Stai leggendo: Come fare la valigia perfetta

Letto: {{progress}}

Come fare la valigia perfetta

Una guida che insegna passo passo come fare la valigia perfetta ricorrendo ad alcuni trucchi e consigli che permettono di organizzarla al meglio, evitando il rischio di dimenticare qualcosa a casa.

Come fare la valigia perfetta per qualunque viaggio Pixabay

23 condivisioni 0 commenti

Ognuno ha il proprio metodo per fare la valigia intelligente in vista delle vacanze o di un viaggio di lavoro, ma non tutti sono ugualmente efficaci. Il problema principale, di solito, è riuscire a contenere tutto in una sola valigia, perché portarne appresso due o più, oltre a essere un ingombro, per i viaggi aerei è costoso e in alcuni casi vietato. Senza contare la necessità di un certo ordine interno, per evitare l'effetto centrifuga!

Impresa impossibile? Assolutamente no, purché seguiate alcuni consigli di base che vi permetteranno di avere ogni cosa al posto giusto nel minor spazio possibile. In primis avrete bisogno di una lista, indispensabile per non dimenticare a casa le cose più importanti, dopodiché potrete passare al riempimento progressivo della valigia con abiti, accessori e quant'altro.

Di seguito l'elenco di tutti gli step fondamentali su come fare la valigia perfetta qualunque sia la destinazione e la durata del soggiorno:

Come fare la valigia per 3 giorni

Come fare la valigia per un viaggio breve di soli 3 giorniHDPixabay

La valigia perfetta per un viaggio di 3 giorni è all'insegna della leggerezza. Si tratta infatti di un soggiorno breve che non richiede la necessità di troppi cambi, inoltre comportando tempi stretti, meno peso si ha con sè, meglio è. Tuttavia l'essenziale è indispensabile e dimenticarsene potrebbe compromettere la breve visita di piacere o di lavoro. Ecco allora come fare la valigia intelligente per un soggiorno breve:

  • Verificare le condizioni atmosferiche della località da raggiungere. In questo modo potrete scegliere gli abiti più adatti, leggeri o più pesanti, evitando di doverli acquistare in loco. E' chiaro che in una località calda privilegerete capi d'abbigliamento estivi e in una località fredda, maglioncini, giubbotti, cappotti e quant'altro. Per quanto riguarda alcune delle destinazioni calde, attenzione alle stagioni delle piogge, un ombrello pieghevole in tal caso è d'obbligo.
  • Fare una lista degli indumenti, accessori e oggetti da portare in viaggio, considerando le attività che andrete a svolgere durante il soggiorno. Se per esempio avete intenzione di trascorrere una delle giornate in spiaggia, vi serviranno un asciugamano, il costume da bagno, delle ciabattine, un cappellino. 
  • Scegliere la valigia giusta. Trattandosi di un viaggio breve, non avrete bisogno di valigie troppo capienti, portatevi piuttosto un piccolo trolley o uno zaino. 
  • Arrotolare gli abiti che non si stropicciano come jeans e indumenti sportivi in cotone, posizionandoli sul fondo della valigia.
  • Piegare gli altri abiti posizionandoli sopra allo strato di vestiti arrotolati. Se sono particolarmente lunghi piegateli a metà.
  • Procedere per strati collocando gli abiti gli uni sopra gli altri. 
  • Posizionare biancheria e piccoli accessori negli spazi vuoti rimasti.
  • Inserire in valigia al massimo due tipi di scarpe scegliendo quelle più adatte alla destinazione prescelta, in modo da non occupare troppo spazio.
  • Non dimenticare gli articoli da bagno indispensabili: dentifricio, spazzolino, shampoo, spazzola, deodorante, sapone o bagnoschiuma, dischetti struccanti. Meglio inserirli in un apposito flacone da viaggio di piccole dimensioni anziché sparpagliarli in valigia con il rischio che sporchino gli indumenti.
  • Se siete donne portare solo i trucchi essenziali, quelli a cui non potete proprio rinunciare, a meno che non si tratti di un viaggio di lavoro che richiede un aspetto particolarmente curato.
  • Sfruttare qualunque altro spazio vuoto in valigia per oggetti e accessori superflui.

