Stai leggendo: La madre di Cory Monteith parla a 5 anni dalla morte del figlio: 'è stata Lea Michele a dirmi che era morto’

Letto: {{progress}}

La madre di Cory Monteith parla a 5 anni dalla morte del figlio: 'è stata Lea Michele a dirmi che era morto’

Dopo 5 anni dalla morte del figlio la madre della star di Glee Cory Monteith, Ann McGregor, parla del dolore che ha provato e del modo scioccante in cui ha avuto la terribile notizia.

Cory Monteith e Lea Michele Getty Images

6 condivisioni 0 commenti

Sono trascorsi cinque anni dalla tragica scomparsa della star di Glee Cory Monteith e sua madre solo oggi è riuscita finalmente ad aprirsi sull’accaduto. 

L'attore Cory MonteithHDGetty Images

Ann McGregor ha infatti confessato a People che è stata proprio Lea Michele, all’epoca fidanzata di Cory e sua collega in Glee, ad avvertirla della morte del figlio per overdose avvenuta 13 luglio del 2013. "Ho ricevuto una chiamata da Lea e lei urlava al telefono ‘è vero, è vero che è Cory?’ e io risposi ‘che vuoi dire di Cory?’ non avevo sentito nulla” ha raccontato la donna

E poi la polizia ha bussato alla mia porta d'ingresso. Sono entrata in uno stato di torpore. Ho spento immediatamente tutte le emozioni e sono rimasta insensibile. 

Ann ha anche ammesso che alla fine, dopo tanto tempo, in qualche modo è riuscita a fare pace con la perdita di suo figlio anche se in questi anni ci sono stati momenti difficili in cui per sopravvivere è stata costretta a mentire a se stessa, continuando a credere che lui stesse vivendo la sua vita frenetica a Los Angeles e a convincersi che prima o poi l’avrebbe chiamata:

Sapevo che era tutto vero ma c'erano momenti in cui avevo bisogno di dirmi una bugia… Ora sono ancora in bilico. Quando perdi qualcuno che è una parte così grande di te, perdi tutti gli scopi per vivere. 

All’epoca della tragica scomparsa di Cory l’attore, allora 31enne, e Lea Michele stavano insieme da un anno e, a detta di Ann, il figlio non vedeva l’ora di mettere su famiglia e avere dei figli

Sarebbe stato un padre straordinario. Aveva realizzato tanto ed era ormai pronto per allontanarsi da Hollywood e vivere davvero.

Anche Lea Michele, pur essendo ora felicemente fidanzata con Zandy Reich, ha comunque pubblicato su Twitter un sentito omaggio dedicato al suo ex nell'anniversario della morte, condividendo la splendida immagine di un tramonto accompagnata da una frase:

Ci sono alcune persone che portano una luce così grande nel mondo che, anche dopo che se ne sono andate, la luce rimane.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.