Stai leggendo: Caso Asia Argento: Jimmy Bennett rompe il silenzio e parla per la prima volta

Letto: {{progress}}

Caso Asia Argento: Jimmy Bennett rompe il silenzio e parla per la prima volta

Continuano senza sosta i colpi di scena inerenti lo scandalo che ha travolto in questi giorni Asia Argento. Dopo gli ambigui scambi di SMS tra l'attrice e Anthony Bourdain e il selfie a letto con Jimmy Bennett, è proprio quest'ultimo a parlare.

3 condivisioni 0 commenti

Gli ultimi sviluppi del caso Argento-Bennett stanno facendo molto discutere.

Asia Argento è finita nel mirino in seguito a un'inchiesta del New York Times in cui si denunciava il suo risarcimento di 380mila dollari a un giovane attore, Jimmy Bennett, in cambio del silenzio circa alcuni loro incontri risalenti al 2013. A quel tempo, Bennett aveva solo 17 anni e - secondo i documenti divulgati dal New York Times - l'Argento avrebbe abusato sessualmente di lui dopo avergli somministrato degli alcolici.

Lo scandalo è rimbalzato in pochissime ore da un tabloid all'altro, suscitando lo sdegno di chi ha sempre sostenuto Asia Argento quale figura simbolo del movimento #MeToo e del caso Weinstein. Ricordiamo, infatti, che l'attrice e regista è stata una delle prime accusatrici del produttore.

Asia Argento ha categoricamente smentito quanto riportato dal New York Times, negando di aver avuto rapporti sessuali con il minorenne Bennett. Tuttavia, alcuni documenti portati alla luce dal sito TMZ hanno messo in dubbio la veridicità delle sue affermazioni.

Tra questi, un selfie a letto con Jimmy Bennett e alcuni scambi di SMS tra lei e il compianto Anthony Bourdain, che - secondo quanto si legge - avrebbe convinto la compagna a pagare Bennett - che la ricattava - per evitare scandali che potessero minare la sua reputazione.

"Non è l'ammissione di niente, nessun tentativo di comprare il silenzio, semplicemente un'offerta per aiutare un'anima torturata che cerca di spillarti denaro", avrebbe scritto Bourdain.

In una chat con un amico, a sua volta diffusa da TMZ, Asia Argento ammette inoltre di aver avuto un rapporto sessuale con Jimmy Bennett: "Non è stato stupro, ma ero gelata. Lui era sopra di me e mi diceva che ero la sua fantasia sessuale da quando aveva 12 anni".

Jimmy BennettHDGetty Images
Jimmy Bennett

A distanza di poche ore da quanto emerso su TMZ, Jimmy Bennett ha deciso di rompere il silenzio e di raccontare per la prima volta la sua versione dei fatti al New York Times. L'attore, oggi 22enne, sostiene di aver provato vergogna per quanto accaduto e di aver cercato di dimenticare, fino a quando Asia Argento non si è professata vittima di violenza sessuale durante lo scandalo Weinstein:

All'inizio non ho parlato della mia storia perché ho scelto di gestirla in privato, con la persona che mi ha fatto del male. Il mio trauma è riaffiorato quando lei stessa si è dichiarata vittima di violenza. Non ho fatto una dichiarazione pubblica nei giorni passati perché mi vergognavo e avevo paura.

Circa il rimborso economico ottenuto dall'Argento, ha dichiarato:

Ero minorenne quando si è verificato l'evento, e ho cercato giustizia in un modo che per me aveva senso in quel momento perché non ero pronto ad affrontare le conseguenze. Non pensavo che la gente potesse capire quanto successo, in quanto adolescente e uomo.

Bennett, che ha sottolineato inoltre di essere molto grato a tutte le donne e gli uomini del movimento #MeToo, sostiene di voler andare avanti e voltare pagina: "Ho dovuto superare molte avversità nella mia vita, e questo è un altro momento difficile di cui mi occuperò. Mi piacerebbe andare oltre e oggi scelgo di andare avanti, ma non più in silenzio".

Quale sarà la verità su questa nebulosa e inquietante vicenda? Asia Argento risponderà a queste dichiarazioni?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO