Stai leggendo: La dieta del supermetabolismo, perdere peso velocemente è possibile?

Letto: {{progress}}

La dieta del supermetabolismo, perdere peso velocemente è possibile?

Una guida per scoprire cos'è la dieta del supermetabolismo e se perdere peso velocemente è davvero possibile mettendo in pratica questo sistema.

Una guida per sapere se funziona davvero la dieta del supermetabolismo per perdere peso velocemente Pixabay

5 condivisioni 0 commenti

Perdere peso velocemente è possibile con la dieta del supermetabolismo? Nata oltreoceano dove è conosciuta con l'espressione fast metabolism diet, è un regime alimentare dietetico in grado di far perdere rapidamente i chili di troppo in situazioni di emergenza, ovvero prima di una gara, di un evento particolare, o semplicemente poco prima della prova costume estiva.

Ad averla ideata è stata nel 2013 Haylie Pomroy, nutrizionista e consulente di fitness di molte celebrities d'oltreoceano come Jennifer Lopez e Cher, presentata nel libro edito da Sperling & Kupfer La dieta del supermetabolismo. In pratica essa punta sulla riattivazione del metabolismo alternando specifici alimenti brucia-grassi in modo equilibrato e selezionando quelli che più stimolano le funzionalità del fegato e di ghiandole surrenali e tiroide. I pasti obbligatori quotidiani sono 5, di cui 3 pasti principali e 2 spuntini. 

Per ottenere risultati e perdere 10 kg, 5 kg o quanto necessario a seconda dei casi, la dieta va seguita per almeno un mese, seguendo uno schema settimanale in 3 fasi, caratterizzate dal consumo di cibi specifici. Di seguito scopriamo cos'è la dieta del supermetabolismo, se è davvero efficace, come funziona, lo schema settimanale e le eventuali controindicazioni: 

Come funziona la dieta che riattiva il metabolismo

Come funziona la dieta del supermetabolismoHDPixabay

La dieta del supermetabolismo va eseguita di settimana in settimana per almeno un mese e ciascuna settimana è suddivisa in 3 fasi:

  • Fase 1 a base prevalente di carboidrati e frutta della durata di due giorni in cui bisogna consumare cereali, verdura, frutta e poche proteine magre, escludendo però totalmente latte e latticini.  
  • Fase 2 della durata di due giorni a base di verdure e proteine magre, senza frutta nè latticini, legumi o cereali. 
  • Fase 3 della durata di tre giorni a base di cereali, proteine, grassi buoni, frutta e verdura.

Ma di fatto la dieta del supermetabolismo funziona? La risposta è affermativa sebbene, per ottenere migliori risultati vada associata ad attività fisica regolare di tipo aerobico nei primi giorni, e successivamente a sollevamento pesi per bruciare più grassi. Secondo l'autrice, è una dieta per perdere 5 kg in un mese ma mettendosi di particolare impegno, si può arrivare a bruciare addirittura 10 Kg.

A chi è rivolta questa dieta?

La dieta del supermetabolismo è rivolta principalmente a chi è in sovrappeso e intende perdere peso velocemente prima di un evento importante, della prova costume o di un'occasione speciale. Il suo scopo primario è infatti far dimagrire.

Tuttavia è bene sapere che non ha fondamenti scientifici e non essendo totalmente equilibrata in quanto ipocalorica, può indebolire eccessivamente il fisico, soprattutto se ci si pongono obiettivi troppo ambiziosi, come perdere 10 kg in un solo mese, o se si parte da un peso nella norma.

Per quanto riguarda l'efficacia, secondo chi l'ha testata funziona, purché associata ad attività fisica regolare, e purché le porzioni consumate quotidianamente non siano troppo abbondanti. In media la perdita di peso è di 5-6 kg al mese, per raggiungere i 10 kg occorrono invece particolari sforzi.

Cosa mangiare e cosa evitare

Cosa mangiare e cosa evitare nella dieta del supermetabolismoHDPixabay

Come fare la dieta del supermetabolismo e cosa mangiare? Selezionando innanzitutto cibi freschi e biologici, ed escludendo o privilegiando alcuni alimenti a seconda delle 3 fasi citate in precedenza. 

