il Capodanno in montagna può essere un'ottima idea ma è importante, prima di decidere la meta, conoscere le migliori e sceglierle in base al budget seguendo alcuni utili consigli.

Alcuni consigli utili per trascorrere il Capodanno in montagna Pixabay

1 condivisione 0 commenti

Il Capodanno in montagna è un'ottima idea anche se, a seconda della meta, può risultare più o meno costoso. Grazie ad alcuni utili consigli vi aiuteremo a scegliere la destinazione migliore in base al vostro budget e alle preferenze. Il tipo di meta incide molto sulla spesa, per esempio le settimane bianche hanno prezzi tendenzialmente elevati mentre i rifugi offrono spesso soluzioni più economiche, sebbene dipenda dalle quotazioni della zona. 

Spese a parte, nella scelta della destinazione è importante considerare anche eventuali eventi organizzati in loco, per esempio fiaccolate notturne, feste tematiche, cenoni per un Capodanno movimentato. Problema che non sussiste se intendete ritirarvi in rifugio insieme agli amici, festeggiando tra di voi.

Per quanto riguarda l'Italia le destinazioni possibili sono numerose e l'estero non è da meno. Scopriamo allora dove fare il Capodanno in montagna a seconda del tipo di vacanza che intendete fare:

Non sempre una scelta tra le più economiche

Trascorrere Capodanno in montagnaHDPixabay

Il Capodanno in montagna è un classico perché alle nostre latitudini siamo soliti associare questo periodo dell'anno alla neve, al freddo e alle atmosfere tipiche dei monti. Tuttavia non è sempre una scelta economica perché i prezzi, specialmente nelle aree più quotate e famose come Cortina e dintorni, in questo periodo salgono alle stelle.

A meno che non abbiate un appartamento o una casa in montagna che vi permetta di risparmiare il costo di un eventuale affitto o dell'albergo, soggiornare tra i monti nella notte di San Silvestro, e più in generale nel periodo che va da Natale ai primi di gennaio, può infatti risultare abbastanza dispendioso. Una soluzione low cost alternativa è rappresentata dai pacchetti montagna 2018 proposti dai vari tour operator, che hanno spesso prezzi interessanti e che quindi meritano uno sguardo prima della partenza.

Le mete italiane più famose

Cortina tra le mete italiane per CapodannoHDPixabay

Le montagne italiane hanno molto da offrire sia in termini di bellezze naturali che di servizi. Alcune mete sono particolarmente famose, e costose, altre pur essendo conosciute hanno prezzi più accessibili. Vi consigliamo, prima di riservare un hotel o affittare un appartamento, di fare dei confronti e informarvi sulle offerte Capodanno in montagna dei vari tour operator.

Di seguito l'elenco delle destinazioni più note per un Capodanno in Italia:

  • Cortina d'Ampezzo, Veneto: è la destinazione preferita dai vip, il luogo ideale per un Capodanno all'insegna del lusso e della movida. Qui infatti pullulano locali alla moda, negozi e boutique di brand famosi, per non parlare dei magnifici comprensori sciistici. E durante la notte di San Silvestro non mancano eventi a tema.
  • Merano, Trentino Alto Adige: il Südtirol è una cornice magica in cui passeggiare immersi nella natura e Merano ne è un perfetto esempio, con i suoi portici medievali, i parchi, i palazzi Liberty e le famosissime terme situate nel centro cittadino, perfette per gruppi di amici in cerca di relax o coppie di innamorati, che vogliano trascorrere San Silvestro immersi in acqua. Il Capodanno in Trentino non vi deluderà!
  • Bormio, Lombardia: ecco un'altra meta di montagna adatta a chi ama le terme, molto frequentata dai milanesi visto che è situata nelle Alpi lombarde. I bagni di Bormio in particolare sono famosi fin dall'antichità per via delle proprietà medicamentose delle acque termali solfato-alcaline. Ma ci sono anche, tutt'intorno, piste da sci, palazzi storici e ristoranti pronti a sfornare prelibatezze locali come lo sciatt e i pizzoccheri.
  • Trento, Trentino Alto Adige: questa destinazione è ideale per chi ama vivere la città di montagna, senza però rinunciare al fascino di un Capodanno trascorso tra i monti. Trento è un gioiello da vivere giorno per giorno, ricco di bellezze artistiche e architettoniche, in cui perdersi tra musei ed edifici storici. 
  • Claviere, Piemonte: questa deliziosa località è situata in Val di Susa, una meta decisamente meno frequentata rispetto alle precedenti ma non per questo meno affascinante. Qui l'ideale è trascorrere Capodanno in uno chalet oppure in una baita e la spesa non è eccessiva. I ristoranti tipici offrono in occasione di San Silvestro la possibilità di passare una tranquilla serata stuzzicando delizie. Non mancano le piste da sci e una rigogliosa natura immersa nei boschi.
  • Courmayeur, Valle d'Aosta: dove andare a Capodanno? Perché non in Valle d'Aosta in un luogo esclusivo e chic come Courmayeur, noto sia per le piste da sci, sia per la raffinatezza del paesaggio e della località? Courmayeur è la perla delle Alpi occidentali, sicuramente la destinazione perfetta per chi è disposto a spendere parecchio godendo di panorami mozzafiato, ristorantini d'elite, piste stupefacenti. 
  • Auronzo di Cadore, Veneto: se cercate una meta turistica affermata Auronzo di Cadore fa per voi. Situata in provincia di Belluno, è un luogo immerso nella natura tra prati e boschi, delimitato dal Monte Ajarnola a nord e dal Lago di Santa Caterina a sud. Sullo sfondo ci sono le famose tre cime di Lavaredo, la Croda dei Toni, il Corno del Doge, ideale per gli alpinisti.
  • Campo Imperatore, Abruzzo: ecco la meta ideale per chi ama sciare a Capodanno, si tratta infatti della località sciistica più alta dell'Abruzzo con impianti che arrivano ai 2.200 metri sul livello del mare. Situata nel parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, è perfetta per gli sciatori più o meno esperti e i più coraggiosi potranno persino raggiungere il famoso ghiacciaio localizzato sulla cima del Corno Grande.

All'estero, dove andare?

Capodanno in montagna all'esteroHDPixabay

Cosa fare e dove trascorrere Capodanno in montagna se avete intenzione di spostarvi all'estero? Le mete di certo non mancano sia che vogliate rimanere in Europa o raggiungere destinazioni internazionali:

  • Innsbruck, Austria: se amate il classico Capodanno sulle piste da sci, questa è la destinazione perfetta ma anche se non sciate e volete semplicemente godervi il freddo e qualche evento a tema, Innsbruck è il luogo giusto. Potrete salire sulla vetta del Seegrube o raggiungere uno dei rifugi più famosi come l'Axamer Lizum, trascorrendo la serata di San Silvestro in un ristorante con musica o all'aperto tra le vie cittadine.
  • St. Moritz, Svizzera: se cercate un Capodanno esclusivo niente di meglio che raggiungere questa meta da vip, dove ogni anno i visitatori sono allietati da fuochi pirotecnici, illuminazioni mozzafiato, musica live delle migliori orchestre, veglioni all'insegna del lusso. Ma attenzione, non è certo la destinazione adatta a chi ha un budget low cost.
  • Chamonix, Francia: qui è tutto un pullulare di ristoranti specializzati in cucina francese, locali, SPA, deliziosi negozietti avvolti in un'atmosfera da perfetta montagna. Ed è anche punto di partenza per la funivia dei ghiacciai, per non parlare delle straordinarie piste da sci dove distrarsi durante il giorno facendo un po' di sport.
  • Berchtesgaden, Baviera: situata nel parco nazionale a poca distanza dal Monte Watzmann, questa città è famosa per le piste da sci spettacolari che rispetto ad altre zone limitrofe, risultano decisamente meno costose e quindi perfette per una vacanza low cost.
  • Kranjska Gora, Slovenia: questa località, città capoluogo della Valle superiore della Sava, è molto famosa per il comprensorio sciistico che si estende sulle discese del Vitranc fino a raggiungere Planica. Si possono praticare sci alpino, sci di fondo e sci notturno e le piste hanno livelli di difficoltà per tutti i gusti. Inoltre in occasione del Capodanno la città si anima di luci e colori.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.