Stai leggendo: Sarah Drew: 'Lasciare Grey's Anatomy è stato molto doloroso'

Letto: {{progress}}

Sarah Drew: 'Lasciare Grey's Anatomy è stato molto doloroso'

Quando ha saputo di non essere stata confermata per Grey's Anatomy 15 nel ruolo di April Kepner, Sarah Drew ha reagito con grande sofferenza. L'attrice, però, ha ritrovato la fiducia grazie a Grey’s Anatomy B-Team e una nomination agli Emmy.

4 condivisioni 2 commenti

April non sarà in Grey's Anatomy 15 e, di conseguenza, neppure Sarah Drew, l'attrice che ha portato il personaggio della dott.ssa Kepner sullo schermo.

La Drew ha raccontato nel corso di un'intervista concessa a The Hollywood Reporter come ha reagito quando ha saputo di non essere più nel cast dell'iconica serie TV. Per lei è stato molto doloroso, essere stata "lasciata andare" le ha fatto perdere slancio e fiducia in se stessa:

È accaduto nel pomeriggio, sono tornata alla mia roulotte e ho pianto. Un gruppo di persone è entrato per abbracciarmi e piangere con me, dicendomi che erano così tristi per il fatto che stessi andando via. Dovevo essere l’ombra di Kevin McKidd per l’intero episodio con la speranza di dirigere una puntata di Grey’s, ma sembrava che non fosse più possibile.

Sarah Drew nei panni di AprilHDABC
Sarah Drew nei panni di April

A quel punto, l'attrice ha cercato di guardare le cose da una nuova prospettiva:

Mi chiedevo come comportarmi, mio marito mi disse che avrei dovuto assolutamente continuare. Non avevo nulla di cui vergognarmi e non avevo bisogno di nascondermi. Quindi mi sono fatta viva il mattino seguente alle 6 e ho seguito Kevin nel suo lavoro.

Poco dopo la messa in onda degli ultimi episodi di Grey's Anatomy 14, Sarah Drew ha ricevuto la notizia che aspettava, quella necessaria per voltare pagina: la nomination agli Emmy per la webserie da lei diretta Grey's Anatomy - B Team. Ecco cosa ha dichiarato in merito:

Avevo perso fiducia e la nomination me l’ha restituita. Non sto solo portando avanti la mia carriera di attrice, ma ora sto anche esplorando questo mondo come regista e produttrice. Per me è stata una rinascita. Non devo essere in lutto, posso alzarmi dalle mie ceneri in modo brillante.

Ricordiamo che la webserie di Grey's Anatomy si può vedere online su FoxLife cliccando qui. Ancora in bocca al lupo, Sarah!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.