Stai leggendo: Maiorca o Minorca? Scegli la tua isola

Letto: {{progress}}

Maiorca o Minorca? Scegli la tua isola

Maiorca o Minorca, scoprite le differenze tra queste due isole e scegliete quella che fa per voi!

Una spiaggia dell'Arcipelago delle Baleari iStockphoto

1 condivisione 0 commenti

L'arcipelago delle Baleari offre la possibilità di trascorrere delle vacanze in grado di soddisfare qualunque desiderio ed esigenza.

Le varie isole di questo arcipelago regalano ai propri visitatori spiagge bianchissime, surreali calette, suggestivi borghi ma, anche, parchi naturali, chiese e musei, resti archeologici, frenetica vita notturna o tramonti silenziosi dove ritrovare se stessi.

Se scegliere di trascorrere le proprie vacanze o un weekend su alcune isole è facile, Ibiza è la meta ideale per chi cerca vacanze scandite da lunghe giornate in spiaggia e, altrettanto, lunghe notti di movida, Formentera è perfetta per chi preferisce un break su spiagge poco affollate ma glamour, quando si tratta di scegliere tra Maiorca o Minorca, le idee sono spesso confuse.

Proviamo, allora, a fare chiarezza sulle attrazioni che offrono queste due isole delle Baleari e a capire per quale tipo di vacanza sono adatte.

Maiorca o Minorca? La risposta giusta per voi è nei prossimi paragrafi:

1 - Palma di Maiorca, cementificazione e troppi bar

Nel corso dei decenni Palma di Maiorca, la capitale dell'omonima isola, è stata oggetto e vittima di una cementificazione selvaggia che ha, purtroppo, deturpato l'aspetto del suo golfo. Oltretutto, il suo essere meta prediletta di un turismo nord europeo ha fatto fiorire numerosi o, meglio, troppi pub e bar dove si accalcano turisti che alzano, decisamente, il gomito.

Se preferite, quindi, paesaggi più incontaminati e una maggiore tranquillità è sconsigliato un soggiorno a Palma o nella vicina zona di Malguf, capitale della vita notturna per gli under 25, meglio spostarsi a Nord-Ovest e scegliere un alloggio nella zona di Alcùdia, Pollença, Porto Cristo o Cala d’Or.

Palma di MaiorcaHD iStockphoto
Il golfo di Palma di Maiorca.

2 - Maiorca, tra musei e suggestive spiagge

Fortunatamente Maiorca non offre, solo, enormi alberghi e pub dove bere senza freni, ma anche un vasto patrimonio culturale e delle bellissime spiagge. Se amate, quindi, vacanze all'insegna del mare ma, anche, delle visite culturali, quest'isola può stupirvi.

A Palma nella zona dell'Acropoli sorge la maestosa Basilica Cattedrale di Santa Maria costruita in stile gotico e famosa per il suo rosone dai mille colori. Un'altra imperdibile attrazione è la Fondazione Pilar e Joan Miró, un luogo voluto dall'artista dove godere della vista di panorami mozzafiato e di circa 6.000 sue opere. Questa fondazione si trova vicino al centro della città, nei pressi del Palazzo Marivent, la residenza estiva dei reali di Spagna ed è facilmente raggiungibile tramite bus pubblici o mezzi privati.

Maiorca offre, inoltre, numerose stupende spiagge come quella di Es Trenc caratterizzata da sabbia bianca e da fondali bassi e trasparenti o quella di Cala Egos un'insenatura naturale circondata da scogli ricoperti da rigogliosi pini. Un'altra imperdibile spiaggia è a Cala Formentor, sulla punta settentrionale dell'isola, dove sorge il famoso faro da cui nelle giornate terse è possibile scorgere Minorca.

Se, poi, amate, l'avventura è consigliata una visita alle surreali Grotte del Drago, un sistema di caverne dove ammirare milioni di stalattiti e il Lago Martel, uno dei bacini sotterranei più estesi al mondo.

Cattedrale di Palma di MaiorcaHD iStockphoto
La Basilica Cattedrale di Santa Maria al tramonto.

3 - Minorca, costosa e finn troppo tranquilla

Minorca è la seconda isola per estensione dell'arcipelago delle Baleari ma è riuscita a preservarsi dalla massa di turisti che ogni anno si riversano in questa zona per godersi il sole e la movida.

Una delle principali criticità che il turista incontra a Minorca è data dai suoi prezzi, decisamente alti, e dalla mancanza di una vera e propria vita notturna. Chi decide di trascorrere le proprie vacanze su quest'isola deve essere disposto a pagare per godersi una natura mozzafiato introvabile altrove e per trascorrere le proprie serate in ristorantini tranquilli o a passeggio per le strette e quiete viuzze dei suoi borghi.

MinorcaHD iStockphoto
La paradisiaca Cala Macarelleta a Minorca.

4 - Minorca, paesaggi selvaggi e mare incontaminato

Minorca è un'isola affascinante che si caratterizza per una natura selvaggia e incontaminata per cui è stata dichiarata dall’Unesco, Riserva Mondiale della Biosfera.

A Minorca è, infatti, possibile addentrarsi alla scoperta della meravigliosa natura del Parco Naturale di Es Grau, nella zona Nord-Est dell’isola, che comprende un'estesa laguna naturale, sistemi dunari e isolotti dove vivono miriadi di uccelli rari. Se amate le immersioni, in questa zona potrete, inoltre, regalarvi l'emozione di vedere alcune delle più vaste praterie di Posidonia del Mediterraneo. Nell’area del Parco Naturale di Es Grau vi sono, inoltre, reperti archeologici risalenti a milioni di fa, come il nucleo urbano di Sa Torreta de Tramontana.

Un’altra escursione nella natura imperdibile è una visita a Es Pinaret un’estesa area boschiva costituita da meravigliosi pini che si trova lungo la strada che da Ciutadella porta a Cap d’Artrutx. Quest'area è perfetta per dedicarsi al trekking o per vivere l'indimenticabile esperienza di trascorrere una notte in sacco a pelo o qualche giorno in una delle case coloniche che si possono affittare.

Parco Naturale di Es GrauHD iStockphoto
La natura incontaminata che caratterizza l'isola di Minorca.

5 - Vacanza a Maiorca o Minorca?

Se amate vita notturna, spiagge confortevoli e attrezzate e desiderate alternare giornate al mare a visite culturali, sicuramente Maiorca è l'isola che fa per voi. La capitale delle Baleari è, infatti, in grado di offrire un ampio ventaglio di esperienze diverse e di soddisfare molte e antitetiche esigenze.

Se, invece, preferite vacanze all'insegna della tranquillità e della natura incontaminata, praticando sport acquatici o dedicandovi al trekking, l'isola perfetta è Minorca con le sue bellissime spiagge poco affollate e i suoi sconfinati paesaggi dove ammirare un ricco e particolare ecosistema, ancora, perfettamente conservato.

Cartina delle BaleariHD iStockphoto
Maiorca o Minorca? Per scegliere basta conoscere.

Vota anche tu!

Maiorca o Minorca, dove vorresti andare?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.