Stai leggendo: World Kiss Day: romantico come il bacio tra Carrie e Mr Big a Parigi!

Letto: {{progress}}

World Kiss Day: romantico come il bacio tra Carrie e Mr Big a Parigi!

Alla francese, sulla guancia, oppure naso-naso come gli eschimesi: oggi vengono celebrati quelli di ogni tipo, è la Giornata Mondiale del Bacio!

1 condivisione 0 commenti

"Baciami, moccioso piagnucolone!": e fu così che Mr Big corse a Parigi per trovare Carrie e dichiararle tutto il suo amore. La serie televisiva Sex & The City si conclude con quel romanticissimo bacio in Francia e il ritorno dei due nella Grande Mela. E come possiamo non celebrare la Giornata Mondiale del Bacio, ricorrenza che cade proprio oggi, con il coronamento dell'amore tra l'iconica Carrie Bradshaw e il suo Big?

Sex And The City 6: Carrie e Mr. Big a Parigi

La protagonista della serie televisiva ideata da Darren Star vola nella Ville Lumière per seguire Aleksandr Petrovsky di cui crede di essere innamorata. Peccato che le cose non siano come Carrie se le aspettava. Impossibile, poi, dire di no a Mr Big, l'amore di una vita.

La Giornata Mondiale del Bacio

In Inghilterra si celebra dal 1990, il World Kiss Day, festa che si è poi diffusa in tutto il mondo. Ricorrenza forse un po' troppo zuccherosa e retorica, ma tutto sommato non è mica un crimine festeggiare i buoni sentimenti. 

A volte si parte con uno e non si riesce più a smettere - d'altronde, "baciare è come bere acqua salata. Più si beve, e più la sete aumenta", recita un detto cinese - e sarà anche per questo che un gesto ancestrale come il bacio è finito per meritarsi una ricorrenza internazionale, no?

World Kiss Day Sex and The City Carrie Mr Big
Scarica l'immagine

Più espressivi di mille parole, molto più intimi del sesso: i poeti hanno versato litri di inchiostro per celebrare il bacio, cercando di catturarne l'essenza più pura. Nelle canzoni pop, è il grande protagonista. Per il nostrano Adriano Celentano, il bacio dell'amata era come un rock, per i Beatles lasciava un dolcissimo sapore di miele tra le labbra, ancor più dolce del vino.

C'è quello alla francese, quello più timido sulla guancia, quello eschimese naso-naso, quello per salutarsi o, nei casi più estremi, per dirsi addio... Scegliete quello che volete, l'importante è che sia sincero. 

“Le persone starebbero meglio la mattina se ricevessero un bacio sul naso”

E soprattutto, mai sottovalutare il potere di un bacio, come ci ricorda Charles M. Schulz.

Vota

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.