Stai leggendo: Italia, la meta più amata dagli stranieri per sposarsi

Letto: {{progress}}

Italia, la meta più amata dagli stranieri per sposarsi

L'Italia è la nazione più ambita dagli stranieri che decidono di celebrare il proprio matrimonio all'estero, scoprite tutti i dati e le curiosità di questo fenomeno in costante ascesa!

Wedding Tourism in Italia iStockphoto

12 condivisioni 0 commenti

Negli ultimi anni, gli sposi che scelgono di pronunciare la loro promessa d'amore in nazioni diverse rispetto a quelle di appartenenza è in costante ed esponenziale crescita e sta coinvolgendo, oltre che gli esponenti del jet set internazionale e i rampolli di ricche e potenti famiglie, anche coppie con risorse non illimitate ma desiderose, comunque, di scambiarsi il fatidico “Sì” in location uniche e lontane dall'ambiente in cui si è cresciuti.

Basta regalarsi un giro a Venezia, Verona, Firenze o sul Lago di Como per notare coppie di novelli sposi dall'aspetto nordico o esotico con fotografo al seguito pronto per immortalare languidi sguardi e baci di rito di fronte ai tesori artistici, storici e naturali del Bel Paese.

Matrimonio sulla spiaggiaHDiStockphoto
I paesi del bacino del Mediterraneo attraggono la maggior parte degli sposi stranieri in cerca di location uniche.

Secondo il rapporto Destination Wedding in Italia, curato dal Centro Studi Turistici di Firenze, un'associazione che svolge attività di ricerca e studio nell'ambito del turismo, la nostra nazione è la meta più gettonata per gli stranieri che desiderano celebrare il proprio matrimonio all'estero. Scelta decisamente condivisibile vista l'abbondanza di location uniche e mozzafiato che costellano il Bel Paese, le sue eccellenze alimentari e una tradizione nell'ambito dell'ospitalità riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Le cifre generate dal cosiddetto wedding tourism (il "turismo matrimoniale") sono da capogiro e sicuramente potrebbero essere destinate a crescere ancora più esponenzialmente se si mettessero in pratica strategie strutturate per promuoverlo e se si ottimizzassero le infrastrutture.

Scoprite, quindi, qualche dato in più sul fenomeno del wedding tourism in Italia e se non avete ancora vissuto il grande giorno, ispiratevi per trovare qualche spunto:

  1. L'Italia e il wedding tourism
  2. Le regioni migliori per sposarsi in Italia
  3. Chi sceglie il matrimonio in Italia
  4. Europa, le mete più ambite dagli sposi

1 - L'Italia e il wedding tourism

Il wedding tourism è un nuovo tipo di turismo basato sui flussi turistici degli sposi che decidono di scambiarsi la promessa d’amore in una nazione diversa rispetto a quella dove di residenza. Questo trend è in costante crescita, soprattutto nelle fasce più abbienti della società e l'Italia si classifica prima tra le destinazioni più ambite secondo il rapporto Destination Wedding in Italia, curato dal Centro Studi Turistici di Firenze.

Ormai, infatti, non si contano quasi più le star internazionali e i membri del jet set che hanno scelto delle meravigliose location italiane per sposarsi, dal matrimonio di Tom Cruise e Katie Holmes celebrato al Castello Odescalchi di Bracciano nel 2006, la lista si è notevolmente allungata. In Italia si sono sposati, anche, Emily Blunt e John Krasinski, Justin Timberlake e Jessica Biel, Sofia Coppola e Thomas Mars, Kim Kardashian e Kanye West, George Clooney e Amal Alamuddin.Tra i vip che hanno scelto l’Italia non mancano, comunque, anche calciatori come Chris Smalling del Manchester United e poi diversi rampolli di famiglie a capo di colossi economici indiani o asiatici.

Questo business in Italia vale quasi 3 miliardi di euro, una cifra enorme che cresce ogni anno e che potrebbe impennarsi grazie a una maggiore promozione delle risorse italiane e a un miglioramento delle infrastrutture ricettive.

Sposi a VeneziaHDiStockphoto
Sempre più sposi stranieri scelgono le città d'arte italiane per sposarsi.

2 - Le regioni top per sposarsi in Italia

Appurato che l'Italia è la nazione più gettonata per celebrare il proprio matrimonio, quali sono le regioni scelte? Sempre secondo il rapporto Destination Wedding in Italia, le regioni che ospitano il maggior numero di matrimoni tra stranieri sono:

  • Toscana
  • Lombardia
  • Campania
  • Veneto
  • Lazio

La curiosità è che, sebbene non vi siano regioni del Sud tra le prime classificate, Puglia, Sicilia e Calabria sono in testa alla classifica delle mete per i matrimoni più sfarzosi con spese da milioni di dollari come quello della figlia del magnate americano Jeff Sutton, tenutosi in provincia di Bari e tra i cui invitati figurava Ivana Trump.

Matrimonio in ToscanaHDiStockphoto
La Toscana è la meta più ambita per gli sposi stranieri.

3 - Chi sceglie di sposarsi in Italia

Gli innamorati che scelgono l'Italia per vivere il giorno più bello provengono principalmente dalle seguenti nazioni:

  • Gran Bretagna (27.6%)
  • USA (21.2%)
  • Australia (8.9%)
  • Germania e Canada (5%)

Cina e Russia si classificano, invece, come paesi emergenti che potrebbero crescere molto nei prossimi anni.

La spesa media per i matrimoni di stranieri in Italia, ad eccezione degli happy few che si possono permettersi budget da milioni di euro, ammonta a 54.000 euro, cifra notevole che conferma le potenzialità insite in una maggiore attenzione al wedding tourism.

Matrimonio in ItaliaHDiStockphoto
La maggior parte dei futuri sposi, che scelgono l'Italia per celebrare il matrimonio, sono americani.

4 - Europa, le mete più ambite dagli sposi

Nella classifica delle mete più amate al mondo per celebrare matrimoni da favola vi sono Portogallo, Francia e Spagna.

L'Europa occidentale e Mediterranea con le sue bellissime location, i colori vivaci della sua vegetazione, le tradizioni enogastronomiche d'eccellenza e l'ottima ospitalità riescono, quindi, a rubare il podio ad altre affascinanti mete esotiche, probabilmente penalizzate da una minore presenza di collegamenti aerei, infrastrutture e servizi.

Vota anche tu!

Preferisci i matrimoni sfarzosi o quelli più low profile?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.