Stai leggendo: Steven Moffat adatta per la TV La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo

Letto: {{progress}}

Steven Moffat adatta per la TV La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo

Dopo l'adattamento cinematografico, il romanzo di Audrey Niffenegger arriverà in TV, in una serie curata dallo showrunner di Sherlock e Doctor Who.

Steven Moffat Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Steven Moffat sta per coronare un suo sogno: adattare la storia d’amore a tinte fantascientifiche La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo.

Lo showrunner di Doctor Who e Sherlock, infatti, ha ammirato fin dalla prima lettura il romanzo del 2003 di Audrey Niffenegger, che già era approdato sul grande schermo in un film con Eric Bana e Rachel McAdams nel 2009, col titolo Un amore all’improvviso. Ora Moffat potrà collaborare con HBO per trarne una serie che sarà molto più drammatica - lo assicura il network, che ha sbaragliato la concorrenza dopo un'intensa guerra per assicurarsi i diritti di questa produzione.

 La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempoMondadori

“Me ne innamorai”, racconta Moffat, “Infatti, scrissi un episodio di Doctor Who, Finestre nel tempo, come risposta al romanzo. E quando, nel suo libro successivo, Audrey ha inserito un personaggio che guardava proprio quella puntata, ho capito che forse se ne era resa conto”.

Dopo tutti questi anni, la possibilità di adattare il romanzo stesso è un sogno che diventa realtà.

Non si sa ancora nulla del resto del cast, o del team creativo, e men che meno una probabile data d’uscita, ma siamo sicuri che qualsiasi storia d’amore “temporaleggiante” non può trovare miglior narratore di Steven Moffat.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.