Stai leggendo: Ocean's Eight: le donne lo fanno meglio (?)

Letto: {{progress}}

Ocean's Eight: le donne lo fanno meglio (?)

È in arrivo nelle sale italiane Ocean’s Eight, il “lato femminile” della saga di heist-movies nata dalla talentuosa fantasia del regista Steven Soderbergh.

Una scena del film Ocean's 8 Warner Bros.

1 condivisione 0 commenti

Che Hollywood volesse perorare l’idea che il cinema sia (anche) donna attraverso la rischiosa operazione di declinare al femminile noti lungometraggi che hanno fatto la storia della settima arte è cosa ben chiara da tempo.

Già nell’estate del 2016 il discusso ma divertente remake di Ghostbusters con Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Kate McKinnon e Leslie Jones ha dato via a quella che potrebbe diventare una vera e propria reboot mania in salsa genderswap che ha spinto il produttore Jerry Weintraub, il regista Steven Soderbergh e George Clooney a ideare un sequel/spin-off della trilogia Ocean’s creata e diretta dallo stesso Soderbergh: Ocean’s Eight.

Le attrici di Ocean's 8HDWarner Bros.

In Ocean’s Eight le veci del ladro gentiluomo Danny Ocean (Clooney) le fa sua sorella Debbie (Sandra Bullock) che, appena uscita dal carcere in cui è finita a causa del suo ex, un po’ per vendetta e un po’ per bisogno decide di organizzare insieme alla sua amica di sempre Lou (Cate Blanchett) uno dei più grandi furti di gioielli della storia durante l’annuale MET Gala di New York, facendosi aiutare nell’impresa da un gruppo di grandi e piccole criminali pronte a tutto, tranne ad accettare uomini in squadra:

Un lui si nota, una lei si ignora e noi vogliamo essere ignorate.

Attrici di prima grandezza orfane di trama

Inutile dire che in un film che vede come protagoniste un gineceo variegato di star del calibro di Sandra Bullock, Cate Blanchett, Anne Hathaway, Rihanna, Sarah Paulson, Helena Bonham Carter, Awkwafina e Mindy Kaling non può che essere un lungometraggio (almeno parzialmente) riuscito, fosse solo per la perfetta caratterizzazione che ognuna di queste grandi artiste riesce naturalmente a dare ai personaggi che interpreta.

Eccellenze al femminile a parte, in questo quarto atto della saga Ocean’s diretto per l’occasione da Gary Ross si sente la mancanza di una scrittura degna di un heist-movie spensierato nei toni ma curato nella forma e della dinamica e funzionale regia di Steven Soderbergh. 

Sandra Bullock e Cate Blanchett in Ocean's 8Warner Bros.

Inoltre il lungometraggio viene in parte schiacciato anche dal dovere di essere una pellicola interpretata da donne e, per qualche strano motivo, in quanto tale obbligata a piacere prima di tutto alle spettatrici, trasformandosi in più punti un “fashion movie” alla Sex and the City dove gli outfit sfoggiati dalle attrici e dalle star/cameo distolgono l’attenzione da una narrazione già abbastanza fragile e sfilacciata.

È un peccato che Ocean’s Eight non provi neanche a porsi al livello dello splendido Ocean’s Eleven, pur avendo dalla sua una squadra di attrici immense, e - cosa da non sottovalutare - quasi tutte over 40 e portatrici sane (nella vita come nel film) di women empowerment. Interpreti che mettono il loro carisma alla mercè di personaggi ben costruiti ma che, come la pellicola stessa, si perdono nella falsa e obsoleta certezza che i film al femminile debbano per forza usare mezzucci, seppur glamour, per entrare nel cuore delle donne.

Ocean’s Eight è nelle sale italiane dal 26 luglio.

Voto6/10

Nonostante il cast d'eccellenza, lo spin-off al femminile della trilogia Ocean’s sente la mancanza del'acuta regia di Steven Soderbergh e l'inutile peso di dover essere un film "per sole donne".

Sandra Martone

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE