Stai leggendo: Chiara Ferragni espulsa dalla Bocconi? La smentita del professore

Letto: {{progress}}

Chiara Ferragni espulsa dalla Bocconi? La smentita del professore

Oltre un mese dopo aver dichiarato di aver sorpreso e fatto espellere Chiara Ferragni dall'università Bocconi di Milano, il professor Valotti ha smentito tutto.

La blogger Chiara Ferragni Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Lo scorso giugno Giovanni Valotti, professore di economia della Bocconi di Milano, aveva rivelato di aver sorpreso una volta Chiara Ferragni a copiare durante un esame, e che questo evento aveva portato alla sospensione dell'influencer dall'università per sei mesi. Dopo una querela, il professore ha ritrattato.

“Vorrei correggere un’imprecisione in cui sono incorso nel citare fatti risalenti al 2011 confidando nella mia memoria”, avrebbe detto il professore. “Ho erroneamente riferito che la signora Chiara Ferragni, al tempo studentessa di giurisprudenza, anche se non del mio insegnamento, era stata sospesa per sei mesi”.

La effettiva decisione della signora Ferragni di lasciare gli studi universitari, dunque, non ha avuto alcuna attinenza con un episodio mai verificatosi.

Valotti ha poi aggiunto: “Tengo a precisare, che nel contesto del discorso, il riferimento a Chiara Ferragni, sia pure errato, aveva lo scopo di sottolineare come la scelta di diventare fashion blogger fosse stata vincente e dunque il suo esempio è stato citato solo per valorizzare e riconoscere la capacità dei giovani di crearsi percorsi professionali innovativi“.

Di fronte alla smentita, il futuro marito di Chiara Ferragni, Fedez, ha commentato: “Oggi il caro prof della Bocconi che aveva detto che Chiara Ferragni era stata beccata a copiare e sospesa dalla Bocconi ha dovuto mandare una smentita. Bravo, congratulazioni.. Sei proprio un babbo”.

Cosa pensate di questo dietro-front del professore?

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.