Stai leggendo: Ecco il bar ispirato ad Alice nel paese delle meraviglie

Letto: {{progress}}

Ecco il bar ispirato ad Alice nel paese delle meraviglie

Il bizzarro cocktail bar si chiama Hatter and Hare e si trova a Phoenix, in Arizona: dal mobilio al menu, è una celebrazione totale della favola di Lewis Carroll.

Johnny Depp è Mia Wasikowska in Alice nel paese delle meraviglie Disney

156 condivisioni 0 commenti

Il bar Hatter and Hare, ispirato al magico mondo di Alice nel paese delle meraviglie, è stato aperto a Phoenix, in Arizona.

Prima conosciuto come The Rabbit Hole (la tana del coniglio), il cocktail lounge bar ha accolto i suoi primi clienti lo scorso weekend.

Sull’insegna si può leggere la frase “We’re all mad here”, mentre all’interno una parete intera è coperta da un murales in cui campeggia il cappello del Cappellaio Matto (in inglese “Mad Hatter”, da cui parte del nome del locale), Alice ed altri personaggi della favola, disegnati in uno stile che ricorda da vicino il film di Tim Burton.

Tavoli di legno,candele, sedie di un rosso intenso, verdi e arancione brillante, dalle forme spesso stravaganti, decorano il bar, e non manca nemmeno una parete con rombi bianchi e neri che non può non ricordare una scacchiera. Ci sono anche un orologio che va al contrario nascosto in un angolo e carte da gioco che scendono dal soffitto. Una parete è coperta di specchi, cornici vuote e cartelli con su scritto “bevimi” e “mangiami”.

Si tratta dell’ultima impresa commerciale del gruppo di ristoranti Glass Half Full Hospitality, che ha già aperto locali quali Old Town Gringos e Camp Social , che si trova proprio al lato di Hatter and Hare.

I cocktail originali serviti si chiamano Wonderoand, Cheshire Cat (stregatto), Jabberwocky e Queen of Hearts, ma ci sono anche rivisitazioni di grandi classici come Side Cat, The Looking Glass Negroni e French 10/6. Se poi si decide di ordinare cocktail in gruppo, alcuni saranno serviti in servizi da tè oppure in tazze da tè giganti.

Quanto al cibo, il menù include snack da bar, insalate e sandwich tagliati a forma di cuore. L’antipasto tipico è The Gryphon: mole di mandorle, burrata e chutney di fragole con pane tostato, ma si possono scegliere anche olive, tagliere di formaggi e carne (The Queen’s Platter) e carote arrosto (Karrots).

Chi di voi vorrebbe passarci una serata?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.