Stai leggendo: Katy Perry si racconta su Vogue Australia: Orlando Bloom, la depressione e Papa Francesco

Letto: {{progress}}

Katy Perry si racconta su Vogue Australia: Orlando Bloom, la depressione e Papa Francesco

Felice del ritrovato amore per Orlando Bloom, ma restia a parlarne troppo apertamente, Katy Perry ha rilasciato un'interessante intervista a Vogue Australia. La popstar ha affrontato temi importanti come la depressione e il suo incontro con il Papa.

Katy Perry Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Katy Perry è stata per mesi sulle prime pagine dei giornali di gossip insieme all'attore Orlando Bloom.

I due sono tornati insieme dopo un lungo periodo di pausa e, a quanto sembra, ora sono più felici e uniti che mai. La coppia, però, continua a mantenere un profilo piuttosto basso, evitando apparizioni pubbliche troppo ridondanti e dichiarazioni romantiche per mezzo stampa o social, pratica comune a molti innamorati di Hollywood.

La ragione è semplice. Katy Perry pensa che non sia la sua relazione con Bloom a definirla, lo trova misogino. Di questo e molto altro, la cantante ha parlato nel corso di una lunga intervista concessa a Vogue Australia.

“I was ready to let go of anything that was holding me back from being my ultimate self. I have had bouts of situational depression and my heart was broken last year because, unknowingly, I put so much validity in the reaction of the public, and the public didn’t react in the way I had expected to … which broke my heart,”@katyperry tells @derekblasberg in the August 2018 issue. “Music is my first love and I think it was the universe saying: ‘Okay, you speak all of this language about self-love and authenticity, but we are going to put you through another test and take away any kind of validating “blankie”. Then we’ll see how much you do truly love yourself.’ That brokenness, plus me opening up to a greater, higher power and reconnecting with divinity, gave me a wholeness I never had. It gave me a new foundation. It’s not just a material foundation: it’s a soul foundation.” Read the full interview with Perry via the link in the bio. The issue goes on sale Monday, July 23. Photographed by @emmasummerton, styled by @christinecentenera, Vogue Australia, August 2018.

A post shared by Vogue Australia (@vogueaustralia) on

Non voglio che sia il tema principale, poi è estremamente misogino. Certo, amo la mia relazione, ma questa è una parte di me e non voglio che il resto venga sminuito.

Secondo la popstar, la vita privata dei personaggi famosi finisce spesso per oscurare la loro carriera. D'altronde, convivere con la popolarità e il successo non è mai stato semplice per lei, e per questo lo scorso gennaio ha frequentato un programma di una settimana presso l'Hoffman Institute, una sorta di ritiro personale con sede in California che dovrebbe aiutare i partecipanti a identificare comportamenti e atteggiamenti negativi sviluppati inconsciamente nell'infanzia.

Katy Perry ha fatto chiaramente riferimento al flop di Witness, il suo ultimo album:

Ero pronta a lasciare andare tutto ciò che mi tratteneva dall'essere davvero me stessa. Ho avuto periodi di depressione e il mio cuore si è rotto l'anno scorso perché, inconsapevolmente, avevo riposto tante aspettative nel pubblico che, però, non ha reagito come mi aspettavo...e mi ha spezzato il cuore.

Fortunatamente, però, la sua vita è stata ricca di svariati accadimenti positivi di recente, tra cui l'incontro a Roma con Papa Francesco:

Sono una grande fan di Papa Francesco. È una combinazione di compassione, umiltà, rigore e ribellione. È ribelle, un ribelle in nome di Gesù. Sta riportando la Chiesa all'umiltà e al contatto con le persone.

Lo scarso successo della sua ultima fatica discografica avrà pur scalfito la sicurezza di Katy Perry, ma non la sua forza d'animo. Non vediamo l'ora che ritorni in pista.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE