Stai leggendo: Jennifer Aniston, la verità su divorzio e maternità: 'Non ho il cuore spezzato'

Letto: {{progress}}

Jennifer Aniston, la verità su divorzio e maternità: 'Non ho il cuore spezzato'

Dopo il divorzio da Justin Theroux, Jennifer Aniston sta bene. L'attrice è appagata e serena, nonostante i titoli dei giornali che la descrivono egoista e troppo attaccata alla carriera. Per lei, quella è solo "spazzatura".

3 condivisioni 0 commenti

Jennifer Aniston non ha mai nascosto di trovare irritante e assolutamente fuori luogo un determinato genere di gossip.

L'attrice è reduce da due matrimoni finiti - il primo, quello con Brad Pitt, il secondo con Justin Theroux - e ha affrontato nel corso degli anni rumor e pettegolezzi di ogni sorta, anche inerenti tematiche particolarmente delicate come la sua mancata maternità.

Di figli, divorzi e della sua presunta incapacità di "sapersi tenere un uomo", Jennifer Aniston ha parlato nel corso di un'intervista concessa a InStyle. L'attrice - che, di recente, è stata addirittura accusata di volersi vendicare, in qualche modo, dei suoi ex mariti - non ha dubbi sul fatto che alcuni titoli dei giornali siano pura spazzatura:

Posso sedermi e ridere dei titoli ridicoli dei giornali, perché sono diventati sempre più assurdi. Immagino che soddisfino il gusto di parte del pubblico, ma io mi concentro sul mio lavoro, i miei amici, i miei animali e su come possiamo rendere il mondo un posto migliore. Il resto è spazzatura.

Talk about her all you like, but with great friends, new projects, and still-perfect hair, September cover star Jennifer Aniston is doing just fine. And at 49, she knows who she is. That means no boundaries, no bullshit, and lots of laughing. “For the most part I can sit back and laugh at the ridiculous headlines because they have gotten more and more absurd,” she tells her close friend @MMcNearney, who interviewed her for her refreshingly candid cover story. “I guess they’re feeding into some sort of need the public has, but I focus on my work, my friends, my animals, and how we can make the world a better place. That other stuff is junk food that needs to go back in its drawer.” Read the full interview at the link in bio. | Photographed by @BenHassett; Styled by @JuliaVonBoehm

A post shared by instylemagazine (@instylemagazine) on

Parlando di come si possa migliorare il mondo in cui viviamo, la Aniston ha anche sottolineato quale sia la sua personale esperienza con le molestie sessuali sul lavoro:

Ho sicuramente subito qualche avance, ma ho risolto andandomene via. Nessuno ha mai sfruttato il suo potere per fare leva su di me. Sono stata trattata peggio da alcune donne in questo settore che dagli uomini.

Proprio con loro, gli uomini, Jennifer avrebbe - secondo alcuni tabloid - un rapporto particolarmente conflittuale:

Le false convinzioni sono 'Non sa tenersi un uomo' e 'Rifiuta di fare figli perché è egoista e impegnata con la carriera'. Oppure che sono triste e affranta. Prima di tutto, con tutto il rispetto, io non ho affatto il cuore spezzato.

Jennifer Aniston has dealt with the tabloids for her entire career, but lately it seems relentless. “The misconceptions are ‘Jen can’t keep a man,’ and ‘Jen refuses to have a baby because she’s selfish and committed to her career.’ Or that I’m sad and heartbroken,” she tells dear friend @MMcNearney in our September cover story. “First, with all due respect, I’m not heartbroken. And second, those are reckless assumptions. No one knows what’s going on behind closed doors. No one considers how sensitive that might be for my partner and me. They don’t know what I’ve been through medically or emotionally. There is a pressure on women to be mothers, and if they’re not, then they’re deemed damaged goods. Maybe my purpose on this planet isn’t to procreate. Maybe I have other things I’m supposed to do.” | Photographed by @BenHassett; Styled by @JuliaVonBoehm

A post shared by instylemagazine (@instylemagazine) on

Uno dei tasti più dolenti per Jennifer Aniston è rappresentato dalle voci e dalle illazioni su perché non sia madre: "Non sanno cosa ho passato da un punto di vista medico o emotivo", ha dichiarato.

C'è una tale pressione sulle donne a essere madri che se non lo sono, allora, vengono considerate merci danneggiate. Forse il mio scopo su questo pianeta non è quello di procreare. Forse ho altre cose da poter e dover fare?

L'ex Rachel di Friends ha dimostrato, ancora una volta, di essere una donna forte, orgogliosa del proprio percorso e consapevole delle proprie scelte.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.