Stai leggendo: Viola Davis: teneri auguri al marito per l'anniversario di matrimonio

Letto: {{progress}}

Viola Davis: teneri auguri al marito per l'anniversario di matrimonio

La protagonista de Le regole del delitto perfetto ha da poco festeggiato quindici anni di matrimonio con Julius Tennon, al quale ha fatto una dedica speciale.

Innamoratissimi Viola Davis e Julius Tennon Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Ne Le regole del delitto perfetto è una donna forte, determinata e professionista, con il piccolo vizio di incasinarsi la vita - tra omicidi, abuso di alcol e problemi con i suoi studenti. Nella vita reale, Viola Davis abbandona i panni di Annalise Keating per mostrare il volto di una donna innamorata e tenera.

Lei e suoi marito Julius Tennon hanno da poco festeggiato quindici anni di matrimonio. Un traguardo importante per la coppia, che ha una figlia di nome Genesis.

Viola ha deciso di rendere pubblico il suo amore pubblicando una foto di loro due, accompagnata da una tenera dedica su Instagram. Nella didascalia, l'attrice gioisce per ''i migliori quindici anni della mia vita'', e chiama Julius "il mio cuore".

Viola e Julius, un amore lungo quindici anni

La coppia si è sposata nel 2003 e hanno adottato Genesis nell'ottobre del 2011. Da allora, la bambina è parte integrante della loro vita, perciò Viola ha voluto condividere un altro scatto che ritrae la famiglia al completo. Anche qui, un'altra didascalia in cui esprime tutto l'affetto per aver accolto la piccola.

Met you with bad credit and skepticism about love. Found you and it all fell away.

A post shared by Viola Davis (@violadavis) on

Viola è di religione cristiana, e settimanalmente frequenta la Oasis Church a Los Angeles. Come riporta Essense, l'incontro tra la star Premio Oscar e Julius sembrava un segno voluto dall'Alto; lei ha conosciuto il suo futuro marito tre settimane dopo aver pregato ardentemente di trovare l'amore. Queste le sue parole da sciogliere il cuore anche dei più atei:

"Ero la donna più sola del mondo, e qualcuno mi ha detto che avrei dovuto pregare per avere un marito. E ho richiesto un uomo di colore del Sud che somigliasse a un giocatore di football, che avesse già dei bambini e si fosse già sposato. Tre settimane e mezzo dopo ho incontrato mio marito."

Vi siete commossi davanti a questa bellissima storia d'amore?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.