Stai leggendo: Sfila in bikini mentre allatta al seno: il gesto della top model Mara Martin è diventato virale

Letto: {{progress}}

Sfila in bikini mentre allatta al seno: il gesto della top model Mara Martin è diventato virale

La modella Mara Martin ha varcato la passerella di una sfilata di costumi da bagno organizzata dal magazine Sports Illustrated mentre allattava al seno la sua bambina.

La top model Mara Martin Getty Images

19 condivisioni 0 commenti

Essere una modella e al contempo una madre amorevole non è di certo una cosa impossibile, come ha dimostrato la splendida Mara Martin

Mara MartinHDGetty Images

La Martin, che ha partecipato insieme alle altre 15 colleghe finaliste di un contest alla sfilata di chiusura della rassegna Sports Illustrated Swim Search 2018 in quel di Miami, domenica scorsa ha varcato con orgoglio la passerella indossando uno splendido bikini monospalla color oro mentre allattava al seno sua figlia Aria di 5 mesi.

Wow! WHAT A NIGHT! Words can’t even describe how amazing I feel after being picked to walk the runway for @si_swimsuit. Anyone who knows me, knows it has been a life long dream of mine. I can’t believe I am waking up to headlines with me and my daughter in them for doing something I do every day. It is truly so humbling and unreal to say the least. I’m so grateful to be able to share this message and hopefully normalize breastfeeding and also show others that women CAN DO IT ALL! But to be honest, the real reason I can’t believe it is a headline is because it shouldn’t be a headline!!! My story of being a mother and feeding her while walking is just that. Last night there are far more deserving headlines that our world should see. One woman is going to boot camp in two weeks to serve our country (sorry i don’t know your IG handle 🤦🏽‍♀️), one woman had a mastectomy (@allynrose), and another is a cancer survivor, 2x paralympic gold medalist, as well as a mother herself (@bren_hucks you rock) Those are the stories that our world should be discussing!!!! Just thinking about all that was represented there... I desperately need to give the most thanks to @mj_day for this. She supported me in what I did last night. Without her support this wouldn’t even be discussed!!!! She and the entire Sports Illustrated family are the most amazing and incredible team to have worked with. THANK YOU for letting all 16 of us be our true selves, strong beautiful women!!! Because of you, my daughter is going to grow up in a better world, where she will always feel this way!!!!!! Lastly, to every single woman that rocked that runway with me. Be proud. I know I am of you! You all have inspired me in ways unimaginable. I love you all!!! #siswimsearch

A post shared by Mara Martin (@_maramartin_) on

Il gesto estremamente naturale della top model è diventato subito virale ma l’attenzione dei media e dei social media non è stata particolarmente apprezzata dalla neo mamma che, dopo lo show, ha pubblicato un polemico post su Instagram dove ha ammesso di essere sconvolta per lo scalpore suscitato:

Tutto ciò è davvero umiliante e irreale, per non dire altro, ma sono molto grata di poter condividere questo messaggio e, auspicabilmente, normalizzare l'allattamento al seno e mostrare agli altri che le donne LE DONNE POSSONO FARE TUTTO!

L'atleta Brenna HuckabyHDGetty Images

Oltre alla Mara Martin all’inclusiva sfilata ha partecipato ance Brenna Huckaby, atleta medaglia d’oro ai Giochi Paralimpici invernali che nel 2010 ha subito un’amputazione alla gamba sinistra a causa di un devastante tumore alle ossa.

Che ne pensate del gesto di Mara Martin e delle sue parole?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.