Come fare la valigia per una settimana

Come si fa la valigia per un viaggio di una settimanaHDPixabay

Un viaggio di una settimana non è lunghissimo ma richiede una valigia più capiente, perché pur essendo un periodo di tempo relativamente breve, comporta diversi cambi e necessità. Ecco come procedere per non dimenticare nulla a casa e far stare tutto l'occorrente in valigia:

  • Fare una lista suddivisa per giorni degli indumenti, accessori, scarpe da indossare, tenendo conto della destinazione prescelta. Ovviamente se si tratta di una meta estiva, al mare, dovrete privilegiare abiti leggeri, costumi da bagno, scarpe ad hoc, mentre in montagna a farla da padrone saranno scarponcini, scarpe da ginnastica, maglioncini, t-shirt comode, giubbottini per le serate al fresco o da utilizzare in caso di maltempo.
  • Considerare il tipo di alloggio che avete riservato: in albergo è necessario portarsi appresso un maggior numero di indumenti, in un appartamento provvisto di lavatrice, potendoli lavare, non avrete bisogno di un cambio diverso per ogni singolo giorno. 
  • Una volta selezionati gli abiti, piegateli uno ad uno posizionandoli in valigia per strati: iniziate arrotolando gli abiti che non si stropicciano collocandoli sul fondo, quindi procedete con gli altri indumenti. 
  • Per quanto riguarda la biancheria, portatevi almeno 2 articoli in più rispetto ai giorni di permanenza. Per esempio se soggiornate 7 giorni, meglio portarsi in valigia almeno 9 mutande, posizionandole negli spazi vuoti in valigia.
  • Non dimenticare eventuali farmaci: se non soffrite di qualcosa in particolare, portatevi perlomeno quelli generici per mal di testa e mal di stomaco. 
  • Sistemare gli articoli da bagno e i trucchi in un contenitore da viaggio flessibile per non occupare troppo spazio. Indispensabili shampoo, bagnoschiuma, dentifricio, spazzolino, spazzola, deodorante, phon se raggiungete una località fredda. In questo caso potete sbizzarrirvi con i trucchi, senza dimenticare detergente per la pelle e dischetti struccanti.
  • Portarsi appresso il caricatore del cellulare o di altri dispositivi elettronici. 
  • Se viaggiate in aereo verificare il peso massimo consentito per ogni valigia, in modo da evitare spese extra.

Come fare la valigia per un mese

Come fare la valigia per un meseHDPixabay

Il viaggio lungo un mese richiede un'attenzione maggiore in fase di preparazione della valigia perché bisogna organizzare ogni cosa nel minimo dettaglio, onde evitare dimenticanze e seccature durante il soggiorno. I consigli fondamentali da seguire sono i seguenti:

