Stai leggendo: Tom Hardy di nuovo in forma dopo essersi imbruttito per il ruolo di Al Capone in Fonzo

Letto: {{progress}}

Tom Hardy di nuovo in forma dopo essersi imbruttito per il ruolo di Al Capone in Fonzo

Tom Hardy è apparso di nuovo in gran forma al fianco della moglie Charlotte Riley sul red carpet della premiere di Swimming With Men, l'ultimo film dell'attrice: l'aspetto del divo non reca più traccia della trasformazione in Al Capone per Fonzo.

Tom Hardy con Charlotte Riley Getty Images

1 condivisione 0 commenti

L’aspetto sfoggiato da Tom Hardy sul red carpet dell’ultimo film della moglie non reca più traccia della trasformazione in Al Capone per il film Fonzo, ruolo per il quale il divo di Taboo e del prossimo Venom si era imbruttito notevolmente.

Hardy è infatti apparso al fianco della moglie Charlotte Riley (Peaky Blinders, Trust - Il rapimento di Getty), in occasione dell’anteprima del film di lei Swimming with Men, il 4 luglio al Curzon Mayfair di Londra.

Tom Hardy e la moglie Charlotte Riley HDGetty Images

L’attore si è presentato con jeans, t-shirt bianca e giacca di pelle mentre la moglie indossava un bellissimo abito bianco di Oscar de la Renta. Hardy ha sfoggiato un volto ed un fisico asciutti, un accenno di barba e baffi e soprattutto niente più testa completamente rasata come invece era successo al Royal Wedding del Principe Harry e Meghan Markle.

Tom Hardye e Charlotte Riley sul red carpet di Swimming With Men HDGetty Images

Nel cast della commedia romantica, diretta da Oliver Parker (St. Trinian’s, Dorian Gray), lavorano anche Rupert Graves, Jim Carter, Rob Brydon, Daniel Mays, e Thomas Turgoose, tutti presenti alla premiere.

Charlotte Riley e Tom Hardy alla premiere di Swimming with MenHDGetty Images

Il film racconta la storia di un uomo che vive una crisi di mezz’età e trova un nuovo interesse per la vita quando entra a far parte di una squadra di nuoto sincronizzato composta di soli uomini suoi coetanei.

Il film esce in UK il 6 luglio, e ancora non si sa se verrà distribuito in Italia.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.