Stai leggendo: Lindsay Lohan: 'Quando le donne parlano di #MeToo sembrano deboli'

Letto: {{progress}}

Lindsay Lohan: 'Quando le donne parlano di #MeToo sembrano deboli'

I commenti di Lindsay Lohan riguardo il movimento #MeToo sono piuttosto controversi, ed hanno subito scatenato la reazione dei social.

Lindsay Lohan Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

In una recente intervista con The Times, Lindsay Lohan si è trovata a rilasciare dei commenti piuttosto controversi riguardo il movimento #MeToo.

Nell’articolo, infatti, si legge ad un certo punto che l’attrice ha parlato di una scena di sesso di cui è protagonista nel thriller The Canyons, diretto da Paul Schrader. In particolare il giornalista ha menzionato il fatto che Schrader si spogliò sul set il giorno in cui bisognava girare quella scena, poiché la Lohan non trovava il coraggio di togliersi i vestiti e dunque il regista pensò che così facendo avrebbe potuto aiutarla a sentirsi più a suo agio. L’autore dell’articolo del Times riporta che, di fronte a questa menzione, “la Lohan dice di non aver nessuna esperienza da riportare che sia degna del movimento #MeToo”.

Non avevo davvero nulla da dire. Non posso parlare di qualcosa che non mi è capitato, no?

@emirateswoman 🙏🏻 شكراً

A post shared by Lindsay Lohan (@lindsaylohan) on

L’attrice ha poi dichiarato di essere “dalla parte delle donne” ma che “non può allinearsi con tutte quelle che cercano attenzione” né sopporta “il processo mediatico” attorno alla questione. “Se ti succede in quel momento, ne parli in quel momento. Lo fai diventare una cosa reale andando a denunciare alla polizia”.

Mi odierò per quello che sto per dire, ma credo che tutte le donne che si scagliano contro queste cose… le fa sembrare deboli, quando invece sono persone forti.

Ed ha continuato: “Ci sono tutte queste ragazze che vengono allo scoperto,che non sanno nemmeno chi sono, lo fanno per l’attenzione. Questo toglie importanza al fatto che è successo”. Queste dichiarazioni arrivano dopo che,quando l’anno scorso il mondo scopriva di Harvey Weinstein, la star di Mean Girls aveva invece preso le difese del produttore (in un video su Instagram ormai cancellato), dicendo che secondo lei era ingiusto scagliarsi così ferocemente sull’uomo, che non le aveva mai mancato di rispetto.

Su internet le reazioni dei social sono forti: c’è chi chiama l’attrice “immondizia indegna”, e la regista Aisha Tyler ha detto “sei cancellata per sempre”. Cher, poi, ha commentato chiedendosi ironicamente quale delle opinioni sul movimento #MeToo sia quella di cui le interessa di meno tra le dichiarazioni di Casey Affleck e quelle della Lohan.

Cosa pensate delle parole di Lindsay Lohan?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.