Stai leggendo: La prima foto della supercattiva Cheetah, nemica di Wonder Woman nel sequel

Letto: {{progress}}

La prima foto della supercattiva Cheetah, nemica di Wonder Woman nel sequel

Ecco un primo sguardo alla villain Cheetah, potente e feroce nemica di Wonder Woman nel sequel diretto da Patty Jenkins.

Collage tra Cheetah e Kristen Wiig DC Comics, Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Il sequel di Wonder Woman, Wonder Woman 1984, è sempre più concreto. Diretto da Patty Jenkins, regista del primo capitolo che ha steso la sceneggiatura del secondo insieme al produttore DC Geoff Johns, il film porterà Diana Prince nel periodo della Guerra Fredda e farà riapparire Steve Trevor.

Contro la protagonista è stata designata già una potente villain, interpretata da Kristen Wiig. La Wiig vestirà i panni di Cheetah, un ghepardo mortale che assume sembianze civili con il nome di Barbara Minerva, una donna apparentemente innocua con capelli ricci e abiti semplici.

Patty Jenkins ha regalato ai fan una succosa preview con una foto di Cheetah su Twitter. La supercattiva è in versione Barbara Minerva (Cheetah corrisponde, nei fumetti, a una serie di personaggi). La scorgiamo, in quanto archeologa, in un museo. Sembra una donna qualunque, ma vederla circondata da animali imbalsamati e inseriti in teche dà un’idea simbolica della sua natura predatoria e feroce.

Eccola in questa prima occhiata su Twitter.

Possiamo essere certi che è un personaggio molto più sanguinoso e pericoloso di come appaia... d'altronde, era stato così anche con Ares nel primo capitolo!

Il sequel sarà ambientato nel 1984 e riproporrà la statuaria Gal Gadot nel ruolo di Diana Prince alias Wonder Woman.

Wonder Woman in una scena di attaccoGiphy
La forza di Wonder Woman batterà Cheetah?

Il film uscirà nelle sale americane il 1 novembre 2019.

Siete curiosi di scoprire la furia di Cheetah?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.