  • Fare una lista per ogni tipologia di articolo da portare in viaggio: si parte dalla lista base che comprende biancheria intima, abiti, scarpe, pigiami, per passare alla lista beauty case che include gli articoli da bagno ed eventuali trucchi per le donne. Quindi si procede con la lista del primo soccorso che dovrà contenere farmaci base, cerotti, amuchina ed eventuali farmaci specifici a seconda della destinazione, e alla lista del bagaglio a mano, che permette di trasportare caricabatterie, dispositivi elettronici, libri, documenti, denaro e via dicendo. 
  • Portare in valigia cambi per un massimo di 10 giorni. Trattandosi di un soggiorno lungo, potrete lavare gli abiti in loco anche se non soggiornate in un appartamento. Quasi ovunque è possibile trovare lavanderie a gettoni o chiedere all'hotel presso cui alloggiate questo servizio.
  • Per ottimizzare gli spazi in valigia evitare di portare le confezioni originali di eventuali creme, shampoo e detergenti vari, privilegiando flaconcini e campioni regalo, che potete richiedere in profumeria. È un vantaggio notevole sia dal punto di vista dello spazio che del peso. 
  • Se il soggiorno è lungo, portarsi appresso gioielli preziosi potrebbe essere rischioso. Onde evitare di perderli, portatene pochi privilegiando la bigiotteria. 
  • Scegliere una valigia capiente ma non troppo pesante, pensata in modo pratico. Se preferite lo zaino, verificate che abbia uno schienale regolabile, una zip frontale, la giusta capienza e un peso contenuto perché portarlo sulla schiena è faticoso.
  • Collocare sul fondo della valigia o dello zaino per primi gli indumenti che non si stropicciano facilmente, arrotolandoli, quindi collocarvi sopra gli altri abiti dopo averli piegati accuratamente. Formate degli strati, che possono essere suddivisi anche per tipologia di indumento: per esempio pantaloni sotto, maglie sopra, abiti interi come ultimo strato. 
  • Collocare biancheria, calzini, articoli da bagno custoditi in appositi contenitori, negli spazi rimanenti.

Trucchi salva spazio: come risparmiare spazio in valigia

Trucchi per far stare tutto in valigiaHDPixabay

Esistono molti trucchi salva spazio che permettono di ottimizzarlo nel migliore dei modi, evitandovi così la seccatura di dover portare in viaggio troppe valigie e troppo peso. 

Fare la valigia arrotolando 

Per ottimizzare al massimo gli spazi in valigia un ottimo metodo consiste nell'arrotolare gli abiti. Come procedere? Basta stendere ogni capo sul letto e arrotolarlo su se stesso. Le magliette non hanno bisogno di essere piegate prima dell'operazione, mentre i pantaloni vanno piegati a metà in senso verticale per poi venire arrotolati.

Eventuali gonne vanno piegate in tre parti uguali verticalmente, quindi arrotolate partendo da uno dei lati più corti. Maglie più delicate possono essere conservate negli appositi copriabiti trasparenti, quindi arrotolate su se stesse.

Come fare la valigia senza stropicciare i vestiti: il bundle packing

Il bundle packing permette di sistemare in valigia molti vestiti senza stropicciarli, ottimizzando al massimo lo spazio a disposizione. Iniziate posizionando sul letto un maglione o una maglia a maniche lunghe, quindi dal lato opposto collocate un'altra maglia, in modo che i due colli risultino sovrapposti. Procedete aggiungendo da ciascun lato altri abiti, t-shirt, gonne, uno per ogni lato. I pantaloni vanno posizionati al centro trasversalmente rispetto agli altri indumenti.

Una volta posizionati tutti i vestiti iniziate a racchiudere ciascun capo avvolgendolo con quello sottostante e così via fino a formare un unico pacco, da posizionare in valigia. Scarpe e altri accessori vanno collocati tutt'intorno o sopra agli abiti avvolti.

Come fare la valigia per l'aereo

Come fare la valigia da portare in aereoHDPixabay

Quando si viaggia in aereo bisogna considerare che i costi aumentano in base al peso delle valigie, che in ogni caso non può superare certi limiti, diversi a seconda della compagnia. Inoltre a seconda che si tratti di bagaglio a mano o di bagaglio da stiva, esistono regole diverse. Nel primo, in particolare, non è possibile trasportare alcuni articoli considerati potenzialmente pericolosi.

Per quanto riguarda la valigia da stiva ecco alcuni consigli per prepararla correttamente:

  • Verificare il peso massimo consentito per il bagaglio dalla compagnia aerea in modo da non superarlo e dover pagare costosi supplementi.
  • Scegliere possibilmente valigie leggere in modo da sfruttare al massimo il peso consentito.
  • Prima di riempire la valigia, fare una lista dettagliata di tutti gli indumenti, gli accessori e gli articoli da viaggio indispensabili.
  • Iniziare ad arrotolare gli abiti posizionandoli sul fondo della valigia, aggiungendo via via gli altri indumenti a strati. Collocare la biancheria negli spazi vuoti insieme a contenitori di articoli da bagno. Infine aggiungere le scarpe raggruppandole.

Misure e peso valigie principali linee aeree 

Misure e peso massimo per le valigie a seconda delle linee aereeHDPixabay

A seconda della compagnia aerea, le regole per trasportare valigie da stiva e bagagli a mano variano insieme ai costi. Di seguito trovate tutte le informazioni utili suddivise per compagnie.

Alitalia

Alitalia permette di trasportare un solo bagaglio a mano per passeggero di massimo 55x35x25 cm, e un bagaglio in stiva compreso nel prezzo del biglietto aereo. Il peso massimo consentito di quest'ultimo dipende dalla destinazione e dalla classe: per quella economica normalmente si aggira intorno ai 23 kg. Altri oggetti come stampelle e passeggini si possono aggiungere al bagaglio standard.

Ryanair

Anche Ryanair consente di trasportare in cabina un solo bagaglio a mano che non superi le dimensioni di 35x20x20 cm, da collocare sotto il sedile di fronte alla propria postazione. La compagnia aerea consente anche il trasporto gratuito in stiva di un trolley o di una valigia di dimensioni non superiori ai 55x40x20 cm.

Per quanto riguarda i bagagli da stiva, è possibile registrarne fino a due con peso massimo di 20 kg ciascuno. In base alla stagione e alla tratta possono essere previsti supplementi. 

easyJet

easyJet consente il trasporto di un solo bagaglio a mano in cabina da collocare nelle cappelliere, che deve avere dimensioni massime di 50x40x20 cm. Eventuali borsette o portatili vanno collocati all'interno di un solo trolley o zaino, che a seconda del volo potrebbe essere posizionato nella stiva.

Ai passeggeri provvisti di carta easyJet Plus, di biglietto easyJet FLEXI e con posto prenotato nelle prime file o nelle postazioni con più spazio, è consentito il trasporto di un altro bagaglio che non deve superare le dimensioni di 45x36x20 cm. 

Per quanto riguarda il bagaglio in stiva, si può imbarcare una valigia di massimo 20 kg e di volume massimo pari a 275 cm, inteso come la somma di lunghezza, ampiezza e larghezza. Si può tuttavia acquistare peso aggiuntivo o distribuirlo tra le varie valigie, purché non si superi il limite di peso consentito. 

Iberia

Iberia permette di trasportare in cabina sia un bagaglio a mano che un articolo personale, che non superi però le dimensioni di 56x45x25 cm, inclusi manico, ruote e tasca. Non esiste un peso massimo consentito per il bagaglio a mano. 

In stiva è possibile trasportare gratuitamente una valigia di peso massimo di 23 kg e di 158 cm in volume. Eventuale peso in eccesso, fino a un massimo consentito di 32 kg, viene conteggiato a parte.

Lufthansa

Lufthansa permette di trasportare in cabina un solo bagaglio a mano, incluso un eventuale trolley, dal peso massimo di 8 kg. Le dimensioni non devono superare i 55x40x23 cm, in caso contrario il bagaglio viene posizionato in stiva. Si può inoltre portare in cabina la borsetta.

Per quanto riguarda il bagaglio da stiva, in classe economica è possibile trasportare una valigia da 23 kg di dimensioni massime di 158 cm, fatta eccezione per alcune destinazioni. C'è però da considerare che il numero dei bagagli da stiva e il loro peso varia in base alla classe.

Air France

Air France consente il trasporto in cabina di un bagaglio a mano standard e di una borsetta, macchina fotografica o laptop, purché il peso totale dei due colli non superi i 12 kg e le dimensioni del bagaglio non siano superiori ai 55x35x25 cm. Per eventuali bambini che viaggiano sulle ginocchia, è consentito il trasporto di un bagaglio supplementare di massimo 12 kg.

