Stai leggendo: San Diego Comic-Con: Jodie Whittaker commuove il pubblico parlando di inclusione

Letto: {{progress}}

San Diego Comic-Con: Jodie Whittaker commuove il pubblico parlando di inclusione

Con un outfit che richiama da vicino la sua prima apparizione come nuovo Dottore in Doctor Who, Jodie Whittaker ha mandato in visibilio la folla del Comic-Con, parlando di inclusione e diversità.

Jodie whittaker al Comic-Con di San Diego Getty Images

4 condivisioni 0 commenti

Jodie Whittaker ha appena debuttato al Comic-Con come primo Dottore donna nella storia della serie TV cult Doctor Who: la notizia del suo ingaggio aveva sollevato un vespaio solo un anno fa, ma l’attrice - come lo show - non ha intenzione di prestare attenzione ai troll, ed ha parlato di inclusione e diversità.

Affiancata dallo showrunner Chris Chibnall (col quale aveva lavorato già nell’acclamato Broadchurch), dai nuovi companions, Mandip Gil (Yaz) e Tosin Cole (Ryan), e dal produttore Matt Strevens, l’attrice si è presentata al pubblico con un outfit mesh con cappuccio che ricorda da vicino il video diffuso un anno fa in cui veniva svelata l’identità del nuovo Dottore.

Sapevo che ovviamente essere la prima donna [in questo ruolo] avrebbe comportato qualche responsabilità in più.

Così ha commentato la Whittaker riguardo la ricezione di quell’annuncio nel 2017, “ma è incredibilmente inclusivo, e sapere che ci sono fan in tutto il mondo mi ha fatto subito percepire la presenza di questa immensa famiglia di Whovians”.

Jodie Whittaker al Comic-ConHDGetty Images
Jodie Whittaker incontra i fan di Doctor Who al Comic-Con

Anche Chris Chibnall, che prende per la prima volta le redini dello show da Steven Moffat, ha detto che ha sempre immaginato la sua prima stagione nella serie come capace di far avvicinare tutti coloro che si fossero sentiti esclusi in precedenza: “Quest’anno è il perfetto punto di partenza. Voglio che andate a dire a quella persona nella vostra vita che non ha mai guardato Doctor Who e la reclutiate.

Sedetevi a guardare il primo episodio con Jodie e potrete dire: ‘Vedi? Non ci sono barriere quest’anno. È una serie grande, inclusiva, mainstream ed accessibile’.

Jodie Whittaker con Chris Chibnall, Mandip Gil, Tosin Cole e Matt StrevensHDGetty Images
I partecipanti al panel di Doctor Who al Comic Con: Matt Strevens, Mandip Gil, Jodie Whittaker,Tosin Cole e Chris Chibnall

Quando le è stato chiesto se sul set si sia mai trovata a dover correggere i pronomi usati per riferirsi al Dottore, la Whittaker ha detto che durante il provino lei stessa pensava al Dottore come uomo nella sua mente: “Siamo indottrinati a non metterci mai un pochino più in alto degli uomini”, e Chibnall ha assicurato che tutti coloro che hanno visto l’attrice recitare nei panni del Tredicesimo Dottore hanno subito capito di trovarsi di fronte ad una perfetta nuova incarnazione del personaggio.

Abbiamo bisogno di pilastri di speranza, di questi tempi, e quel pilastro è Jodie Whittaker nei panni del Dottore.

Jodie Whittaker e Tosin Cole al COmic-ConHDGetty Images

Durante la sessione di Q&A con il pubblico ci sono stati diversi momenti emozionanti in cui delle bambine dal pubblico gridavano felici per la presenza di una Time Lord donna, e le ultime parole con cui Jodie Whittaker ha chiuso il panel sono davvero toccanti: “Vedevo sempre gente nel mondo dello spettacolo che faceva le cose che avrei voluto fare io, ed io non volevo rimanere in disparte a ridacchiare come spettatrice. Spero che noi, come amici, possiamo essere ciò cui i bambini guardano dicendo ‘Oh, cavolo, voglio farlo anche io!”.

Beh, potete farlo. Perché noi lo stiamo facendo, e vi vogliamo tutti insieme a noi in questo viaggio.

Jodie ed amici, ci auguriamo davvero che il vostro momento come Doctor Who e companions abbia un successo straordinario.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.