Stai leggendo: Vacanze nelle Marche: 5 luoghi da visitare assolutamente

Letto: {{progress}}

Vacanze nelle Marche: 5 luoghi da visitare assolutamente

Volete scoprire le bellezze della Regione Marche? Ecco alcuni consigli su un itinerario di viaggio tra mare e colline alla scoperta di luoghi magici, poetici, culturali e di divertimento. Scoprite con noi cinque posti da visitare; siete pronti?

Vacanze nelle Marche Wikipedia Commons

7 condivisioni 0 commenti

La regione Marche è una vera proprie perla e seppur spesso non ricordata negli itinerari turistici alla scoperta dell’Italia (itinerari appannaggio di stranieri ma non solo) può regalare scenari d’infinita bellezza e opere d’arte indimenticabili.

Ferite in profondità dal terremoto dello scorso anno, le Marche stanno cercando di rialzarsi facendo leva anche sugli introiti del settore turistico, sopratuttutto sostenibile ed enogastronomico.

Questi due settori dell’industria turistica, infatti, rappresentano il vero cuore della regione: in bilico tra arte, splendidi paesaggi e una gustosissima e “verace” cucina tipica.

Ecco allora, se state pensando di pianificare una vacanza nelle Marche, cinque luoghi che non potete assolutamente fare a meno di visitare…

Castello di Gradara

Castello di GradaraHDPixabay

Iniziamo dal suggestivo borgo di Gradara, situato nel nord delle Marche in provincia di Pesaro-Urbino e dominato da un maestoso castello. Il Castello è una fortezza medievale che conserva intatto il fascino dell’epoca e in più custodisce alcune tra le parole più romantiche della letteratura nostrana.

Amor, ch’al cor gentil ratto s’apprende

prese costui de la bella persona

che mi fu tolta; e ’l modo ancor m’offende

Amor, ch’a nullo amato amar perdona,

mi prese del costui piacer sì forte,

che, come vedi, ancor non m’abbandona

Amor condusse noi ad una morte:

Caina attende chi a vita ci spense

Proprio così: Paolo e Francesca, i due sfortunati amanti che Dante incontra nel suo viaggio (Inferno, V canto della Divina Commedia), consumarono la loro passione adultera proprio tra le mura di Gradara.

Elcito ed il bosco di Canfaito

Il bosco di CanfaitoHDWikipedia commons

Arriviamo nel cuore montuoso delle Marche e scopriamo due borghi dalla bellezza senza tempo e un suggestivo altipiano, Stiamo parlando di Elcito, piccolo borgo costruito su uno sperone di roccia e Braccano, borgo abbandonato e lasciato in eredità agli artisti che hanno abbellito le sue case con dei favolosi murales.

Paradiso dei fotografi, oltre a Braccano, è anche l’altopiano di Canfaito situato sulle pendici del Monte San Vicino, a circa 1000 metri di quota, all’interno della Riserva Naturale Regionale Monte San Vicino e Monte Canfaito. Nelle mattinate autunnali schiere di rispettosi fotografi si aggirano tra gli enormi faggi che colorano il panorama di un rosso accecante.

Recanati, Loreto e la costa

Monte ConeroHDWikipedia Commons

Torniamo verso il mare e fermiamoci sulle colline che degradano dolcemente verso il mar Adriatico.

Due incantevoli paesi sorgono a poca distanza l’uno dall’altro: Recanati, patria di Giacomo Leopardi, e Loreto dove riposano i resti della Santa Casa di Nazareth.

Se Recanati è celebre per la poesia e per ospirare, tra i vicoli del centro storico, suggestioni che riportano alla mente i famosissimi versi di Leopardi; Loreto è meta di turismo religioso ormai da centinaia di anni. Ma attenzione, nessuno di questi due borghi marchigiani è appannaggio esclusivo di turisti letterati o religiosi, anzi!

Recanati e Loreto possono essere anche ottimi punti di partenza per andare alla scoperta della costa marchigiana, soprattutto del Monte Conero, un maestoso monte di roccia calcarea che vanta spettacolari strapiombi sul mare e alcune delle più rinomate spiagge della zona.

Perfetto per amanti delle passeggiate, grazie ai sentieri che si snodano tra i boschi, per gli appassionati di paesi suggestivi (Numana e Sirolo sono due perle arroccate sul monte da non perdere) e per coloro che non resistono all’attrazione del mare

San Benedetto e Ascoli

Ascoli PicenoHDWikipedia Commons

Scendiamo verso sud ma restiamo vicino al mare e ammiriamo San Benedetto del Tronto con il suo curatissimo lungomare costellato da palme e arricchito da una funzionale pista ciclabile.

San Benedetto è la località perfetta dove trascorrere un’estate divertente e tranquilla al tempo stesso, coccolati da chalet super forniti che garantiranno un soggiorno indimenticabile a ragazzi, adulti e bambini.

Poco lontano c’è il capoluogo Ascoli Piceno dove vale assolutamente la pena trascorrere almeno una giornata nel corso della quale dovrete assolutamente visitare la suggestiva piazza del Popolo di epoca rinascimentale, caratterizzata da una forma triangolare e da una elegante pavimentazione.

D’obbligo, infine, una sosta al caffè Meletti per sorseggiare una tipica anisetta…

Grotte di Frasassi

Grotte di FrasassiHDWikipedia Commons

Concludiamo il nostro viaggio nelle Marche visitando un suggestivo spettacolo della natura: le Grotte di Frasassi.

Sono grotte di sotterranee di origine carsica (situate nel comune di Genga) nelle quali la natura ha compiuto vere e proprie magie: stalattiti e stalagmiti, cioè sculture naturali formatesi ad opera di stratificazioni calcaree nel corso di 190 milioni di anni grazie all’opera dell’acqua e della roccia.

Non ci resta che augurare a tutti: Buon Viaggio alla scoperta delle bellezze delle Marche!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.