Il bagaglio da stiva in classe economica è gratuito fino a un massimo di 23 kg a meno che non si sia soci Flying Blue Silver, Gold o Platinum o Sky Team Elite/Elite Plus, che hanno diritto a una valigia aggiuntiva di 23 kg. Eventuali peso e dimensioni in eccesso richiedono un supplemento in denaro. La tariffa Mini prevede il bagaglio in stiva come opzione.

Vueling

Il bagaglio a mano per la compagnia aerea Vueling deve avere un peso massimo di 10 kg e non deve superare le dimensioni di 55x40x20 cm. Si possono trasportare in cabina anche una borsetta, una piccola valigia di dimensioni massime di 35x20x20 cm, un cappotto o coperta, un portatile, una macchina fotografica o telecamera.

Il bagaglio da stiva può essere incluso o non incluso nel costo del biglietto e il peso massimo dev'essere di 23 kg. Eventuale peso in eccesso, ma mai superiore ai 32 kg, va pagato a parte. 

Meridiana

In classe economica, Meridiana permette di trasportare un solo bagaglio a mano con peso massimo di 8 kg e dimensioni di 55x40x20 cm. Si possono trasportare in cabina anche marsupi, borsette, borse laptop. Sempre in classe economica il biglietto non include il bagaglio in stiva, che va pagato a parte. 

British Airways

British Airways permette di trasportare un bagaglio a mano di dimensioni massime di 56x45x25 cm e di portare anche una borsetta o un portatile che non misurino più di 40x30x15 cm. Il bagaglio a mano dev'essere posizionato nelle cappelliere o sotto al sedile.

Il bagaglio in stiva è incluso gratuitamente a seconda della classe e della tipologia di biglietto aereo, inoltre può essere richiesto un bagaglio addizionale in stiva che va pagato a parte. Il bagaglio deve in ogni caso avere un peso massimo di 23 kg e non deve superare le dimensioni di 90x75x43 cm.

Air Italy

Air Italy ora fa parte del gruppo Meridiana Fly e ne condivide le regole. Di conseguenza permette di trasportare un bagaglio a mano di peso massimo di 8 kg in cabina, con dimensioni massime di 55x40x20 cm, una borsetta, una borsa per i documenti, un marsupio e una borsa laptop.

Per quanto riguarda i bagagli in stiva, sui voli nazionali di classe economica ogni passeggero può trasportarne fino a un massimo di tre di dimensioni massime di 158 cm e di peso massimo di 23 kg. Il bagaglio in stiva non è però incluso nel biglietto ma va selezionato a parte.

Come fare il bagaglio a mano 

Come fare il bagaglio a mano per l'aereoHDPixabay

Il bagaglio a mano, che spesso è compreso nel prezzo del biglietto aereo, si rivela molto utile per trasportare documenti, libri, eventuali sciarpe, coperte da viaggio, regali, dispositivi elettronici. Ma anch'esso richiede organizzazione onde evitare confusione e spiacevoli perdite. Inoltre non tutto può essere trasportato al suo interno perché alcuni articoli sono vietati per legge ed è importante informarsi al riguardo prima di partire.

Cosa si può portare nel bagaglio a mano

Per sapere con precisione cosa è possibile portare nel bagaglio a mano è utile consultare il sito dell'ENAC, Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, in cui è riportata la regolamentazione ufficiale.

In generale sono vietati gli oggetti potenzialmente pericolosi, dalle pistole alle armi da fuoco, ma anche armi giocattolo, armi ad aria compressa, fionde, sostanze chimiche, spray irritanti, oggetti con punte acuminate o troppo affilate, utensili da lavoro come trapani e seghe, sostanze esplosive e incendiarie, corpi contundenti.

Per quanto riguarda il trasporto di liquidi o di sostanze di consistenza simile, per esempio shampoo, gel, dentifrici, la loro quantità è regolata da norme specifiche.

Si possono invece portare, fatta eccezione per particolari restrizioni decise dalla compagnia aerea, borse porta-documenti, macchine fotografiche, videocamere, portatili, dispositivi elettronici vari, soprabiti, impermeabili, abiti, ombrelli, libri, cibo per bambini, articoli acquistati negli esercizi commerciali dell'aeroporto, medicinali indispensabili, alimenti non liquidi o cremosi.

Come far entrare tutto nel bagaglio a mano

Il bagaglio a mano può contenere sia abiti che articoli da bagno nelle giuste quantità, che vanno preventivamente verificate sul sito dell'ENAC e consultando i regolamenti della compagnia aerea.

Ma come farci stare tutto se non si ha una valigia in stiva? Basta ricorrere a qualche trucco: innanzitutto per riporre i vestiti vi consigliamo di arrotolarli uno ad uno, inserendoli in appositi contenitori di plastica con cerniera. Meglio suddividerli per tipologia, avrete quindi un contenitore per le maglie, uno per i pantaloni, un altro per gli abiti interi e così via.

Le scarpe vanno raggruppate insieme annodandole con un pezzo di cordoncino. Tutti i vari contenitori vanno inseriti in valigia, aggiungendo eventuali altri articoli negli spazi vuoti.

Shopping: le migliori valigie 

Se state cercando una valigia per il vostro viaggio, che si tratti di un bagaglio a mano o da stiva, di seguito abbiamo selezionato alcuni dei migliori modelli in commercio.

American Tourister Bon Air: il bagaglio a mano unisex

Disponibile in innumerevoli colori, questo bagaglio a mano di Bon Air è dotato di 4 ruote multidirezionali e di comoda chiusura TSA. La maniglia telescopica assicura una presa facile e l'interno permette di collocare abiti e accessori comodamente grazie alle cinghie ferma abiti. Le misure della valigia, 55x40x20 cm, sono perfette per i voli Ryanair e easyJet.

Bagaglio a mano American Tourister Bon AirAmazon

Hauptstadtkoffer X-Berg valigia rigida

La valigia Xberg di Hauptstadtkoffer è molto capiente, perfetta anche per viaggi di lunga durata. Ha un guscio in policarbonato e ABS, una tasca esterna sul fronte che permette di riporre eventuali portatili o documenti, manico telescopico di alluminio con maniglia ergonomica.

Tirando la cerniera è possibile espandere lo spazio, inoltre gli abiti possono essere suddivisi grazie alle separatorie interne con zip e fissati con una cinghia incrociata. Le ruote permettono di trasportarla agevolmente e senza fatica, mentre il lucchetto TSA permette di chiuderla garantendo così la massima sicurezza.

Valigia rigida nera con maniglie e ruoteAmazon

Eastpak Tranverz S: bagaglio a mano comodo e pratico

Questo bagaglio a mano Eastpak disponibile in vari colori, taglia S, è perfetto per viaggiare con facilità grazie alle rotelle lisce e alla comoda maniglia telescopica. Leggero ma al tempo stesso robusto, permette di regolare la capienza grazie agli spallacci di compressione. Il bagaglio misura 51x32,5x24 cm.

Bagaglio a mano in tessuto con ruote lisceAmazon

Trolley rigido American Tourister Pasadena

Se cercate un trolley rigido che assicuri protezione agli oggetti custoditi al suo interno, questo modello è perfetto. Misura 53,5x77x29 cm, ha un peso di 4,6 kg, chiusura TSA e cinghie elastiche ad incrocio nella parte inferiore.

Grazie al pratico divisorio con tasca e chiusura a zip è possibile organizzare al meglio il contenuto, mentre la maniglia di traino superiore, e quella laterale, insieme alle 4 ruote, permettono di trasportarlo con facilità.

Trolley rigido con 4 ruote, comodo e praticoAmazon

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.