Stai leggendo: La Principessa Charlotte vale molti più soldi di Baby George

Letto: {{progress}}

La Principessa Charlotte vale molti più soldi di Baby George

Un magazine britannico ha calcolato il valore in dollari di alcuni reali inglesi. A sorpresa, i bambini hanno eclissato gli adulti: in particolare, la principessa Charlotte sarebbe una vera miniera d'oro per l'economia del Regno Unito. Scopriamo perché.

8 condivisioni 0 commenti

La Principessa Charlotte ha solo 3 anni, eppure è già lei il boss di casa, almeno così avrebbe lasciato intendere la Regina Elisabetta in persona. Ma non è tutto, perché quanto pare l'influenza della piccola andrebbe ben oltre le mura domestiche, condizionando notevolmente l'economia del Regno Unito. Molto di più di quanto farebbe il fratello maggiore George.

Reader’s Digest ha pubblicato un elenco del valore stimato dei reali britannici. Sono stati valutati la Regina, il marito, il Principe Carlo, William ed Harry, Kate Middleton e l'ultima arrivata Meghan Markle. I bambini sono stati quotati in base all'influenza economica che avranno nel corso della loro vita ed è qui che è arrivata una sorpresa, che ha preso il nome di "Effetto Charlotte".

Proprio come sua madre, tutto ciò che la principessa indossa ha in pochissime ore un impatto mastodontico sulle vendite. Avete presente gli abiti di Zara sfoggiati da Kate Middleton, che puntualmente vanno subito sold out? Qualcosa di simile.

Certo, anche il Principe George ha la sua importanza. Nello specifico, il primogenito di Kate e William varrebbe circa 3,6 miliardi di dollari. Ma la piccola Charlotte lo supera senza problemi, toccando un valore di ben 5 miliardi di dollari. Non male per una bambina che ha appena compiuto tre anni, no? 

Kate Middleton ha sempre scelto accuratamente i brand dei suoi abiti, optando spesso per catene low cost. La duchessa starebbe seguendo la medesima strada con sua figlia: la principessa Charlotte è stata spesso vista indossare marchi come Alex e Alexa, M & H, Pepa & Co., Little Alice London e Little White Company. I cui articoli, in poche ore, hanno assistito ad un'impennata vertiginosa di vendite. 

Insomma, tutto ciò che Charlotte tocca, che sia un abito, un giocattolo o un accessorio, sembra trasformarsi automaticamente in oro. Un po' come accade per la mamma e per la zia Meghan, ma la principessina in futuro potrebbe superarle entrambe.

Se a questo si aggiunge un carattere già determinato e decisamente spiccato, probabilmente tra qualche anno ne vedremo davvero delle belle.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.