Nella prima fase di due giorni i cibi consigliati sono:

  • verdure a foglia verde
  • peperoni
  • zucchine
  • pomodori
  • legumi
  • pesce magro
  • carne bianca
  • frutta
  • salumi magri

I cibi da evitare sempre nella prima fase sono latte e latticini.

Nella seconda fase gli alimenti consigliati sono:

  • verdure a foglia verde
  • pesce
  • salumi magri
  • limone
  • carni magre

Vanno invece evitati:

  • cereali
  • frutta
  • legumi
  • latte e latticini

Infine durante la terza fase si possono mangiare:

  • cereali
  • verdure a foglia verde
  • peperoni, melanzane
  • funghi
  • frutta fresca
  • legumi
  • pesce 
  • grassi buoni
  • salumi magri
  • semi oleosi
  • carni magre

Le bevande consigliate in tutte le 3 fasi sono il tè senza teina, infusi senza zucchero e acqua. Mentre gli alimenti e le bevande vietati nel corso di tutta la dieta indipendentemente dalle fasi sono i seguenti:

  • zuccheri raffinati
  • succhi di frutta
  • frutta secca
  • frumento
  • soia
  • alimenti OGM
  • mais
  • caffè

Lo schema settimanale da seguire

Lo schema settimanale da seguire per perdere peso con la dieta del supermetabolismoHDPixabay

La dieta del supermetabolismo prevede un menu settimanale basato su 3 fasi e di seguito vi proponiamo un esempio di dieta del supermetabolismo che può essere seguito per testare l'efficacia di questo regime, consigliandovi tuttavia di farvi seguire da un professionista per ottenere risultati seri e duraturi.

Lunedì

  • Colazione con frutta fresca e fiocchi d'avena
  • Spuntino di metà mattinata con due mele
  • Pranzo a base di riso e verdure stagionali
  • 1 arancia a metà pomeriggio
  • Cena a base di insalata di tonno con verdure

Martedì

  • Colazione a base di fragole e pane tostato
  • A metà mattinata spuntino con 1 mango
  • Pranzo a base di riso con verdure stagionali
  • Spuntino pomeridiano con 2 pere
  • Cena con riso e wurstel magri

Mercoledì

  • Colazione con fiocchi d'avena e frutta di stagione
  • A metà mattinata spuntino con un po' di fesa di tacchino
  • Pranzo a base di insalata di quinoa
  • Spuntino pomeridiano con bresaola
  • Cena a base di wurstel di pollo e contorno di orzo

Giovedì

  • Colazione con omelette e verdure
  • Spuntino di metà mattinata con fette di salmone
  • Pranzo a base di pomodori e zucchine ripieni di tonno
  • Spuntino pomeridiano con 3 uova sode
  • Cena con fesa di vitello e verdure

Venerdì

  • Colazione con frittelle di grano saraceno e frutta fresca
  • Spuntino di metà mattinata a base di mandorle
  • Pranzo a base di salmone con patate
  • Spuntino pomeridiano con pistacchi
  • Cena a base di lonza di maiale e patate

Sabato

  • Colazione con pane tostato e margarina
  • Spuntino di metà mattinata a base di sedano
  • Pranzo a base di cereali e verdure
  • Spuntino pomeridiano con mezzo avocado
  • Cena a base di insalata di gamberetti con verdure

Domenica

  • Colazione a base di frullato di frutta
  • Spuntino di metà mattinata con nocciole
  • Pranzo a base di riso con verdure
  • Spuntino pomeridiano con verdure a scelta
  • Cena con vitello e patate
Copertina di La dieta del supermetabolismoSperling & Kupfer

Esistono controindicazioni?

In teoria se portata avanti per un solo mese questa dieta non presenta controindicazioni, se invece viene protratta più a lungo nel tempo può comportare dei rischi perché non è totalmente equilibrata ma ipocalorica, e quindi possono presentarsi carenze di alcuni nutrienti.

Altro aspetto negativo è dovuto all'effetto yo-yo, specialmente se intendete dimagrire 10 kg in un periodo così limitato di tempo, perché non appena ricomincerete a mangiare normalmente correrete rischio di riprendere subito il peso perso.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.