Stai leggendo: Cher: "quella volta che George Miller e Jack Nicholson mi dissero che ero troppo vecchia"

Letto: {{progress}}

Cher: "quella volta che George Miller e Jack Nicholson mi dissero che ero troppo vecchia"

Durante un concerto ad Atlantic City, la pop star ha raccontato del suo fastidioso battibecco (dal quale è uscita vincente!) con il regista di Le streghe di Eastwick e l’attore.

Cher Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Reduce dal tour promozionale di Mamma Mia! Ci risiamo, dove veste il piccolo ma già indimenticabile ruolo di Ruby, Cher ha ripreso a tenere concerti in giro per gli Stati Uniti.

Feb 8, 2017 💋 👇🏻Las Vegas, NV

A post shared by Cher (@cher) on

In particolare qualche giorno fa la pop star è stata la protagonista di uno show in quel della luccicante Atlantic City durante il quale ha raccontato al caloroso pubblico presente uno spiacevole aneddoto della sua carriera che risale al periodo in cui aveva appena compiuto 40 anni.

A post shared by Cher (@cher) on

Come molte donne, anche Cher temeva il fatidico traguardo degli “anta” che però aveva raggiunto brillantemente in quanto sia la sua carriera che la sua vita sentimentale stavano andando a gonfie vele.

🎂time

A post shared by Cher (@cher) on

A rovinare lo stato di grazia della neo quarantenne ci ha pensato però il regista George Miller, che in quel periodo stava lavorando al cult Le streghe di Eastwick insieme a Jack Nicholson, con una telefonata in cui - come ha ricordato la stessa atto-cantante all’epoca in lizza per il ruolo di Alexandra Medford nel film - le ha detto:

Volevo solo farti sapere che non ti voglio nel mio lavoro: Jack Nicholson e io pensiamo che tu sia troppo vecchia e che non sei sexy. Odio il modo in cui cammini. Odio il modo in cui parli. Non mi piace il colore dei tuoi capelli. Non mi piacciono i tuoi occhi.

Ad ascoltare quelle parole Cher, che ora ha 72 anni, non ci ha visto più e ha risposto a Miller per le rime, ricordandogli con chi stesse parlando:

Non mi hai trovata sotto un sasso: sono stato nominata agli Academy Awards per Silkwood ho ricevuto il premio al Festival del Cinema di Cannes come miglior attrice per Dietro la maschera, quindi arrivederci!

Dopo la sua presa di posizione, come sappiamo, Cher è stata scelta da George Miller come co-protagonista del suo lungometraggio insieme a Michelle Pfeiffer e Susan Sarandon e addirittura Jack Nicholson (ad oggi grande amico di Cher!) durante le riprese ha deciso di dare una mano nella preparazione dei ruoli a lei e alle sue colleghe!

Il nuovo album di Cher, Dancing Queen, in cui l'artista si cimenta nelle cover dei più famosi brani degli ABBA uscirà il prossimo 28 settembre.

Via Vanity Fair

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.