Stai leggendo: Ralph Spaccatutto 2 e le insidie di internet: parla il produttore Clark Spencer

Letto: {{progress}}

Ralph Spaccatutto 2 e le insidie di internet: parla il produttore Clark Spencer

Ralph spacca internet - Ralph Spaccatutto 2 è un film d'animazione Disney in computer grafica che uscirà il 22 novembre 2018, sequel della pellicola del 2012.

Il premio Oscar per Zootropolis Clark Spencer ufficio stampa Disney

2 condivisioni 0 commenti

Il web come un mondo dalle mille potenzialità e risorse, ma anche come luogo pericoloso. In questo ambiente nuovo e inesplorato si muovono i due personaggi del nuovo film d'animazione Disney in computer grafica Ralph spacca internet - Ralph Spaccatutto 2, in uscita il 22 novembre 2018.

In questo film di animazione (non perdetevi la scena che coinvolge le principesse Disney, che vale da sola l'acquisto del biglietto al cinema) e sequel del film del 2012 Ralph Spaccatutto, ritroviamo il "gigante" Ralph e l'amica Vanellope von Schweetz alle prese con la ricerca del volante di Sugar Rush. L'oggetto, infatti, si è rotto e il signor Litwak, l'anziano proprietario della sala giochi, ha deciso di "rottamare" il videogame per sempre.

L'avventura nel mondo di internet

Ralph Spaccattutto 2 le principesseDisney
 

Per la piccola Vanellope la cosa è inaccettabile: anche se il videogame è un po' vetusto rispetto alla più moderna tecnologia, lei ne è affezionatissima. L'unica soluzione per risolvere il problema è trovare un altro volante, che sostituisca quello rotto e permetta al videogioco di sopravvivere.

Ma quale luogo può offrire una simile opportunità? La rete, ovviamente. Così, i due amici partono alla ricerca dell'oggetto agognato, sprofondando direttamente nel mondo di internet: e qui, nel portale di Ebay, riescono a trovare un solo esemplare dell'oggetto tanto desiderato. Che, però, causa un'asta gestita non troppo razionalmente dai due personaggi, raggiunge una cifra spropositata.

Il web esaminato tra potenzialità e pericoli

Una scenadi Ralph Spaccattutto 2 HDDisney

Il film, oltre a raccontare l'avventura dei due protagonisti, tocca anche una tematica quanto mai attuale e importante: l'universo di internet, oltre a offrire molte possibilità (è l'unico luogo al mondo dove i due possono ritrovare l'oggetto del loro desiderio), cela anche tante insidie. Per esempio, Ralph, che credeva di essere amatissimo, viene per la prima volta in contatto con i famigerati "haters" e scopre proprio in rete una serie di commenti che lo deridono e lo feriscono profondamente.

Le parole del produttore e premio Oscar Clark Spencer

Una scenadi Ralph Spaccattutto 2 Disney

"Nel primo film abbiamo fantasticato su 'come funzionano' i videogame, questo è il 'dietro le quinte' della rete", ha spiegato Clark Spencer, produttore anche della prima avventura e del film premio Oscar Zootropolis, alla presentazione milanese della pellicola:

Internet ora appare anche come ambiente potenzialmente tossico. Abbiamo esaminato le caratteristiche positive e negative della rete, fino alla famigerata darknet.

Tra avatar, principesse Disney, darknet e netizen alla moda, i due protagonisti consolideranno ancora di più la loro amicizia, mentre i genitori dei piccoli spettatori del film troveranno uno spunto in più - questo anche l'intento di Spencer - per parlare con i propri figli delle meraviglie, ma anche dei pericoli, di quel mondo ancora tutto da scoprire che chiamiamo world wide web.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.