Stai leggendo: Baby Boom: lo spot della Chicco che continua a dividere il web

Letto: {{progress}}

Baby Boom: lo spot della Chicco che continua a dividere il web

L'ultimo spot della Chicco sta spopolando sul web. Tuttavia, l'invito agli italiani a fare tanti bambini, nonostante la mancata qualificazione ai mondiali, continua a dividere gli utenti: una trovata ironica e originale o solamente offensiva?

15 condivisioni 1 commento

I mondiali 2018 sono ormai giunti al termine. Domenica pomeriggio si disputerà la finale tra Francia e Croazia e come ben sappiamo, noi tifosi italiani abbiamo potuto assistere solamente al percorso delle altre nazionali.

Dopo 60 anni, l'Italia infatti non si è qualificata e tra delusioni, polemiche e rimpianti, la Chicco, nota azienda di prodotti per bambini, ha deciso di sfruttare la cosa in una pubblicità uscita qualche giorno fa.

Scatenando un grande dibattito in rete, che non accenna a scemare.

Nello spot, uno speaker racconta, con un tono volutamente enfatico, come ad ogni vittoria dell'Italia ai campionati del mondo sia seguito un vero e proprio boom di nascite: quest'anno le cose sono andate diversamente, ma la Chicco incita comunque gli italiani a fare un altro baby boom e a inondare il paese di bambini. Concludendo così: in questo mondiale, i gol per l'Italia li segniamo noi.

Gli utenti del web si sono scatenati. C'è chi lo ha trovato ironico, moderatamente provocatorio e ben congegnato, e chi invece ha definito lo spot offensivo e discriminatorio, sia nei confronti di chi vorrebbe mettere al mondo molti figli ma non ne ha la possibilità, sia rispetto alle famiglie non tradizionali. 

Voi da che parte state? Credete che quella della Chicco sia un'idea divertente o la reputate irrispettosa?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.