Stai leggendo: Voglia di un break glamour? Scopri cosa vedere sul Lago di Como

Letto: {{progress}}

Voglia di un break glamour? Scopri cosa vedere sul Lago di Como

Il Lago di Como è uno dei luoghi più suggestivi e glamour del mondo, una meraviglia che nasce dalla fusione perfetta della natura e della mano dell'uomo. Scoprite cosa vedere sul Lario per regalarvi un break indimenticabile immersi nella bellezza.

22 condivisioni 1 commento

Voglia di un break lontano dalle città infuocate? La meta perfetta è il Lago di Como e le meraviglie che costellano le sue sponde.

Il Lario offre ai suoi visitatori borghi di pescatori, magnifiche ville ricche di storia, paesaggi mozzafiato, angoli surreali dove rinnovarsi promesse d'amore ma, anche, condizioni atmosferiche uniche che consentono la pratica di una moltitudine di sport acquatici.

Da secoli, il Lago di Como è una delle mete predilette di un turismo esclusivo ed internazionale ma oggi, complici anche le tante star che vi alloggiano o sostano regolarmente, il Lario richiama sempre più visitatori desiderosi d'immergersi in un atmosfera glamour e di surreale bellezza.

Scoprite, quindi, cosa vedere sul lago di Como:

  1. Como e la funicolare di Brunate
  2. Cernobbio
  3. Laglio
  4. Isola Comacina
  5. Lenno
  6. Tremezzina
  7. Colico
  8. Bellano
  9. Varenna
  10. Bellagio

1 – La funicolare di Brunate, vista mozzafiato sul lago

Se amate i panorami mozzafiato e allo stesso tempo siete in cerca di un po' di refrigerio, la meta perfetta per il vostro break glamour è Brunate, un paesino che domina dall'alto la città di Como e il suo lago.

Brunate, è stato per molti anni una meta delle vacanze dell'alta borghesia milanese per la bellezza della vista che offre, per la sua quiete e il fresco delle sue notti. Il fasto di quel periodo di splendore è evidente ammirando la struttura dell'ex Hotel Milano arroccato sulla cima della collina e ora in ristrutturazione, e delle sue ville liberty.

Per raggiungere Brunate è consigliabile parcheggiare l'auto in uno degli autosili di Como e prendere la funicolare per godervi la bellezza del lago da ogni diversa altitudine. La salita dura circa 15 minuti ma non vorreste mai arrivare!

Una volta giunti a Brunate, ai più sportivi o agli amanti del trekking è consigliata la bella passeggiata che arriva sino al faro.

  • Come arrivare a Brunate, Como: una volta giunti a Como è possibile proseguire in automobile fino a Brunate oppure parcheggiare presso un autosilo pubblico e prendere, poi, la funicolare che parte da Piazza de Gaspari 4 di fronte al lago.
  • Dove mangiare a Brunate: Bellavista Hotel e Ristorante, P.zza Bonacossa 2 un'antica struttura in stile liberty dove assaggiare un'ottima cucina tipica comasca e godersi una fantastica vista sul lago.

BrunateHDiStockphoto
La vista mozzafiato su Como e il suo lago che si gode da Brunate.

2 – Cernobbio, meta del jet set internazionale

Cernobbio è il primo paesino che si incontra partendo da Como, iniziando a percorre la Statale Regina, la strada che costeggia tutto il Lago di Como regalando scorci paesaggistici fantastici.

Questo vivace paese è spesso menzionato sui giornali per i suoi ospiti che includono star hollywoodiane, cantanti di fama internazionale e imprenditori provenienti da tutto il mondo per godersi le bellezze del Lario dalla posizione privilegiata della splendida piscina galleggiante di uno dei suoi hotel più famosi, Villa D'Este. Qui ogni anno, si tiene, anche, il rinomato Forum Ambrosetti.

A Cernobbio è consigliata una passeggiata sul suo lungolago e negli stretti e caratteristici vicoli che conducono all'ingresso di Villa D'Este.

  • Come arrivare a Cernobbio, ramo occidentale Lago di Como: arrivando dall'autostrada A9 Milano-Como-Chiasso, imboccare l'uscita Como lago e proseguire seguendo le indicazioni per Cernobbio. Un'alternativa è costituita dai battelli in partenza da Como.
  • Dove mangiare a Cernobbio: Harry's Bar, Piazza Risorgimento 2, uno storico locale meta di vip sito nella pizzetta principale di fronte al lago.

Villa D'Este, Cernobbio.HDiStockphoto
L' hotel Villa D'Este a Cernobbio meta del jet-set internazionale.

3 – Laglio, il buen retiro di Clooney

Laglio eletto a buen ritiro dal divo americano George Clooney che vi ha acquistato la bellissima Villa Oleandra, è un tipico e tranquillo paesino lacustre arroccato tra collina e lago.

Dopo l'immancabile sbirciatina ai suntuosi cancelli di Villa Oleandra, è consigliata una passeggiata sul lungolago di Laglio per godere della bellezza del panorama circostante.

