Stai leggendo: Marmellata di mirtilli: le confetture con la frutta di stagione

Letto: {{progress}}

Marmellata di mirtilli: le confetture con la frutta di stagione

Profumata, dolce e versatile: la marmellata di mirtilli è un vero concentrato di proprietà benefiche da mangiare a colazione e da usare per preparare dolci e torte.

Marmellata di mirtilli Getty Images

1 condivisione 0 commenti Il voto di 1 utente

La marmellata di mirtilli è buona da mangiare sulle fette biscottate e sul pane ed è ottima come ingrediente di crostate, cheesecake e torte. Se sei fortunata puoi prepararla con i mirtilli rossi, molto più difficili da trovare, altrimenti puoi utilizzare i classici mirtilli neri. Sono più comuni, ma sono altrettanto saporiti e ricchi di proprietà benefiche. Una volta stabilito l’ingrediente principale, arriva il momento di una decisione non da poco: vuoi confezionare una marmellata con o senza zucchero? La nostra ricetta è quella classica con lo zucchero. Ti suggeriamo, però, di non usare il saccarosio ma lo zucchero di canna.

Se vuoi preparare la tua marmellata di mirtilli senza zucchero, sostituisci il lo zucchero di canna con lo sciroppo d’agave estratto dall’omonima pianta. Si tratta di uno sciroppo dal colore ambrato, caratterizzato da un potere dolcificante superiore rispetto al saccarosio. In media, dolcifica il 25% in più rispetto allo zucchero classico e ti consente di preparare una marmellata dolce al punto giusto.

Prima di metterti all’opera, ricordati solo di sterilizzare i vasetti in vetro che userai per la conservazione. Per far durare più a lungo la marmellata, pastorizzala anche dopo il confezionamento nei barattoli. Un ultimo consiglio: avvolgi i barattoli nei canovacci per evitare che sbattano gli uni contro gli altri nella pentola con l’acqua. Bene, ora puoi iniziare a preparare la tua marmellata di mirtilli.

Informazioni

Ingredienti

  • Mirtilli 500 gr
  • Zucchero di canna 200 gr
  • Acqua 100 ml
  • Mela 1/2

Preparazione

  1. Lava i mirtilli con delicatezza e riponili in una pentola con l’acqua. Aggiungi il succo di limone e la mela ridotta a tocchetti e porta a bollore sul fornello.

  2. Fai cuocere a fuoco alto per circa 10 minuti. Dopodiché aggiungi lo zucchero e mescola con un cucchiaio di legno.

  3. Quando lo zucchero si è sciolto completamente, abbassa la fiamma e continua la cottura per circa 30 o 40 minuti. Durante questa fase, dai una mescolata di tanto in tanto con il cucchiaio di legno e elimina l’eventuale schiuma in eccesso.

  4. Trascorsi i 30 minuti, spegni la fiamma e versa la marmellata di mirtilli nei vasetti sterilizzati e perfettamente asciutti. Se ti piace la marmellata senza pezzetti di frutta, passala con un frullatore a immersione prima di riempire i vasetti.

  5. Chiudi i barattoli e immergili in una pentola piena d’acqua. Porta a bollore per circa 20 o 30 minuti.

  6. Estrai i vasetti di marmellata di mirtilli dall’acqua, lasciali raffreddare e riponili in una dispensa lontano da fonti di calore.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.