Stai leggendo: Le star di Hollywood leggono la commovente lettera di una madre immigrata separata dal figlio

Letto: {{progress}}

Le star di Hollywood leggono la commovente lettera di una madre immigrata separata dal figlio

Continua l'impegno delle star contro le dure normative sull'immigrazione di Donald Trump. Chadwick Boseman, Maggie Gyllenhaal e altre celebrity di Hollywood leggono My Name is Mirian, la lettera di una madre che non sa dove sia suo figlio.

Maggie Gyllenhaal, Chadwick Boseman e Ryan Reynolds Getty Images

9 condivisioni 0 commenti

La tragedia umanitaria che, nei giorni scorsi, ha colpito il confine tra Stati Uniti e Messico continua a indignare e a far riflettere, anche a Hollywood.

Sono tantissime le star che si sono apertamente schierate contro la politica sull'immigrazione di Donald Trump, che ha separato migliaia di famiglie strappando dei bambini indifesi ai loro genitori. Nonostante il Presidente abbia fatto un passo indietro, c'è ancora molto su cui lavorare.

Per continuare a sensibilizzare l'opinione pubblica in merito a questa pagina davvero incresciosa della nostra storia, ACLU (American Civil Liberties Union) ha coinvolto più di 30 celebrity in un progetto che va dritto al punto, colpendo il cuore e l'anima.

Chadwick Boseman, Maggie Gyllenhaal, Ryan Reynolds, Amy Schumer, Thandie Newton e tanti altri volti noti di Hollywood hanno letto una lettera firmata da Mirian, madre che ha cercato di portare in salvo negli Stati Uniti il figlio di 18 mesi fuggendo dal clima di violenza che imperversa nel suo Paese, l'Honduras.

"My Name is Mirian" è l'incipit di questa struggente lettera che racconta la storia di una madre e di suo figlio, ancora oggi lontani.

Gli agenti dell'immigrazione degli Stati Uniti mi hanno detto che dovevano portarmi via mio figlio. Hanno detto che lui sarebbe andato in un posto e che io invece sarei stata portata in un altro. Ho chiesto perché, non mi hanno dato alcuna spiegazione.

"Non avevo idea che sarei stata separata da mio figlio perché ho cercato aiuto", si legge nella lettera. Mirian non ha ancora potuto parlare con suo figlio o confortarlo: "Devo essere in grado di dirgli che è al sicuro e che sua madre è qui per lui", scrive questa madre disperata.

Le star di Hollywood coinvolte nella realizzazione del video le hanno dato voce reagendo con rabbia, dolore e grande emozione. La clip si conclude con un appello:

Nessun bambino dovrebbe mai essere separato dalla sua famiglia. Aiuta ACLU in modo che storie come quella di Mirian non si ripetano mai più.

Ci auguriamo che sia così.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.