  • Come arrivare a Laglio, ramo occidentale Lago di Como: arrivando dall'autostrada A9 Milano-Como-Chiasso, imboccare l'uscita Como lago e proseguire sulla Via Vecchia Regina sino a Laglio. Un'alternativa è costituita dai battelli in partenza da Como.
  • Dove mangiare a Laglio: Locanda del Cantiere, un raffinato ristorante ricavato da un cantiere nautico dove assaporare piatti a base di pesce di lago e godere di una spettacolare vista.

LaglioHDiStockphoto
Una bella vista notturna sul pittoresco paesino di Laglio.

4 – Isola Comacina, tra storia, leggende e misteri

L'Isola Comacina è l'unica isola del lago di Como ed è raggiungibile solo tramite traghetto con partenza da Ossuccio.

Questa pittoresca isola offre panorami unici e una quieta surreale in quanto da secoli è totalmente disabitata a causa di una guerra medioevale che rase al suolo le sue abitazioni e fortificazione e di una successiva scomunica da parte del vescovo di Como per motivi politici.

La storia di quest'isola è, infatti, un intrigante mix di politica, leggende, amori e misteri sopravvissute fino ai giorni nostri. Presso la Locanda dell'Isola Comacina, l'unico ristorante dell'isola, è infatti possibile assistere al rito del fuoco, volto a esorcizzare la maledizione che avvolge questa terra. Sicuramente, un'esperienza curiosa e folkloristica che vale la pena provare almeno una volta nella vita.

  • Come arrivare all'Isola Comacina, ramo occidentale Lago di Como: arrivando dall'autostrada A9 Milano-Como-Chiasso, imboccare l'uscita Como lago e proseguire sulla SS340 fino a Ossuccio, qui bisogna parcheggiare e prendere il traghetto per l'isola.
  • Dove mangiare vicino all'Isola Comacina: Locanda dell'Isola dove si può assaporare un menù fisso di piatti tipici e partecipare al rito del fuoco o la Trattoria San Giacomo in Via Statale 11 a Ossuccio, un locale curato e accogliente dove provare un eccezionale risotto al pesce persico.

Isola ComacinaHDiStockphoto
Una suggestiva immagine dell'Isola Comacina al tramonto.

5 – Lenno, una romantica passeggiata

Lenno è un'altra affascinante meta sul lago situata in una suggestiva insenatura, definita per la sua bellezza Golfo di Venere, che termina con il promontorio di Punta Balbianello, dove sorge l'omonima fantastica villa patrimonio del FAI.

Una lenta passeggiata lungo il Golfo di Venere per ammirare la bellezza delle acque del lago e una tappa a Villa del Balbianello per visitare i suoi splendidi giardini e i lussuosi interni possono rappresentare un'ottima idea per coppie romantiche in cerca di scorci mozzafiato.

  • Come arrivare a Lenno, ramo occidentale Lago di Como: arrivando dall'autostrada A9 Milano-Como-Chiasso, imboccare l'uscita Como lago e proseguire sulla SS340 fino a Lenno.
  • Dove mangiare a Lenno: Trattoria Santo Stefano, Piazza Undici Febbraio 3, un piccolo e curato locale dove assaggiare piatti tipici comaschi.

LennoHDiStockphoto
La vista sul lago che si gode dalla maestosa loggia settecentesca di Villa del Balbianello.

6 - Tremezzina, glamour senza tempo

La Tremezzina, grande protagonista dell'estate 2018 in quanto tra le mete scelte da Dolce e Gabbana per le sfilate dell'Alta Moda AW 2018/2019 comprende una serie di paesini lacustri di rara bellezza e glamour.

Dopo aver affrontato in auto le curve e strettoie della Statale Regina, quando si arriva nel territorio della Tremezzina si resta abbagliati dalla bellezza di ville private e pubbliche e di hotel e ristoranti che si affacciano sul lago. La sensazione è di essere trasportati da una macchina del tempo in un'epoca dove regna eleganza, raffinatezza e quiete.

Un nuovo must delle tappe in Tremezzina è ora il Parco Olivelli, un gioiello architettonico e botanico la cui monumentale scalinata e teatrale fontana sono stati la passerella per una delle sfilate di Dolce e Gabbana. Seguite le orme di indimenticabili top model come Naomi Campbell ed Eva Herzigová e provate a sentirvi delle dee regalandovi una passeggiata in questo parco!

In Tremezzina, è imperdibile una visita ai giardini di Villa Carlotta che attraverso i loro stili e geometrie raccontano la storia dell'arte topiaria europea e regalano emozioni indimenticabili grazie alla bellezza dei milioni di fiori e piante che li popolano.

