Stai leggendo: Il paese più ospitale al mondo? L'Austria, Italia solo all'11° posto

Letto: {{progress}}

Il paese più ospitale al mondo? L'Austria, Italia solo all'11° posto

Scoprite tutti i risultati della ricerca del Word Economic Forum sulle nazioni più ospitali, le sorprese sono tante!

Tramonto sulle Dolomiti iStockphoto

10 condivisioni 0 commenti

Il World Economic Forum anche quest'anno ha effettuato una ricerca volta a stilare la classifica dei paesi più ospitali al mondo coinvolgendo 136 nazioni per cui sono stati analizzati nel dettaglio vari fattori come l'ampiezza dell'offerta turistica, l'efficienza e prezzi dei servizi, la conservazione dei beni naturali e molti altri ancora.

Alcuni risultati di questa ricerca sull'ospitalità si sono rivelati decisamente inaspettati, come l'assenza della Francia nelle prime quindici posizioni e il piazzamento mediocre dell'Italia all'11esimo posto.

Purtroppo il Bel Paese, nonostante l'incredibile concentrazione di bellezze naturali e artistiche presenti sul suo territorio, è stato ampiamente penalizzato dall'inefficienza dei suoi servizi, dall'arretratezza delle infrastrutture e dai prezzi decisamente poco competitivi.

Il podio della classifica? È stato conquistato dall'Austria, nazione bellissima e con servizi e strutture ineccepibili, seguita da Spagna la cui vocazione turistica è nota e apprezzata da decenni e dagli Stati Uniti, paese dagli spazi e risorse immense.

Scoprite, allora, tutto sulla ricerca sull'ospitalità del World Economic Forum:

Metodologia di Ricerca

Il World Economic Forum ha stilato la classifica dei paesi più ospitali analizzando diversi parametri importanti per la ricettività turistica, come:

  • conservazione e promozione del patrimonio culturale
  • conservazione delle risorse naturali
  • sicurezza percepita
  • qualità ed efficienza delle infrastrutture

Nella ricerca sono state coinvolte 136 nazioni appartenenti ai cinque continenti.

Ricerca sull'ospitalità  del World Economic ForumHDiStockphoto
La maggior parte delle nazioni considerate come più ospitali si trovano in Europa.

Il podio, Austria la primo posto

Le 3 destinazioni, più ospitali secondo i criteri della ricerca del World Economic Forum, sono:

  • Austria
  • Spagna
  • Stati Uniti

L'Austria ha conquistato il podio grazie alla bellezza dei suoi paesaggi naturali e all'attenta cura con cui vengono conservati. Altri fattori che hanno giocato un ruolo molto importante per il raggiungimento della prima posizione in classifica sono stati la qualità e ampiezza dei servizi alberghieri offerti, l'efficienza dei trasporti, l'organizzazione costante di eventi capaci di attrarre turisti in ogni stagione.Tutte queste peculiarità rendono, quindi, l'Austria la nazione perfetta dove soggiornare durante tutto l'anno a prescindere dall'età o dal fatto che si sia soli, in coppia o in famiglia.

La seconda classificata nella ricerca sui paesi più ospitali è la Spagna, una diretta concorrente dell'Italia, che però la batte ampiamente per la vastità e la qualità dei servizi proposti e dell'offerta turistica. La Spagna offre, infatti, ai propri visitatori spiagge attrezzate, città dal ricco patrimonio storico ed artistico, paesaggi incontaminati e selvaggi, luoghi dove ritrovare la propria spiritualità.

Il gradino più basso del podio è occupato dagli Stati Uniti, una nazione vastissima, soprattutto rispetto a quelle europee, che propone un'ampia e varia offerta turistica che include grandi metropoli, parchi e riserve naturali, coste selvagge, maestose montagne e laghi. Altre caratteristiche che hanno inciso nell'ottenimento del terzo posto degli USA sono state la capillarità ed efficienza delle strutture ricettive, l'offerta di sport e l'organizzazione della rete di traporti pubblici.

Hallstatt, AustriaHDiStockphoto
Il suggestivo paese di Hallstatt in Autsria, meta di molti turisti durante tutto l'anno.

Il resto della classifica

La classifica dei paesi più ospitali scaturita dalla ricerca del World Economic Forum presenta sicuramente delle sorprese, prima fra tutte l'assenza della Francia nelle prime quindici posizioni, un risultato decisamente inaspettato se si pensa alle bellezze che questa terra offre.

Altre sorprese emerse dalla ricerca sull'ospitalità riguardano l'ottima posizione ottenuta da nazioni emergenti nell'ambito del turismo di massa come Portogallo, Croazia, Islanda e Bulgaria.

La quarta posizione della classifica è, infatti, ricoperta dal Portogallo, un paese dove dopo un periodo di grave crisi economica sono stati effettuati dei massicci investimenti per rinnovare servizi e infrastrutture, e la quinta posizione dalla Croazia grazie alla varietà della sua offerta turistica e ai prezzi molto competitivi.

L'Islanda si posiziona 13esima per la bellezza e lo stato di conservazione dei suoi paesaggi naturali e la Bulgaria 14esima, grazie ai notevoli sforzi fatti negli ultimi anni per rendere le località balneari del Mar Nero appetibili per un pubblico sempre più giovane e cosmopolita.

Sempre tra le prime quindici classificate vi sono anche Regno Unito, nonostante la vasta offerta di attrazioni e servizi è stato penalizzato dal costo della vita, l'Australia il cui punto forte sono le spiagge e le bellezze naturali, la Germania favorita da servizi moderni ed efficienti e poi Canada, Lussemburgo e Irlanda.

Algarve, PortogalloHDiStockphoto
Un bellissimo scorcio della costa portoghese nella regione dell'Algarve.

Italia solo 11ma

Il risultato dell'Italia nella classifica della ricerca sull'ospitalità è buono ma non esaltante.

Sicuramente, è positivo che l'Italia sia presente tra i 15 paesi più ospitali del mondo, ma l'11esimo posto per una nazione che vanta un patrimonio storico eccezionale e delle fantastiche bellezze paesaggistiche che gli valgono il primato per numero di siti riconosciuti come patrimoni Unesco, è poco.

Purtroppo, a penalizzare la penisola italiana in questa classifica sono stati fattori come l'organizzazione turistica considerata poco efficiente, l'arretratezza dei servizi, la rete di trasporti pubblici limitata, il cattivo stato di molte infrastrutture e, anche, la scarsa competitività dei prezzi.

Matera, ItaliaHDiStockphoto
Matera, uno dei tanti patrimonio dell'Unesco italiani.

Vota anche tu!

Quale paese sul podio della classifica sull'ospitalità vorresti visitare?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.