  • Come arrivare in Tremezzina, ramo occidentale Lago di Como: arrivando dall'autostrada A9 Milano-Como-Chiasso, imboccare l'uscita Como lago e proseguire sulla SS340 fino alla Tremezzina. Un'alternativa è costituita dai battelli in partenza da Como.
  • Dove mangiare in Tremezzina: Ristorante Belle Isole, Via Regina 25, un locale dotato di un ampio terrazzo vista lago dove gustare cibi preparati con materie prime di ottima qualità.

Villa CarlottaHDiStockphoto
La vista sul lago da uno dei tanti viali dei giardini di Villa Carlotta.

7 – Colico, sport acquatici e storia

Colico è l'ultimo paese della sponda orientale del lago di Como, schiacciato tra acqua e montagna in quanto alle spalle sorge il Monte Legnone, una vetta di oltre 2.500 metri.

Questa particolare conformazione territoriale offre ai visitatori degli scorci paesaggistici mozzafiato in quanto gli occhi spaziano dalla dolcezza della collina dove sorge l'antichissima Abbazia di Piona alle asperità della montagna e dei suoi canaloni spesso ricoperti di ghiaccio, anche in estate.

Colico è, inoltre, una rinomata meta turistica internazionale in quanto grazie al vento che vi soffia costantemente è la destinazione perfetta per gli amanti degli sport acquatici come il kitesurf, il windsurf e la vela.

  • Come raggiungere Colico, ramo orientale del Lago di Como: arrivare e Lecco e poi imboccare la SS36 fino a Colico. Un'alternativa è costituita dai battelli in partenza da Como o Lecco.
  • Dove mangiare a Colico: Portovino, Via Montecchio Nord 2, un vivace locale di fronte al molo dove assaggiare deliziosi piatti freddi e caldi e assaporare uno dei vini della rifornitissima cantina.
ColicoHDiStockphoto
Colico, meta prediletta dagli amanti degli sport acquatici.

8 – Varenna, romanticismo e bellezza

Varenna è una delizioso borgo di pescatori a pochi minuti di auto da Lecco e offre ai suoi visitatori un dedalo di stradine in ciottoli e la meravigliosa “passeggiata dell’amore” che conduce dal suo centro all'imbarcadero.

Questa stupenda passeggiata che in parte si snoda su una passerella sospesa sul lago offre in ogni stagione una vista spettacolare ed è un luogo perfetto per coppie romantiche in cerca di quiete e bellezza.

Un'altra attrazione imperdibile di Varenna è la bellissima Villa Monastero e il suo giardino botanico ricco di piante e fiori rari.

  • Come raggiungere Varenna, ramo orientale del Lago di Como: arrivare e Lecco e poi imboccare la SS36 fino all'uscita uscita Bellano/Valsassina. Un'alternativa è costituita dai battelli in partenza da Lecco.
  • Dove mangiare a Varenna: Vecchia Varenna, Contrada Scoscesa 14, dotata di una surreale terrazza sul lago dove assaggiare piatti tipici.

VarennaHDiStockphoto
La romantica "Passeggiata dell'Amore" a Varenna.

9 – Bellano, le meraviglie dell'Orrido

Bellano è un pittoresco paese sul ramo orientale del Lario che custodisce un particolare gioiello naturale: l'Orrido, ovvero un'antichissima gola scavata nei secoli dal torrente Pioverna.

L'Orrido di Bellano è raggiungibile dal centro storico del borgo e la sua visita è resa ancora più emozionante da una serie di passerelle ancorate alla roccia che consentono di camminare sospesi tra acqua e montagna.

  • Come raggiungere Bellano, ramo orientale del Lago di Como: arrivare e Lecco e poi imboccare la SS36 fino all'uscita uscita Bellano/Valsassina. Un'alternativa è costituita dai battelli in partenza da Lecco.
  • Dove mangiare a Bellano: Ristorante La Darsena, Via Carlo Alberto 8, un locale con oltre 50 anni di storia dove assaggiare pesce di lago e piatti tipici valtellinesi.

BellanoHDiStockphoto
Il fascino dell'Orrido di Bellano.

10 – Bellagio, la perla del Lario

Bellagio denominato anche la “Perla del Lago di Como” sorge sul promontorio che separa i due rami del lago di Como.

Questo borgo è sicuramente tra i più glamour e romantici del Lario, il suo lungolago è costeggiato da raffinati hotel e ristoranti meta di turismo internazionale d'elite come la fantastica Villa Serbelloni, mentre il borgo è caratterizzato da strette stradine e scalinate di ciottoli su cui si affacciano negozi di artigianato locale.

  • Come arrivare a Bellagio: da Como o Lecco prendere la SP583 e proseguire verso il borgo. Un'alternativa è costituita dai battelli in partenza da Como o Lecco.
  • Dove mangiare a Bellagio: FAR OUT, via Salita Mella 4, un intimo e accogliente ristorante dove assaporare piatti tipici o gustosi hamburger.

BellagioHDiStockphoto
Uno dei bellissimi vicoli di Bellagio.

Vota anche tu!

Qual è la ragione per cui vorresti visitare il Lago di Como?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.